Psicologia integrale, una via per il benessere

Psicologia integrale, una via per il benessere

La psicologia integrale è una prospettiva che si concentra sullo sviluppo di una sana individualità. È un modello di coscienza cerca il benessere attraverso la crescita e la creatività. Inoltre, secondo questo concetto, per raggiungere lo stato desiderato, ogni persona ha bisogno di eseguire diverse pratiche, perché siamo tutti diversi in ciò che siamo e in ciò che abbiamo vissuto.

L'idea è che attraverso la psicologia integrale, possiamo raggiungere uno stadio di pienezza sviluppando la nostra coscienza ed evitando la sofferenza. Quindi, questa pratica sarebbe un modo per sfruttare al meglio noi. È un ramo della psicologia che cerca il benessere dell'essere umano attraverso diversi strumenti.

"Connettersi con il più profondo è diffondere le nostre ali e osare di volare nell'immensità del nostro universo, ricevere con amore ciò che la vita ci porta".

-Anonyme-

Tocca a teorie diverse attraverso la psicologia integrale

Nel contesto della psicologia integrale, vengono presi in considerazione diversi modelli terapeutici. L'importante è applicare quello che si adatta maggiormente a se stessi per migliorare la qualità della vita. Pertanto, non ha senso determinare quale sia la teoria migliore; non è l'obiettivo. Al contrario, ciascuna teoria conta e assume la stessa importanza, e si possono ricorrere contemporaneamente a diversi principi di molte di queste teorie.

In tal modo, la psicologia integrale cerca di includere tutto ciò che può essere usato per lo sviluppo personale. Quindi, tenta di riconciliare le teorie psicologiche che esistono evidenziando i benefici di ciascuna. Inoltre, incorpora varie pratiche spirituali diverse dallo studio della mente che potrebbero anche essere utili.

Nella psicologia integrale, ciò che prevale è la persona. Ognuno presenta uno sviluppo personale diverso che attraversa diversi livelli nel tempo. A seconda del momento della nostra vita in cui siamo interessati alla psicologia integrale, sarà necessario ricorrere a una pratica o un'altra, perché ogni periodo porta con sé vari problemi.

Toccare diverse teorie significa riconoscere che ogni convinzione è preziosa e che ogni persona è unica. Ecco perché una pratica diversa sarà utile per lo sviluppo di tutti.
suddividere

Come è nata la psicologia integrale?

La psicologia integrale è nata perché, secondo alcuni autori, mancava una teoria che avrebbe unificato la conoscenza psicologica. In altre parole, era necessario stabilire una disciplina che tenesse conto delle diverse credenze e pratiche spirituali. Così è emersa questa corrente, un modello che affronta vari campi dell'essere umano per percepire il suo sviluppo personale.

L'autore che è innanzitutto associato a questa pratica è Ken Wilber, uno scrittore americano. È stato il primo a descrivere cos'è la psicologia integrale, studiando aspetti legati alla psicoterapia e alla spiritualità. Inoltre, ha discusso la natura di alcuni rami della psicologia e sta promuovendo nuovi percorsi per l'interpretazione e la pratica della salute mentale umana.

Ken Wilber ha anche fondato l'Istituto di Psicologia Integrale nel 1998oltre a formulare la teoria integrale. Ha sottolineato un diagramma con 4 quadranti. Questo diagramma descrive i campi a cui è collegato l'essere umano:

  • Il quadrante intenzionale: è la zona individuale di ciascuno, il cui studio coinvolge discipline come la psicologia, la filosofia e gli aspetti legati alla spiritualità.
  • La porzione comportamentale: è legato alle abilità tecniche. Per studiarlo, usiamo la conoscenza in campi come la fisiologia, la neurologia e la psicologia comportamentale, tra gli altri.
  • La sezione culturale: è legato agli aspetti collettivi del cambiamento. Ad esempio, studiamo miti, credenze, storie e simboli costruiti.
  • Il social dial: è associato a settori come tecnologia, politica e sistemi.

Secondo Wilber, è necessario integrare questi quattro quadranti per completare lo sviluppo personale. In altre parole, dobbiamo raggiungere un equilibrio in ognuno di questi quadranti per raggiungere un benessere supremo. Quindi, sarà più facile conoscere il nostro ruolo nel mondo, oltre a sviluppare diversi livelli di coscienza in modo integrale.

Tuttavia, la psicologia integrale continua a svilupparsi oggi. Ad esempio, è usato come terapia e come forma di conoscenza attraverso workshop, seminari, lezioni, gruppi di supporto, meditazione e sviluppo personale.

I benefici della psicologia integrale

Praticare la psicologia integrale significa rafforzare il proprio benessereperché apporta diversi benefici per la qualità della vita. Qui vi mostriamo alcuni dei più importanti:

  • Inizia lo sviluppo personale: Attraverso la pratica della psicologia integrale, entriamo in un processo di trasformazione costante dove più passa il tempo, meglio conosciamo noi stessi. La trasformazione deve avvenire contemporaneamente in diversi campi.
  • Promuovere la creatività: si tratta di generare nuove idee per far fronte a ciò che la vita ci porta. Siamo esseri creativi, perché abituandoci a questa pratica, saremo in grado di agire con maggiore sicurezza nell'affrontare i nostri problemi.
  • Per fare il passo verso l'espansione della coscienza: la psicologia integrale ci aiuta a connetterci con il più profondo del nostro essere. Espande la nostra visione della vita.
  • Conoscere nuove risorse per essere più sani: attraverso lo sviluppo della coscienza e della connessione spirituale, possiamo arrivare a conoscere aspetti importanti del nostro benessere. Si tratta di vedere quali virtù abbiamo quando assumiamo i problemi e usarli per affrontarli.
  • Mostra empatia: nella psicologia integrale, la relazione che abbiamo con noi stessi e con gli altri è molto importante. Grazie a questa disciplina, possiamo sviluppare efficacemente la nostra empatia.

Pertanto, attraverso questo modello, possiamo promuovere il meglio di noi. In questo modo, miglioriamo il modo in cui ci relazioniamo con gli altri, ci prendiamo la responsabilità dei problemi e prendiamo decisioni attraverso la creatività e la ricerca dell'equilibrio.

Come vediamo, la psicologia integrale è un modello di terapia e conoscenza che possiamo applicare alle nostre vite. La creatività e l'apertura saranno gli strumenti che ci aiuteranno a raggiungere uno stato di pienezza nel nostro rapporto con noi stessi, con gli altri e con la natura. Quindi, lo sviluppo della coscienza diventerà il nostro miglior alleato nel contesto di ogni apprendimento.

"La persona più sviluppata è quella che può mettersi nei panni del maggior numero."

-Ken Wilber-

Mare e salute: una fonte inesauribile di benessere

Poche cose sono confortanti come la semplice sensazione di sabbia calda sotto i nostri piedi, il suono delle onde e il suono di … Read More "
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: