Qual è la sindrome di Madame Bovary?

Qual è la sindrome di Madame Bovary?

Sindrome di Madame Bovary obovarismoè un disturbo comportamentale che è apparso con i libri romantici del diciannovesimo secolo.Da allora, l'idealizzazione dell'amore ha portato migliaia di persone (fondamentalmente donne) alla frustrazione e alla perenne delusione. La ricerca di questo "amore ideale" finisce sempre in contrasto con la percezione realistica di una relazione.

Stiamo parlando di una patologia psicologica chefu descritto per la prima volta nel 1892 dal filosofo Jules de Gaultier.Nel suo saggio, basato sul lavoro di Madame Bovary, si riferisce alla protagonista, Emma, ​​come lo stereotipo perfetto della persona che soffre di quella che lui chiama "insoddisfazione emotiva cronica".

Chi è Madame Bovary?

Emma Bovary è un personaggio letterario creato da Gustave Flaubert nel 1857.Il lavoro riguarda il suo matrimonio con Charles Bovary, un medico provinciale che lo ama ma che non gli corrisponde. Questo è in parte responsabile della sua passione per i libri romantici dell'epoca, che divora ferocemente dalla sua adolescenza.

La costante ricerca delle relazioni passionale e ossessive che scopre nei suoi libri provoca in lei uno stato di terribile e costante insoddisfazione emotiva.Dopo una depressione, Charles decide di trasferirsi in una piccola città dove incontreranno una serie di personaggi di ogni tipo.

Emma sarà sedotta da due di loro, prima da un giovane studente e poi da un Casanova di nome Rodolphe.La sua relazione con entrambi gli uomini è piena di possessività, gelosia e dipendenza.Di fronte all'abbandono dei suoi amanti, finisce per suicidarsi inghiottendo arsenico.

Ms. Bovary, allo stesso modo di altri personaggi letterari come Anna Karenina,rinunciare alla sua famiglia e al suo ruolo di moglie per andare alla ricerca dell'amore.Questo può sembrare molto impegnativo, ma in realtà è una grande critica all'amore idealizzato. Emma è così ossessionata dal soddisfare i suoi desideri che non esita a indebitarsi con la sua famiglia, a trascurare sua figlia o a ferire le persone intorno a lei.

"Stai attento con la tristezza: è un vizio."

-Gustave Flaubert-

Quali sono le caratteristiche della sindrome di Madame Bovary?

1. Una dipendenza dai romanzi

Le persone che soffrono della sindrome di Madame Bovary non sanno come essere soli.Vivono con l'idea perpetua che un ideale amato arriverà a cambiare la propria vita e a farli uscire dalla routine o dai loro problemi. Quando finiscono una relazione, ne iniziano subito un'altra. Il loro unico obiettivo è trovare una persona come quelle descritte in libri, serie o film romantici.

Ogni volta che conoscono una nuova persona, tendono a diventare ossessionati.Lo idealizzano così tanto che è impossibile fargli cambiare idea, anche se la persona in questione non corrisponde a loro o non li soddisfa.

2. Relazioni impossibili

A causa della loro incapacità di mantenere una relazione reale, queste persone ricorrono spesso a amori impossibili. Questo può succedereanche se hanno già una relazione: continuano a perseguire l'idea di un amore idealecon un'altra persona.

Questo li spinge a infedeltà perché, poiché non sanno come essere soli, raramente vivranno romanzi se non hanno un altro asso nella manica.I rapporti complicati o con persone tormentate li attraggonoperché li considerano romantici e appassionati.

3. Insoddisfazione costante

Quando iniziano una relazione, iniziano a scoprire che il loro compagno è un essere umano e che ha, quindi, dei difetti.L'idealizzazione scompare e questa dissipazione di nuovo porta frustrazione. Non considerano questa persona adeguata e iniziano a mostrare sintomi di disinteresse.

Non si sentono mai soddisfatti perché non capiscono cosa sia l'amore oltre il primo passo dell'innamoramento.La loro visione delle relazioni è parzialee basato su storie o personaggi che non hanno mai provato tranquillità, problemi o monotonia.

4. L'imitazione della persona amata

A causa della loro ossessione per il compagno, iniziano a copiare i loro gusti, le passioni e persino il loro modo di pensare. L'imitazione avviene a causa dell'ammirazione esagerata che si prova per l'altro, ma anche per la paura.La sindrome di Madame Bovary provoca una paura immensa: quella che l'altro abbandona.Questo può farli reagire in modo brutto al momento della rottura.

Chi è affetto da bovarysm?

Anche se, due secoli fa, era una psicopatologia più ricorrente tra le donne,questo impatto è stato ora equilibrato.Questo perché, in passato, erano gli uomini a lavorare, mentre le donne restavano a casa, spendendo il loro tempo libero a fare cose come leggere. Li ha fatti fuggire dalla realtà e li ha trasportati in luoghi in cui i problemi quotidiani non esistevano.

Le persone che ne soffrono di solito hanno avuto problemi con l'abbandono o la privazione emotiva durante l'infanzia.Questo li spinge a sentire questo esacerbato bisogno di catturare l'attenzione del loro compagno / compagno, in modo da non provare di nuovo questi sentimenti.

Il principale sintomo della sindrome di Madame Bovary è uno stato malinconico.Le persone che soffrono di questa malattia possono essere curate con l'aiuto di specialisti che valuteranno il caso e stabiliranno il protocollo di intervento più appropriato. Questa sindrome può anche essere collegata ad altri disturbi più gravi come i disturbi ossessivi, che rendono l'intervento ancora più necessario.

Bibliografia consigliata

Gaultier, J, (1892),Bovarysm, psicologia nel lavoro di Flaubert, Parigi, Francia.

L'insoddisfazione cronica non fa bene al morale

Hai mai pensato che qualunque cosa tu faccia non sia mai abbastanza? Impara in questo articolo per rivedere i tuoi requisiti al … Per saperne di più "
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: