Non so come vivere se non ti ho al mio fianco

Non so come vivere se non ti ho al mio fianco

È un'espressione che tutti conosciamo, sotto mille forme diverse, in mille situazioni diverse, perché siamo stati tutti appassionatamente innamorati.
Ma quando analizziamo situazioni senza sentimenti, non possiamo fare a meno di pensare che è responsabilità dell'altra persona renderci felici, che deve dedicare la sua vita per rendere la nostra più gioiosa.
manon è, in ogni caso, un modo sano di vivere e amare. Siamo così egoisti quando siamo innamorati … E dobbiamo riconoscerlo, anche quando non siamo innamorati.
Pensa alle persone che hanno subito rotture nella tua vita, o forse a te stesso.
Le cose sembrano complicate, lente e conflittuali, e quando si verifica la separazione, possiamo quasi dire che entrambe le parti si sentono sollevate …
Ma no, c'è sempre uno, o entrambi, in cui si pone la sensazione tossica del bisogno di tenere l'altro al suo fianco, perché lo ama. Non può abituarsi a qualcun altro? E i due si impegnano, triste e vano impegno, a svolgere il ruolo di salvatore della vita dell'altro, della totalità della sua esistenza, chiudendo le porte permettendo di andare avanti.
È ovvio che è molto doloroso perdere qualcuno che ami perché ti ha lasciato, o perché la relazione non funziona. Ma quando ciò accade, è tempo di capire che è necessario andare avanti, che non possiamo impegnarci in un amore che non esiste più, in sentimenti estenuanti che ci stancano ancora di più …
Una menzogna straordinaria e ingenua … che è sempre esistita. Com'è avere qualcuno al suo fianco? Anche se ci sentiamo molto vicini a qualcuno che amiamo, anche se abbiamo costruito sogni e realtà con quella persona, lei è diventata qualcun altro.
Possiamo quasi sempre dire che nella vita non abbiamo nessuno che noi stessi. I sentimenti mutano, le persone cambiano, arriva la lontananza, pianifichiamo e cambiamo i nostri progetti, proviamo il passato e un giorno ci fermiamo …
Cambiamo ogni giorno! E quando il cambiamento arriva all'amore, dobbiamo accettare che nello stesso modo in cui è nato, può cambiare un giorno …
Scegliamo qualcuno che amiamo perché comprendiamo e comprendiamo, li accettiamo e accettiamo come siamo, ma quando queste combinazioni non funzionano, la relazione è impossibile a meno che non siamo molto egoista.
Quando scegliamo la persona, la scegliamo per vivere la sua vita con noi, per condividere progetti e vivere insieme. Non scegliamo questa persona per lei per vivere per noi, né per lei per prendersi cura della nostra felicità, ma per mescolare la sua felicità con la nostra.
Quindi, quando non è più possibile, non c'è inverso, e puoi vivere anche se non hai più quella persona. In ogni caso, sopravviverai e un giorno troverai i colori dell'amore … E continuerai a vivere anche se non hai questa persona al tuo fianco …
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: