Per assumere troppo ci perdiamo ...

Per assumere troppo ci perdiamo …

Cosa sta succedendo? Perché l'ha fatto? Cosa farà? Se sei tentato di rispondere a una di queste domande: "Bene, Non lo so, ma lo immagino… "potrebbe essere il momento di leggere questo articolo.

Assumi le sue conseguenze …

Presumere significa trarre conclusioni affrettate senza nemmeno preoccuparsi di cercare argomenti che reggono. Supporre è cercare una spiegazione e quindi rafforzarla con pensieri e commenti.

Il problema è che la persona che assume, di solito finisce per credere nelle sue invenzioni. Ma nella maggior parte dei casi, non ricorda nemmeno perché è venuta in quella dichiarazione.

In tal modo, è molto comune che una semplice supposizione nata da una "innocente abitudine di parlare un po 'troppo di altri" diventi una falsa diceria, e alla fine una menzogna.

Presupponendo si può rovinare la reputazione di una persona, perché anche se insisti che è solo la tua opinione personale e non sei sicuro al 100%, è molto probabile che nessuno ne terrà conto. e che la voce si sta diffondendo.

E a causa di un'assunzione semplice e innocente, anche se non parli con nessuno di ciò che pensi, puoi ancora avere un'immagine distorta e irreale di una persona alla testa.

Cosa alimenta questi cattivi pensieri?

Se la discussione è con un'altra persona o con te stesso, una bugia può accadere rapidamente. Puoi mentire a te stesso e agli altri.

Anche se uno è consapevole che ciò che è avanzato non è certo, le emozioni provate al momento dell'annuncio sono difficili da cancellare. E anche se vengono cancellati, le parole lasciano tracce e una predisposizione negativa.

Pensa alle sensazioni che queste assunzioni possono generare:

"Sono sicuro che lei l'ha tradito."
"Deve sicuramente abusare dei suoi figli".
"Secondo me non è sincero, non penso che abbia detto la verità."

Perché immaginiamo sempre il peggio?

Purtroppo, la maggior parte delle nostre ipotesi sono pensieri negativi. In effetti, l'essere umano tende a dare più importanza alle cattive notizie.

Perché? Una teoria afferma che ciò sarebbe dovuto al momento della sopravvivenza. Per un essere umano presta più attenzione quando gli si dice: "questo serpente è velenoso" che: "che bel tramonto!"

Vale a dire, diamo più importanza alle cose negative e, quindi, diamo loro più credibilità. In altre parole,siamo inconsciamente predisposti a immaginare il peggio, specialmente quando parliamo di altri … Tutto questo per proteggerci.

Spesso tendiamo ad assumere che siamo alla base della maggior parte delle cose che accadono, che altri dovrebbero sapere quello che vogliamo, o che gli altri reagiranno nello stesso modo in cui lo facciamo noi.

Nessuno di questi ragionamenti è produttivo. Basandoci su una di queste ipotesi può essere devastante per tutti gli interessati, noi i primi.

Assume che non si deve sostituire la comunicazione

Che cosa fare nel caso in cui ti preoccupi veramente di ciò che una persona sta facendo o perché lo ha fatto? Bene, è molto semplice: chiediglielo!

Comunicare con la persona interessata è cento volte più produttivo di un dialogo interno o di una terza parte. Perché quando si assume, si impedisce alla persona interessata di parlare.

Se hai problemi a rivolgerti direttamente alla persona interessata, dovrai chiedertelo se la domanda vale la pena. In caso contrario, non sarebbe meglio andare avanti?

Supponendo che non deve impedire la tua realizzazione personale

Le ipotesi non riguardano sempre le azioni degli altri. In effetti, esiste un altro tipo di supposizione, che può costituire un enorme ostacolo sulla nostra strada …

Quando si immagina che uno non amerà qualcosa che non ha mai provato; che non siamo in grado di imparare cose nuove; che non potremo mai visitare questo luogo di cui sogniamo così tanto, ecc., costruiamo noi stessi un muro che ci blocca il percorso verso nuove esperienze.

A volte immaginiamo che alcune tradizioni siano inevitabili e non ci sia altro modo di fare le cose. Questi pensieri soffocano la nostra creatività e ci rendono routine e monotoni.

In conclusione dovremmo a tutti i costi evitare di assumere, sia per noi stessi che per gli altri. Controlliamo prima. Chiediamo cose Prova. Vivere.

Foto per gentile concessione di Johan Larsson

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: