Soluzioni psicologiche per disconnettersi dal lavoro e divertirsi

Soluzioni psicologiche per disconnettersi dal lavoro e divertirsi

Succede senza che ce ne accorgiamo. Il lavoro sta iniziando a diventare il fulcro delle nostre preoccupazioni. E poi, diventa praticamente l'unica cosa che occupa la nostra mente, il nostro tempo e le nostre emozioni. Scopriamo quindi che non siamo in grado di disconnetterci dal lavoro e divertirci.

È come se fossimo intrappolati in una rete di cui non c'è via di fuga. Vorremmo riposare, trascorrere più tempo su altre cose, ma diventa impossibile. Disconnettersi dal lavoro ci rende colpevoli e ansiosi.

A poco a poco, quasi impercettibilmente, l'idea è nata in noi che qualcosa deve ancora essere finito e che finché non lo abbiamo fatto, non possiamo essere in pace. È una trappola. Le cose continue esistono ancora. La verità è che questo sentimento ci impedisce di disconnetterci. Temiamo, irrazionalmente, che ogni dimenticanza porterà al nostro licenziamento. Cosa fare in questi casi? Ecco cinque idee che possono aiutarti.

"Il lavoro più produttivo è quello che esce dalle mani di un uomo felice."

-Victor Pauchet-

Attività piacevoli obbligatorie

La prima cosa da fare è renderci conto che vivere così non ci porta nulla di buono. Trascuriamo le persone che amiamo e per tutto il tempo manteniamo un'ansia latente. La nostra vita è molto limitata e non sentiamo veramente la gioia della vita.

Una buona idea per disconnettersi dal lavoro è fare una lista di cose che ci piaceva fare prima. Non ci dovrebbero essere meno di 20 attività. L'obiettivo è fare almeno una di queste attività ogni giorno, su base obbligatoria. Qualunque cosa accada, dobbiamo raggiungere questo obiettivo quotidiano.

Assapora e percepisci, un modo per disconnettersi dal lavoro

A volte, il modo migliore per disconnettersi dal lavoro e quindi ricollegarsi alla vita è iniziare con un uso migliore dei nostri sensi.. Abbiamo sicuramente dimenticato di guardare molte cose, di assaggiare gli altri e di percepire questo enorme mondo che ci circonda.

Iniziamo concentrandoci su ciò che mangiamo. Senti l'aroma, la consistenza di ciò che mangi. Facciamo lo stesso con la musica che ascoltiamo, i paesaggi o le opere d'arte che contempliamo, gli odori che percepiamo e così via. Iniziamo a riscoprire noi stessi quando ricordiamo che abbiamo cinque sensi per catturare il mondo.

Disconnessione tecnologica

Per molte persone, disconnettersi dalla tecnologia è quasi scioccante. È impossibile per loro vivere senza un telefono cellulare o controllare la propria posta elettronica. Sono davvero preoccupati di cosa potrebbe accadere quando vengono disconnessi dai loro dispositivi. Pensano che perderanno qualcosa di molto importante.

È fondamentale spegnere il telefono o il computer per disconnettersi dal lavoro. Per quanto difficile possa sembrare, non è poi così male quando si tratta di farlo. Sareste sorpresi di quanto possa essere rilassante. Se qualcuno pensa di non poterlo fare, dovrebbe almeno cercare di limitare il tempo che trascorre sul suo cellulare o su Internet.

Un nuovo hobby

Alcune persone pensano che quando si disconnettono dal lavoro, cadranno in un vuoto insopportabile. Questo li terrorizza. Siamo arrivati ​​a un punto in cui ci sono due realtà: da un lato, c'è lavoro. D'altra parte, nulla o, in ogni caso, l'imprevedibile, il caotico o l'irrilevante.

Niente di meglio in questi casi che sviluppare un nuovo hobby. Questa attività diventa un'altra realtà. Questo ti impedisce di sentire quella sensazione di vuoto che viene quando stai cercando di allontanarti dalle tue mansioni lavorative. E col passare del tempo, diventerà certamente uno degli spazi che definiscono per te sentire che la vita è più di un semplice lavoro.

Tecniche di rilassamento

Praticare una delle tecniche di rilassamento aiuta sempre. Infine, quando non si è in grado di disconnettersi dal lavoro, è perché si è in uno stato di stress elevato. Questo stress si alimenta da solo. Ecco perché è importante fermarsi e stabilizzare le proprie emozioni e il proprio corpo a un ritmo normale.

Esistono molte tecniche di rilassamento efficaci e interessanti: yoga, meditazione, sofrologia, ecc. Se lo trovi troppo esigente all'inizio, prova a concederti un po 'di tempo ogni giorno per respirare. Sono sufficienti circa 15 minuti al giorno. Prendi questa abitudine e non mollare.

Imparare a disconnettersi dal lavoro, senza sentirsi colpevoli o ansiosi, è fondamentale per la nostra salute fisica ed emotiva. Il tempo libero è un bene prezioso che non dovrebbe mai essere sprecato. La vita è sfaccettata e se ci concentriamo su uno di essi, ci priveremo di grandi meraviglie.

La necessità di disconnettere il nostro corpo

Le persone usano spesso il termine "disconnessione" per riferirsi alla necessità di inseguire lo stress.
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: