Ottimismo intelligente, o come essere felici in tutte le circostanze

Ottimismo intelligente, o come essere felici in tutte le circostanze

Eduard Punset, editore ed economista scientifico, riassume l'ottimismo in tre punti che crede possano aiutarci a raggiungere la felicità, la cosa reale. Questo è aspettativa di vita, medicina personalizzata e conoscenza delle emozioni.

Tuttavia, queste sono le chiavi dell'ottimismo che, in una situazione critica, possono collassare di fronte alla volontà e alla salute mentale di qualcuno.
C'è quindi anche un po 'di fortuna per avere successo in tutte le circostanze? Certo, sì, a condizione di osare essere interessati all'ottimismo intelligente e mettere in pratica le chiavi.

Ma … ottimismo intelligente, che cosa è esattamente?

Molte persone pensano che l'ottimismo sia legato all'ignoranza o al "rifiuto della realtà", e il pessimismo alla "illuminazione mentale".
Questo design è un tipo di ottimismo che si concentra sull'essere felici solo per essere felici, e spingendoti a chiudere un occhio sulla realtà per proteggerti da ogni possibile ferita.

Questa forma di ottimismo riempie gli uffici degli psicologi con pazienti che non sono consapevoli di chi sono o di chi sono realmente. Scoprono in un brutto periodo della loro vita che sono stati manipolati per anni e che con loro sorpresa si sono sbagliati riguardo ai loro cari, alla loro situazione sociale ed economica, nonché a chi sono realmente.

Ma tutto ciò non ha nulla a che fare con il vero ottimismo. L'ottimismo intelligente è legato alla cosiddetta psicologia positiva, una nuova tendenza che ha affrontato il trattamento psicologico in un modo completamente diverso.
Si concentra sullo studio della salute mentale piuttosto che concentrarsi esclusivamente sulla patologia, che è stata a lungo una pratica comune in psicologia.

Maria Dolores Avia, Professore di Psicologia della Personalità presso l'Università Complutense di Madrid e autrice del libro Ottimismo intelligenteha sottolineato l'importanza dello sviluppo personale.

Le quattro regole da rispettare se vuoi essere felice in tutte le circostanze

Apri gli occhi. Questo è ciò che deve fare chiunque pratichi l'ottimismo intelligente, perché per chiudere gli occhi sulla realtà e su ciò che accade intorno a sé, non è una soluzione essere felici. Il pregiudizio (positivo o negativo), la paura e l'abitudine sono i peggiori nemici dell'auto-conoscenza.

Nutri il corpo e la mente. Non possiamo essere felici in tutte le circostanze se l'apatia, il carattere autodistruttivo (risentimento, nostalgia, colpa, malinconia …) e la disperazione occupano troppo spazio nelle nostre vite. Non è più potente della fede radicata nella forza della volontà di raggiungere un obiettivo. Se alimenti la tua mente e il tuo corpo con nuovi obiettivi, allora l'ottimismo non ti lascerà.

"Coltiva i piccoli piaceri". Questa frase viene da Il favoloso destino di Amélie Poulain, il famoso film di Jean Pierre Jeunet e Marc Caro. Riassume da solo il concetto di ottimismo intelligente. A volte siamo così impegnati a cercare di realizzare grandi cose che dimentichiamo quei piccoli piaceri quotidiani che danno un vero significato alle nostre vite.
L'ottimismo intelligente sarà un fervente sostenitore di tutte queste piccole delizie della tua vita quotidiana. Sarà una forza nei tuoi bei giorni e ti permetterà di gestire meglio i tuoi giorni più bui.

Lutter. Dire cose come "quello, l'ho già fatto" o "Sono troppo vecchio per quello", non ti porta molto. Vivere è lottare, decidere di maturare, imparare, erigere e demolire i muri, questo è ciò che costituisce una buona garanzia contro le malattie.
Sei vivo, quindi sentirsi vivo!

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: