Psicodramma: il modo ineguale di rappresentare i problemi

Psicodramma: il modo ineguale di rappresentare i problemi

Lo psicodramma è uno strumento terapeutico in cui l'allestimento è l'elemento principale. Bambini, adolescenti, adulti o anche persone anziane possono partecipare a questo tipo di terapia. Consistono nel collegarci con le nostre più grandi profondità e rappresentare ciò che ci travolge. Quindi è in realtà un modo creativo per risolvere i problemi che possiamo soffrire.

Lo psicodramma cerca di risolvere i problemi attraverso la rappresentazione teatrale e l'analisi da parte del terapeuta e dei partecipanti. Questa è una tecnica psicologica creata da Jacob Levy Moreno, uno psichiatra rumeno che ha scoperto l'effetto terapeutico di mettere in scena ciò che ci accade. In questo articolo, scoprirai come funziona questo interessante modo di risolvere i nostri conflitti.

"La vita è un gioco che ci permette di sperimentare: per quello, cantare, piangere, ridere, ballare e vivere intensamente ogni momento … Prima che cala il sipario e il lavoro finisca senza applausi."

-Charlie Chaplin-

Cos'è lo psicodramma?

Lo psicodramma è usato in psicoterapia come un modo per i pazienti di trovare una soluzione a ciò che li travolge. Può essere applicato individualmente, in coppia, come famiglia e come gruppo. Dipenderà da ogni persona e ogni terapeuta. In questo tipo di intervento, queste diverse fasi sono generalmente affrontate:

  • warming. In questa parte dello psicodramma, gli esercizi vengono eseguiti in modo che gli assistenti si integrino e diventino consapevoli dell'inizio dell'intervento.
  • messa in scena. È durante questo stadio che uno motiva una persona a presentare il problema che ha in modo che possa rappresentarlo scegliendo altre persone che dovranno metterlo in scena.
  • Analisi di gruppo. In questa parte dell'incontro, le persone condividono la loro esperienza, indipendentemente dal fatto che abbiano partecipato alla recitazione o siano spettatori e quindi abbiano usato la loro percezione.
  • chiusura. Qui, ogni partecipante discute il suo apprendimento ottenuto durante la sessione. Infine, il terapeuta riassume la sessione e facilita la comprensione di ciascuno di essi.

In ogni fase, il terapeuta interviene per aiutare il processo a stabilire e intervenire quando lo ritenga necessario. Ad esempio, se qualcuno scivola o ha bisogno di concentrarsi su qualcosa. Inoltre, il gruppo ha una partecipazione attiva. Non solo partecipa alla messa in scena, ma anche durante l'analisi e la chiusura di gruppo, cosa che rende indispensabile ogni partecipante dello psicodramma.

Questo processo facilita la disposizione dei partecipanti perché ogni passo favorisce l'apertura e l'integrazione degli individui che sviluppano lo psicodramma. Inoltre, questi aspetti non sono portati solo a livello psicologico, ma anche fisicamente attraverso esercizi creati dal terapeuta. In realtà, ogni passo non è un'improvvisazione, è un processo pianificato dal terapeuta che sa di cosa ha bisogno il gruppo.

Perché funziona lo psicodramma?

A volte, quando abbiamo problemi difficili da assumere e capire, è difficile per noi sapere cosa ci sta accadendo. Attraverso lo psicodramma, possiamo dare forma a quei pensieri ed emozioni che ci fanno stare male. La rappresentazione è in questo caso il white paper su cui possiamo scrivere.

La messa in scena facilita l'espressione di aspetti difficili da elaborare. Questo è possibile perché la persona è in grado di vedere i suoi problemi da una prospettiva diversa e lei la esplora mentalmente. Lei può anche vedere nello scenario diverse possibilità di soluzioni. Inoltre, si sente aiutata dal gruppo e dal terapeuta. Gli esercizi aiutano la persona a disinibire e a mostrare più profondamente ciò che gli accade.

Il facilitatore è indispensabile perché guida il processo, aiutapre e sviluppare percorsi diversi per risolvere i problemi. Il terapeuta è quindi essenziale per guidare il processo, identificare i bisogni del gruppo e analizzare gli elementi che si presentano durante il processo. Ad esempio, ottiene molte informazioni attraverso il linguaggio non verbale, un modo meraviglioso per interpretare cosa mostriamo con il nostro corpo.

D'altra parte,Lo psicodramma funziona perché migliora la crescita personale attraverso l'apprendimento dell'esperienza diretta simulata. Incoraggiando la vita nel momento, la nostra visione diventa più ampia. Questa tecnica promuove l'applicazione quotidiana di "qui e ora" e l'osservazione dei problemi da un'altra angolazione. Infine, lo psicodramma aiuta a comprendere le nostre idee e pensieri attraverso una prospettiva più ampia.

Tecniche dello psicodramma

Nello psicodramma, le tecniche di stadiazione sono molteplici. Ogni terapeuta fornisce ai partecipanti diversi metodi per aiutare a risolvere i loro problemi. Ogni incontro psico-drammatico sarà quindi diverso. Ti presenteremo seguendo alcune forme di psicodramma messo in scena:

  • La scultura. Si tratta di trasformare una o più persone in una scultura che esprima i sentimenti e i pensieri che ci sommergono. La persona può modellare il proprio corpo. È un modo meraviglioso per mettere in azione la nostra creatività.
  • Lo specchio Questa tecnica implica chiedere ad altri di rappresentare il problema di uno dei partecipanti in modo che possano vederlo dall'esterno. Le due persone imparano poi dall'esperienza e anche dal pubblico, come osservatore.
  • Il monologo Si tratta di spingere la persona a evocare le proprie preoccupazioni come se stessero pensando ad alta voce.
  • I ruoli Qui, la persona assume il ruolo di un'altra persona in un punto della messa in scena per vedere il problema da un altro punto di vista: quello di altre persone che sono interessate dal problema. È usato per rappresentare i problemi degli altri al fine di facilitare la comprensione dei loro problemi e imparare dalle loro esperienze.

Queste attività sono sempre accompagnato da un'analisi del terapeuta e suggerimenti che fa per promuovere l'ambiente terapeutico. Tutti coloro che partecipano alla fine imparano da ciascuna esperienza, siano essi personaggi, assistenti o spettatori.

Il tipo di attività dipenderà dai bisogni di coloro che sono coinvolti nel processo psicodrammatico e dalle questioni affrontate.. Il terapeuta come esperto sa come determinare il tipo di azioni che devono essere intraprese per favorire un'atmosfera di apprendimento ed espressione.

Cosa incoraggia lo psicodramma?

Lo psicodramma incoraggia diversi aspetti:

  • Consapevolezza dei problemi
  • Esplorando diverse soluzioni ai problemi
  • La conoscenza di sé
  • Capire i sentimenti degli altri
  • La riunione di gruppo
  • Prendersi cura delle persone
  • creatività
  • spontaneità
  • Vivere il momento
  • Rilascio emotivo

Attraverso la drammatizzazione, l'interpretazione e l'analisi, possiamo capire cosa ci sta accadendo, tenendo conto del lavoro di gruppo e del lavoro del terapeuta.. È un modo meraviglioso per trovarci personalmente, per sviluppare la nostra creatività, per essere responsabili di ciò che siamo e per capirci l'un l'altro.

Lo psicodramma è una risorsa che può aiutarci a risolvere i nostri conflitti. Ogni esperienza sarà un'esperienza di apprendimento, un modo straordinario per conoscersi e rafforzare la nostra empatia e creatività rilasciando le emozioni e i pensieri che ci sommergono. Uno psicodramma non è solo uno strumento terapeutico, è un mezzo di espressione e una soluzione ai problemi.

"Lo psicodramma è una nuova tecnica di psicoterapia che può essere ampiamente applicata".

-Jacob Levy Moreno

Riferimenti bibliografici

Anchústegui, C. Técnicas básicas psicodramáticas. Instituto Español di Psicoterapia e Psicodramma Psicoanalitico, 1-9.

5 tecniche gestalt per promuovere la nostra crescita personale

Le tecniche della Gestalt ci aiutano a concentrarci sul nostro presente per promuovere l'autorealizzazione e un migliore processo decisionale. Saperne di più
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: