Orgasmo femminile: miti e verità

Orgasmo femminile: miti e verità

Parlare di sesso continua ad essere un argomento tabù. Molte cose sono suggerite ma poco è detto al di fuori del contesto scientifico. Per quelloSolitamente sorgono molti dubbi su come mantenere una relazione piacevole e soddisfacente. Questi problemi riguardano molti aspetti della sessualità e oggi ci concentreremo su un aspetto in particolare: ilorgasmo femminile.

Ci riferiamo ad un sentimento di piacere per la donna su cui circolano molte credenze e preconcetti. Quali si riferiscono alla verità e quali sono semplici miti? Cercheremo di avvicinarci alla realtà e mettere da parte ciò che non è certo.

Non c'è un solo tipo di orgasmo femminile

In primo luogo, Molti autori distinguono due tipi di orgasmo femminile: orgasmo vaginale e orgasmo clitorideo. Il primo è più comune ed è ottenuto attraverso la stimolazione della vagina durante la penetrazione, senza stimolazione diretta del clitoride.

Da parte sua, l'orgasmo clitorideo può potenzialmente essere più intenso a causa della grande quantità di terminazioni nervose attorno ad esso. Inoltre, le donne lo sperimentano in modo diverso: come un'ondata di calore che si diffonde in tutto il corpo e genera spasmi muscolari. Di seguito, faremo riferimento all'orgasmo in generale, senza distinzione tra i due tipi.

Miti dell'orgasmo femminile

Attualmente, continuano ad esserci molte affermazioni che si riferiscono al sentimento di estasi femminile percepito da alcuni. Queste sono considerazioni errate che, oltre a ingannarci, può impedirci di sfruttare al massimo le nostre relazioni sessuali.

Se una donna non riesce a raggiungere l'orgasmo, è perché non ne beneficia

Anche se questo potrebbe essere il caso, questa non è necessariamente la ragione. È possibile che l'esperienza non sia stata molto piacevole per la donna e per questo non ha raggiunto il punto culminante. Ma è anche lui Possibile che la relazione sessuale fosse veramente buona e che questo climax non fosse raggiunto. Ridurre un atto sessuale a "orgasmo" o "nessun orgasmo" è qualcosa di veramente banale.

Questa affermazione è falsa e il risultato di una confusione terminologica. attualmente, l'errata convinzione che l'orgasmo e la soddisfazione sessuale siano la stessa cosa o siano regni collegati nella nostra società. Ma questo non è il caso. Questi sono due aspetti indipendenti, in modo tale che uno può accadere senza l'altro.

La masturbazione diminuisce il numero di orgasmi

È esattamente l'opposto. L'auto-esplorazione è a modo per acquisire esperienza e conoscersi meglio. Le donne che si masturbano sanno cosa gli piace di più e cosa le aiuta a provare piacere. In questo modo, sono meglio in grado di guidare il loro partner e raggiungere una soddisfacente relazione sessuale.

In effetti, gli esercizi di Kegel sono solitamente usati per migliorare la stimolazione sessuale. Sebbene siano meglio conosciuti perché servono come preparazione alla nascita per le donne incinte o come trattamento per l'incontinenza urinaria, sono molto utili per il benessere sessuale. Sono una serie di esercizi di contrazione dei muscoli pelvici e vaginali il cui scopo è di rassodarli.

Se la donna non ha un orgasmo, è sessualmente incompetente, squalificata o inattiva

Oltre a essere misogino, questa affermazione è completamente falsa. Abbiamo già visto che la soddisfazione sessuale non va di pari passo con il raggiungimento del climax. In effetti, nessuno dei membri della coppia deve necessariamente raggiungerlo. Generare l'obbligo di sperimentare è inappropriato e persino dannosoperché questo può causare l'effetto opposto: bloccare il piacere.

Tuttavia, se i rapporti sessuali sono dolorosi o l'orgasmo non viene mai raggiunto, la donna (e l'uomo) dovrebbe ricorrere a uno specialista per assicurarsi che non abbia alcun problema sessuale ad esempio anorgasmia. Non dimentichiamolouna relazione sessuale è molto più che raggiungere quel momento di "massimo piacere". Molti fattori psicologici, fisiologici, motivazionali, culturali … entrano in gioco. Inoltre, una donna non deve sentire questo orgasmo per sentirsi realizzato. Questo dipenderà da ogni caso particolare.

Verità sull'orgasmo femminile

Dopo aver evidenziato le false credenze che circolano sull'argomento, evocheremo le verità di questa sensazione di estasi femminile.

Le donne possono averli multipli

In confronto agli uomini che hanno bisogno di un tempo di recupero dopo l'orgasmo (il periodo refrattario), le donne non hanno bisogno di riposare tra un orgasmo e l'altro. Sia l'orgasmo vaginale che l'orgasmo clitorideo possono essere sperimentati in modi multipli, ininterrotti e anche simultanei.

Ti fa perdere conoscenza

L'orgasmo è uno dei momenti di maggiore estasi per una donna. In effetti, è così potente che può farti perdere conoscenza. Questo è un fenomeno chiamato piccola morte, noto anche come dolce morte. Lui fsi riferisce al periodo refrattario che le donne sperimentano dopo l'orgasmo sotto forma di svenimento o perdita di coscienza.

Gli specialisti mantengono ilidea che ciò sia dovuto a cambiamenti respiratori particolarmente forti che contraggono l'aorta. Questa pressione sull'arteria principale del corpo provoca iperventilazione, un eccesso di ossigeno nel sangue. Vi è anche lieve ischemia, una piccola mancanza di circolazione del sangue nel cervello che causa la perdita di coscienza.

Esistono orgasmi sincronizzati

Sebbene questo sia molto improbabile, è possibile che entrambi i membri della coppia abbiano un orgasmo allo stesso tempo. Questa è una delle fantasie che più si riflettono nei film, rappresentando quasi un ideale classico. Ma non essere ossessionato da questo obiettivo perché raggiungerli contemporaneamente non significa meglio.

Inoltre, è possibile imparare come sincronizzarli utilizzando tecniche diverse. Ad esempio, l'altro può stimolare il clitoride durante i rapporti sessuali. Inoltre, illa conoscenza reciproca è essenziale.

Possiamo avere un orgasmo senza penetrazione

Il clitoride può essere stimolato in modi molto diversi (dita, bocca …), così l'orgasmo femminile può essere raggiunto senza bisogno di penetrazione. Una relazione sessuale è molto di più: si sta godendo ogni momento, toccando e accarezzando. Pertanto, l'orgasmo può essere raggiunto in diversi modi. Per questo, una relazione sessuale può trasformarsi in un momento magico in cui entrambi i partner sono soddisfatti senza il bisogno di raggiungere il climax femminile.

Come abbiamo visto, ci sono molti malintesi e idee sbagliate sull'orgasmo femminile. Ma ci sono anche molte verità che devono essere trasmesse fin dall'adolescenza. Lo sforzo di educazione sessuale è per questo, fondamentale.

Perché non riesco a raggiungere l'orgasmo?

Saperne di più
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: