Teoria dei ruoli: qual è il nostro ruolo nella società?

Teoria dei ruoli: qual è il nostro ruolo nella società?

I ruoli sociali sono i ruoli che si svolgono nella società ; in altre parole, descrivono e rappresentano quali attività o comportamenti sono previsti in un particolare ambiente sociale. Chi sono quelli che definiscono quali compiti ci corrispondono? Stiamo assegnando un ruolo già fatto o lo stiamo costruendo da soli? Risolviamo questi dubbi in questo articolo.

I ruoli sono assegnati in tutti i gruppi. In una squadra, ad esempio il ruolo di difensore, attaccante, ala o pivot; all'interno della famiglia, con il ruolo di madre, padre, fratello; o nel lavoro, con il ruolo di direttore, segretario, tirocinante o assistente. La stessa persona, a seconda del contesto in cui si trova, può svolgere ruoli diversi: per esempio, il tirocinante al lavoro, il figlio in famiglia e il clown nel gruppo di amici.

Il ruolo è costruito e tutti lo adattano alla propria persona. Può essere che all'inizio sia definito da ciò che gli altri membri del gruppo si aspettano dal mio comportamento, ma solo a grandi linee, poiché ciascuno successivamente dovrà adeguare queste aspettative e altri requisiti alle proprie caratteristiche personali.

Fattori di stress legati al ruolo

I problemi associati al ruolo possono provenire da varie fonti:

  • Ambiguità del ruolo: in questo caso, dobbiamo adattarci a un ruolo in cui non sappiamo veramente cosa dobbiamo fare. Il nostro ruolo non è chiaro e non sappiamo cosa gli altri si aspettano dal nostro comportamento o dal nostro contributo al gruppo.
  • Conflitto di ruolo: in questo contesto, potremmo dover affrontare due diversi tipi di problemi. In primo luogo, conflitto nello stesso ruolo, in altre parole, quando il ruolo non mi va bene, non riesco ad adattarmi a quello che mi viene chiesto, quel ruolo va oltre le mie capacità, che non lo fa non con la mia ideologia, o che non mi sento a mio agio nell'adottare i comportamenti che implica. L'altro problema sarà il conflitto tra i ruoli; per esempio, sono assegnato a un gruppo in due ruoli diversi, immagino tirocinante e studente, o genitore e dipendente allo stesso tempo, e questo genera stress in me perché non riesco a riempire entrambi i ruoli contemporaneamente .
  • Ruoli assegnati: questi sono i problemi derivanti dal dover adattarsi ad un ruolo già determinato e dal fare affidamento su un piccolo spazio di manovra per costruire il nostro. Ad esempio, possiamo pensare a ruoli di genere, comportamenti già previsti dal gruppo per il semplice fatto di essere un uomo o una donna.
  • Sovraccarico di ruolo: i comportamenti che ci si aspetta quando si assume un ruolo richiedono un sacco di tutti: per il soggetto, superare la sua capacità di adattamento genera stress.
  • Ruoli poveri: questo problema sorge in un contesto diverso dal punto precedente, quando il soggetto crede di poter dare molto di più di se stesso ma che il suo ruolo non lo consente.

Costruisci il ruolo

Il nostro ruolo nella società o nel gruppo a cui apparteniamo è dinamico e in evoluzione. In molti casi in questa trasformazione, siamo noi, in quanto attori chiave, ad avere una maggiore responsabilità nella direzione di questo ruolo. In questo senso, i problemi sorgono di solito quando ci comportiamo come una barca alla deriva, quando cerchiamo di assumere un ruolo che superi i limiti della nostra flessibilità o quando vogliamo introdurre cambiamenti troppo veloci o troppo radicali nelle nostre funzioni.

Alla fine, il ruolo di ognuno dovrebbe essere unico e non trasferibile; potrebbero esserci "post" a cui ci adattiamo quando accediamo a un nuovo gruppo, ma partendo da poche righe e comportamenti generali, è il ruolo che deve adattarsi a noi e non viceversacome spesso accade.

Costruire il proprio ruolo richiede tempo e, soprattutto, intelligenza. Alla fine, il ruolo è l'opportunità di portare nel mondo ciò che siamo in grado di portare.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: