Per guarire le ferite causate dall'assenza di un padre

Per guarire le ferite causate dall'assenza di un padre

Sappiamo tutti quanto sia difficile dare una definizione alla parola "famiglia".

Possiamo considerare che i membri della nostra famiglia sono solo persone che hanno lo stesso sangue di noi? Oppure, possiamo estendere la definizione a quelle persone che sono state scelte liberamente e con le quali abbiamo sviluppato connessioni positive e importanti?

Parlare di famiglia a volte può risvegliare certe ferite, disillusioni e piccoli risentimenti.

Possiamo anche dirlo Una delle assenze più difficili da gestire, ma che è la più frequente, è quella del padre.


Il padre assente non è solo il vuoto fisico di una figura che non conosciamo; a volte può anche essere qualcuno che è presente fisicamente ma che non ha conosciuto o voluto esercitare il suo ruolo di padre. È un'assenza psicologica che può causare al bambino varie ferite emotive.


Probabilmente hai vissuto questa situazione da solo, o conosci qualcuno vicino a chi è successo.

A volte, quando qualcuno viene invitato a parlarci della sua famiglia, ci racconta tutta la vita di sua madre, dei suoi nonni, dei suoi zii, ecc., Ma quando si tratta di parlando di suo padre, un sorriso forzato è tracciato sul suo viso, il silenzio si calma, le sue spalle crollano e lui comincia a balbettare …

"Non lo so, mio ​​padre era … era mio padre, eccolo lì, tutto qui."

Tuttavia, questo tipo di vuoto emotivo non riguarda solo la figura paterna, perché può verificarsi anche con la madre.

Tuttavia, quando l'assenza di un genitore provoca un'educazione che ha causato lesioni che hanno lasciato il segno, è più comune che sia l'assenza del padre.

Vi invitiamo a leggere il resto di questo articolo e ad approfondire con noi la riflessione su questo argomento.

Il padre emotivamente assente, ma presente in famiglia

Crescere senza un padre, senza una madre o senza una figura importante nella nostra infanzia a causa di un evento traumatico, è qualcosa che trasciniamo sempre con noi e che lascia cicatrici interne che cerchiamo di sostenere.


Tuttavia, crescere con una figura paterna che, sebbene fisicamente presente, non è in grado di portare pienezza, tenerezza o riconoscimento, crea delle lacune nel cuore di un bambino che impara a costruire il suo mondo.


Ci sono quelli per i quali il peso dell'infanzia, dell'attenzione e dell'educazione dipende interamente dalla figura materna.

Certo, non si può negare che è importante connessione emotiva modo sano per il bambino di andare avanti in sicurezza.

ora anche il padre ha la sua importanzae quello, nessuno può negarlo neanche. Ma … cosa succede quando, nella cerchia familiare, l'assenza del padre si manifesta per l'assenza di legami tra lui ei suoi figli?

– Il cervello di un bambino ha bisogno di molto stimolo e ogni giorno ha bisogno di rinforzi positivi per crescere in modo maturo e sicuro.

L'assenza del padre genera incongruenze e vuoti. Il bambino si aspetta affetto, comunicazione e interazione quotidiana che possono aprirsi al mondo attraverso suo padre. Ma, piuttosto che un padre, trova solo muri ai quali si scontra.

Una relazione paterna vuota e feroce genera ansia nei bambini.

Non sanno "cosa aspettarsi", nessuna risposta è data alle loro aspettative e quindi tendono a confrontare i genitori dei loro coetanei con loro, poiché sanno che i genitori degli altri non agiscono non come loro.

Quali conseguenze genera l'assenza del padre in età adulta?

Questo genera indifferenza emotiva che ci porta ad essere meno sicuri di noi stessi quando stabiliamo relazioni.

Può anche dare origine alla sfiducia, perché l'idea di attaccare affettivamente a qualcuno può farci fuggire per paura di essere traditi, non riconosciuti o ignorati.

Crescendo, ti rendi conto di molte cose. Riconosciamo lo sforzo fatto da nostra madre per riempire la carenza del padre, ma riconosciamo anche quante volte è stata in grado di scusarla dicendo cose come …

"Conosci tuo padre, sai com'è", "Non farlo, sai che tuo padre non apprezzerà", "Ma non lo capisci …"


Mentre maturiamo, i nostri occhi si aprono al mondo e imparano a leggere tra le righe. I giganti diventano nani, perché scopriamo i loro segreti. Tuttavia, parte di noi rimane vulnerabile a questo passato.


Come superare le ferite causate dall'assenza del padre?

Sei cresciuto, ti stai sfoggiando con orgoglio quella solida armatura e sai cosa devi fare oggi per non commettere gli stessi errori dei tuoi genitori, quelli che hanno fatto con te da bambino.

Tuttavia, il vuoto lasciato dal padre assente rimane lìse sei ancora in contatto con lui, se lo hai già perso o se taci nelle riunioni di famiglia, facendo finta che il passato non sia mai esistito.

  • La prima cosa che dovremmo fare è "capire". Capisci questo il padre assente è un uomo che non sapeva come esercitare il suo ruolo di padreperché non ha mai veramente capito cosa potrebbe significare questo ruolo.
  • Probabilmente non aveva la fibra paterna, nemmeno una buona stima di sé, o un equilibrio interiore che avrebbe potuto permettergli di vedere i suoi errori e di realizzare le sue paure così come la sua mancanza.

Ma questo può giustificare la sua assenza e il vuoto emotivo che ha lasciato? In nessun caso, no. Ma a volte la comprensione ci aiuta a relativizzaree per evitare di accumulare troppe emozioni negative.

– Sai che sei cresciuto con molti vuoti a causa dell'educazione ricevuta e della privazione emotiva.

Tuttavia, arriva sempre un momento in cui faremmo meglio a dimenticare quella sofferenza del passato per guarire le ferite del presente.

– Se non conoscevi tuo padre, probabilmente la tua figura di affetto più salutare e più importante era altrove: tua madre, i tuoi nonni, persino i tuoi amici o il tuo compagno come Cresci, cioè tutte le persone che sono state le colonne della tua vita quotidiana.


Un padre non è solo colui che dà la vita; un padre è colui che è presente per te, che ti accoglie, si prende cura di te e ti guida in modo sicuro, costruendo un perimetro quotidiano percorso di momenti importanti nella vita di un bambino.


Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: