Per placare il bambino che è in noi

Per placare il bambino che è in noi

Abbiamo sepolto tutti questo bambino che eravamo. Calmarlo è vitale per il benessere emotivo e mantenere una buona autostima.

Quasi tutti abbiamo sperimentato ferite emotive infantili, e se non erano stati guariti in quel momento, allora questo bambino interiore rimane ferito. Ora possiamo provare a capire cosa deve essere fatto per lenire.

Quando un'emozione negativa prende il sopravvento, chiediti perché ti senti così e prova a capirlo. Trova il modo migliore per cambiare questi pensieri negativi. Perché questo bambino che si nasconde in te ha bisogno di amore e tolleranza.

Esercizi per placare questo bambino interiore

Immagina di tornare all'infanzia. Come eri all'età di 8 anni? Prova a visualizzare ciò che sembri fisicamente, e se stai lottando, usa una foto dell'ora per rinfrescare la memoria e catturare più dettagli possibile.

Ora, entra in un esercizio di visualizzazione e immaginazione. Immagina di essere piccolo, da solo nella tua stanza. Cosa stavi facendo in questa stanza quando eri da solo?

Visualizza la tua infanzia, il tuo passato e ogni dettaglio che li compone. Cosa c'era lì come un mobile nella tua stanza? Di che colore erano i muri? A cosa stavi giocando?

Più dettagli hai, più gli effetti di questo esercizio saranno utili. Ora, immagina te stesso come sei oggi. Immagina di entrare in questa stanza dove hai dormito nella tua infanzia e aprire la porta.

Vedi un bambino, a testa bassa, incerto. Questo bambino che vedi sei tu.Accanto a te questo bambino sei tu, il tuo passato.

Questo esercizio è abituato a guarire tutte le ferite del passato, cOra che sei un adulto, puoi, attraverso la tua immaginazione, parlare e toccare quel bambino che eri.

Avvicinati a questo bambino ferito e spaventato, e chiedigli cosa ha. In questo momento puoi finalmente capirlo, baciarlo, abbracciarlo, proteggerlo, sostenerlo, amarlo e così via. Fallo, tratta questo bambino come avresti voluto essere fatto quando eri piccolo.

Dagli affetto, comprensione. Stringerlo forte contro di te e digli che d'ora in poi è al sicuro, che ti prenderai cura di lui e che lo accetti così com'è, perché se lo merita.

Gioca con lui, assicurati che la sua spontaneità venga fuori. Continua a vedere Immagina di portare questo bambino in posti che ama. Dove sei andato quando eri giovane? Che cosa hai sognato di non essere mai stato in grado di ottenere?

Ora sei in grado di offrirgli tutto ciò che vuole. Esci, gioca, divertiti! E quando quel bambino interiore si sente felice e calmo, allora tornerà nella sua stanza.

Puoi lasciarlo, è sicuro. Dì addio, e quello ogni volta che ne ha bisogno, tornerai da lui, per dargli amore.

Gli effetti benefici dell'immaginazione

Se sei andato alla fine dell'esercizio e hai lavorato con la tua immaginazione, te ne sei reso conto le parti più incerte, crudeli e spaventose della tua personalità provengono da questo figlio del passato.

Cerca di prendertene cura, amalo, accettalo e osserverai miglioramenti a livello emotivo e apprezzerai te stesso.

Gli adulti il ​​cui bambino interiore è placato non reprimono i loro desideri. Ad esempio, possono camminare in un parco e improvvisamente vogliono dondolare! E loro non si preoccupano degli occhi delle persone.

Tuttavia, gli adulti il ​​cui bambino interiore è ferito non possono fare questo genere di cose infantili.

Si impongono di dare un'immagine corretta, severa, di adulto, senza rendersene conto ogni umano ha bisogno di tornare all'infanzia di volta in volta.

Gli adulti con i bambini possono prendere tempo e giocare con questi "mini-li" mentre giocano con i loro bambini. Tuttavia, gli adulti che non hanno figli sono più riluttanti a giocare.

Non giocano a palla, non dicono sciocchezze. Come se in età adulta si dovesse essere severi e corretti, e tutti gli altri erano immaturi.

Ciò che è certo, cosanon c'è niente di più vantaggioso che lasciare che questo bambino interiore fiorisca e diventi spontaneo.

Non reprimerlo. Perché anche da adulti a volte abbiamo bisogno di divertirci un po '…

Fotografia per gentile concessione di José Miguel e Dani_vr

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: