Sorority, o il valore dell'alleanza tra donne

Sorority, o il valore dell'alleanza tra donne

La sororità è un patto sociale, etico ed emotivo costruito tra le donne. Capire la sorellanza significa sapere innanzitutto che insieme, noi donne siamo più forti che separate, che l'empowerment è possibile solo se costruiamo forti alleanze tra noi, considerandoci come sorelle e non come nemico. Una relazione basata sul nostro valore come collettivo, con l'intenzione di generare un reale cambiamento nella società.

Sicuramente hai letto di recente o sentito la parola "sorority", che è sempre più presente nella nostra lingua e nella stampa scritta, anche se questo termine ha più di 50 anni. Fu nel 1970 che la scrittrice Kate Millett, leader del femminismo dell'epoca, diede vita a questa parola per dare un nome all'idea per la quale lottava quotidianamente come attivista appassionata: raggiungere unione sociale tra donne senza differenze di classe, religione o etnia.

La sororità è un termine etico, politico e pratico del femminismo contemporaneo, inframmezzato da un senso di complicità femminile che cerca soprattutto di generare cambiamenti sociali.
suddividere

Sotto lo slogan "Donne del mondo, unità!", Millett ha dato alla luce il termine "sorellanza", che si traduce nella nostra lingua aggiungendo la parola latina "soror" (sorella). È indubbiamente un'idea stimolante, perché, lungi dal rimanere nella semplice etichetta, questo termine cerca di incoraggiarci, di rafforzarci come collettività e di visualizzarci nella nostra vita quotidiana per ottenere un cambiamento.

È l'antropologa Marcela Lagarde che ha in qualche modo perfezionato il concetto di sorellanza: parla quindi di un'amicizia tra donne che diventano complici di lavorare insieme, un impegno per raggiungere obiettivi sentendosi liberi e forti insieme.

Sorority come empatia femminile, sorority come sviluppo

Nascere, crescere e essere educati in un contesto segnato dal peso del patriarcato non è facile e ha un prezzoper esempio, vedere le altre donne come potenziali rivali. Non è raro vedere come, nella scuola o anche nel contesto professionale, alcuni critichino gli altri. Noi erigiamo barriere, arrivando a generare un antagonismo insensato che, lungi dal permettere l'empowerment, ci indebolisce … Quasi senza saperlo, perdiamo questa alleanza che ci ha definito così tanto nel passato.

Nei tempi antichi, le donne condividevano molte più cose di quante ne facciamo oggi. Insieme formarono un solido gruppo basato sull'auto-aiuto e sull'arricchimento emotivo e psicologico. Le generazioni più anziane davano consigli ai più giovani. Le donne hanno condiviso il compito di crescere i bambini, coltivare e raccogliere e curare le malattie con piante naturali …

Forse noi donne eravamo precedentemente streghe; artigiani della natura e antichi saggi che si riunivano nella famosa "tenda rossa" durante i loro periodi di mestruazioni per condividere storie, sincronizzando così i loro cicli e seminando affetto nelle loro lacune emotive per riuscire, insieme, ad essere un po 'più coraggiosi ogni giorno. Coraggioso per se stessi, ma anche per il mondo. Più forti come madri, più forti come sorelle e figlie della vita, costituendo così una vera fratellanza.

La sororità ci permette di riconquistare il nostro potere come donne che si nutrono e nutrono gli altri. Diamo empatia e riceviamo, attraverso la fraternità sollevata, un legame attraverso il quale insieme siamo migliori del solo.
suddividere

Come fomentare una vera sorellanza?

La coscienza femminile di cui un tempo godevamo si è persa nel tempo. Oggi, e anche se apprezziamo molto positivamente l'amicizia tra di noi, questo legame autentico non è abbondante come obiettivo collettivo di generare cambiamenti.

Non abbiamo solo bisogno di essere amici, perché il concetto di sorellanza va ben oltre ; stiamo parlando di fratellanza, complicità femminile, un principio etico tra noi che ci permette di costruire una mentalità trasformata, così come un impegno sociale che non si limita a sollevare di tanto in tanto un segno ogni tanto di un evento.

La sororità è una rivoluzione che va dall'interno verso l'esterno. In primo luogo, prendendo coscienza di ciò che ciascuno è, ciò che ciascuno merita e ciò che ciascuno non può ottenere in questa società che, purtroppo, rimane profondamente segnata dal patriarcato. Più tardi, questa coscienza deve essere immersa in ogni donna che incontriamo quotidianamente; dobbiamo sostenerlo, visualizzarlo e rimettere a posto la femminilità distrutta e calpestata per raggiungere insieme l'empowerment.

Più tardi, questa fratellanza passerà dall'aspetto emotivo all'aspetto sociale per sollevare e dare slancio a una vera trasformazione della nostra società.

Quindi, dobbiamo sottolineare un ultimo elemento per porre fine a questo articolo … e non meno importante: la sorellanza ci impone di esercitare critiche e autocritiche continue. A volte possiamo comportarci in modi che minano l'idea di fratellanza e femminismo sfidando altre donne, pensando che se il nostro vicino è riuscito a salire la scala nei suoi affari, "questo non è per niente ", dubitando, forse, di questo sconosciuto che denuncia un assalto che avrebbe sofferto e al quale avremmo deciso di voltare le spalle.

La sororità è sinonimo di solidarietà. Capire la sorellanza significa essere in grado di creare una rete di supporto tra noi donne per aiutarci e rivendicare un vero cambiamento. Mettiamo tutto in pratica e credici!

Ogni donna porta in sé un lupo

Saperne di più
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: