Quando dovrei andare a vedere uno psicologo?

Quando dovrei andare a vedere uno psicologo?

Anche se la società in cui viviamo accetta sempre più cose, ci sono ancora idee sbagliate sulla consulenza psicologica.

Contrariamente a ciò che pensa la maggior parte della gente, non devi essere "pazzo" o disperato per la terapia … ma non devi andare da uno psicologo ogni volta che ti trovi in ​​una situazione complicata.

Tuttavia, ci sono momenti in cui il consiglio di uno psicologo può aiutarci ad andare avanti e superare le situazioni che ci fanno soffrire.

Idee e sentimenti negativi

Quando ti senti male con te stesso, non ti piace chi sei, e devi sempre sottovalutarti. Solitudine, tristezza, fatalismo per il futuro, paure irrazionali e, più in generale, ogni idea che colpisce ogni giorno, tutti questi sentimenti, uno psicologo può aiutarci a gestirli.

Abuso di sostanze

Una persona che consuma eccessivamente droghe, alcol, tabacco o qualsiasi altro tipo di sostanza dannosa per l'organismo e non prescritto da un medico può essere aiutato da uno psicologo.

Possono anche entrare in gioco alcuni comportamenti negativi, come problemi con il cibo o il sesso. Consultare uno psicologo in grado di completare il trattamento e combinare con il follow-up di altri medici e specialisti.

La parte dei propri cari

La perdita di una persona cara può generare seri conflitti emotivi e, in queste condizioni, è difficile andare avanti. Quando ti rendi conto che non sei in grado di superare questa perdita, può essere utile chiedere aiuto a uno specialista che possa aiutarti a trovare l'equilibrio emotivo di cui hai bisogno.

In caso di perdita o morte di una persona cara, puoi andare a vedere un thanatologist, anche se uno psicologo clinico può anche essere di grande aiuto.

Salti di umore

È difficile sapere quali sono i salti dell'umore che potrebbero giustificare un appuntamento con uno psicologo. Abbiamo tutti salti di umore, costantemente a causa della nostra evoluzione come persona. Tuttavia, alcuni cambiamenti dell'umore possono indicare la necessità di un aiuto professionale.

Quando cambi il tuo stato d'animo senza motivo e passa da un comportamento all'altro in pochi secondi, potresti essere soggetto a problemi di isolamento ingiustificato.

Consulta uno psicologo, è una stampella

Devi vedere la consulenza psicologica come una stampella che può aiutarci a trovare l'equilibrio e la stabilità che ci siamo persima anche essere consapevoli che in alcuni casi, la consulenza psicologica è solo il primo passo nel percorso verso l'identificazione di problemi più gravi che devono essere trattati con l'aiuto di altri specialisti.

Bisogna capire che consultare uno psicologo dovrebbe essere un modo per migliorare la qualità della vita e che non vi è motivo di sentirsi stigmatizzati.

D'altra parte, non dovresti consultare uno psicologo al solo scopo di relegare i tuoi problemi a terzi.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: