Whatsapp e coppie: doppie relazioni blu di controllo

Whatsapp e coppie: doppie relazioni blu di controllo

Un messaggio che dice"Ciao, mi manchi"o"come va la tua giornata?"rappresenta un semplice gesto che arricchisce la nostra relazione emotiva. orala simbiosi tra Whatsapp e le coppie e la dipendenza da questo doppio check blu possono a volte portarci a situazioni estreme,alla dinamica del controllo assoluto, alle dispute basate su equivoci che possono finire in rotture.

Un recente studio pubblicato sulla rivistaComputer nel comportamento umanoci dice quanto è cambiato il nostro rapporto. Un sondaggio è stato condotto tra la popolazione degli Stati Uniti, con persone tra i 18 ei 45 anni. L'obiettivo era conoscere l'importanza dei servizi di messaggistica istantanea nella loro vita quotidiana, specialmente nel rapporto con il loro compagno / compagno. Il risultato è stato più che convincente:l'uso di Whatsapp era essenziale per questa relazione ed era un barometro per la qualità di Whatsapp.

I messaggi di testo sono una forma essenziale di comunicazione per molti di noi.Usiamo questo mezzo a livello familiare, professionalmente, con gli amici e con il nostro piccolo amico. L'immediatezza della risposta e la prossimità fornita rafforzano le relazioni che sono ancora nell'amore a prima vista. Tuttavia, le cose sembrano complicarsi quando perfezioniamo questo collegamento e raggiungiamo la fase di convivenza o consolidamento.

"L'uso di Whatsapp può arricchire o distruggere completamente le nostre relazioni. Secondo gli esperti, l'uso dei telefoni cellulari e il rapporto che abbiamo con loro è un riflesso dei nostri legami emotivi."
suddividere

Whatsapp e coppie: come ci influenzano?

I messaggi di testo sono delicatamente intimi e distanti allo stesso tempo. Rafforzano la relazione, ci danno un senso di tenerezza quando ne abbiamo più bisogno e arricchiamo il legame con la persona che amiamo. Quindi non possiamo cancellare la sua magia, estinguere il suo fascino o criticare la sua utilità, perché ne ha uno. Tuttavia, è qui che arriva l'inevitabile "ma".I terapeuti specializzati in coppie notano sempre più una cosa: questa combinazione di Whatsapp e della coppia è spesso un'arma a doppio taglio.

Molti problemi o conflitti sono il risultato diretto di questa iper-connettività in cui siamo immersi. I corrieri hanno una caratteristica curiosa: che ci crediate o no,rappresentano uno specchio che riflette la nostra vera personalità.Le nostre paure e ossessioni sono incanalate lì. Proprio come la nostra capacità di rispettare o meno la persona e la nostra maturità emotiva.

Per capire meglio questo punto, dobbiamo pensare a tutti questi modi in cui Whatsapp influenza la nostra relazione.

Come Whatsapp interviene nella nostra relazione

  • Contatto costante:possiamo iniziare la nostra relazione inviando messaggi ogni mezz'ora. Ma è probabile che il mantenimento di questo flusso di comunicazione diventi rapidamente impossibile. Quando ciò accade, uno dei due membri inizierà a sospettare, a spaventarsi oa chiedersi se qualcosa non va.
  • La nostra resistenza è messa alla prova: questa simbiosi tra Whatsapp e la nostra coppia viene sempre testata con il famoso double check blu.Lasciare un messaggio come letto e non rispondere suscita sospetti.Inviare un messaggio alle 18:00 e non vedere un doppio controllo alle 18:15 è frustrante e arrabbiato per molte persone.
  • Con chi è online?Vedere che il nostro partner è in linea con qualcun altro porta a situazioni tanto incredibili quanto conflittuali. Alcune persone smettono di essere produttive al lavoro perché guardano il momento in cui il loro coniuge si connette.
  • Whatsapp non è un buon sistema per una comunicazione efficace:nonostante tutto ciò che possiamo pensare, questo meccanismo di solito causa continui fraintendimenti. Non succede spesso quando siamo faccia a faccia. Il contatto diretto può decifrare la comunicazione non verbale ed emotiva, fondamentale in ogni relazione.
  • Comportamento passivo-aggressivo:molti studi sottolineano questo punto: l'uso di Whatsapp è un modo ideale per rivelare questi comportamenti passivi-aggressivi che permettono di manipolare l'altro e arrivare a situazioni tanto dolorose quanto immature (e non assertive).

I social network, come l'uso dei servizi di messaggistica, sono canali che inconsciamente riflettono le nostre insicurezze. Ecco perché vediamo risposte cognitive basate sulla gelosia, il sospetto e pensieri ossessivi pieni di sfiducia.
suddividere

Quando portiamo il nostro amore in tasca

Il fatto che abbiamo un laptop o un computer non significa che siamo in grado di usarlo correttamente. Whatsapp non è un servizio di posta elettronica facile da gestire.Non quando i messaggi si muovono attraverso un canale che non controlliamo tutto il tempo: quello delle emozioni.Portiamo il nostro coniuge in tasca. L'amore del 21 ° secolo è portatile e non sempre ne facciamo buon uso.

La colpa non sta nelle nuove tecnologie o nel progresso costante.Noi, noi stessi, siamo i colpevoli che non sono in sintonia con queste favolose risorse. Risorse che alla fine esistono per rendere più facile la nostra vita.Allo stato attuale, la combinazione Whatsapp-coppia sottolinea ancora una volta le nostre insicurezze, i nostri vuoti immaturi e oscuri. Quelli che ci spingono a dubitare dell'altro e trasformano la gelosia in un'arma di distruzione di massa attraverso messaggi di testo, messaggi vocali ed emoticon.

Evitiamo queste situazioni. Educiamo i nostri giovani, rendiamo questa risorsa un meccanismo gratificante per le nostre relazioni, ma a partire da noi stessi. Lavorando le nostre emozioni, la nostra fiducia reciproca. Rendendosi conto che la vera comunicazione, la più soddisfacente, è quella che viene fatta attraverso gli occhi e non un doppio assegno blu.

Phubbing: quanto il cellulare distrugge le relazioni

Il phubbing consiste nell'ignorare o sminuire una persona o un ambiente concentrandosi su qualsiasi tipo di tecnologia mobile. Saperne di più
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: