Manipolazione, un altro tipo di veleno

Manipolazione, un altro tipo di veleno

 "I manipolatori cercano di persuadere gli altri a trasgredire i loro limiti.
Con insinuazioni, manipolano le circostanze a proprio vantaggio.
Seducono gli altri per sopportare il loro fardello. Usano messaggi carichi di sensi di colpa. ”
(Cloud, H; Townsend)
Nella nostra vita, nel nostro mondo professionale, sociale o familiare, è comune circondarci di persone che hanno molta influenza su di noi. Quando questa influenza ha un solo scopo, quello di aiutare a soddisfare i bisogni di quella persona, a spese degli altri, questa è chiamata manipolazione..
È necessario riconoscere che questo tipo di comportamento è molto comune in molte persone.
È molto difficile sapere che siamo manipolati, perché queste persone usano i meccanismi (inganno, minaccia, paura) in modo sottile e sono maestri nell'arte di manipolare gli altri, anche se capiscono che questo concetto è dannoso e dannoso per gli altri.
A volte, manteniamo i nostri bisogni per soddisfare quelli degli altri, evitando così i conflitti e mantenendo questo legame con le persone che ci sono vicine. Ma, in realtà, cadiamo nella trappola della manipolazione e del ricatto emotivo.
I grandi manipolatori conoscono, al millimetro, tutte le nostre debolezze, tutti i nostri segreti, perché sono persone che sanno come avvicinarsi agli altri per conoscerli meglio e approfittarne. Sanno esattamente quali sono i nostri difetti e quali sono i nostri bisogni e minacciano di interrompere qualsiasi connessione con noi quando non siamo manipolati.
Sono perfettamente in grado di nascondere, in modo molto abile, la pressione e il dominio che ci impongono.
Ma quando questo tipo di persone sente che il suo potere dominante sta svanendo, che la sua autorità viene messa in discussione, il suo comportamento manipolativo viene rivelato in pieno giorno.
È certo che gli esempi che stiamo per darti ti ricorderanno alcuni ricordi, perché li hai certamente sentiti nella tua vita:
"Se divorzi, posso uccidere bambini", "Figlia mia, se continui questa relazione, non vale la pena tornare a casa", "Se mi abbandoni, mi suicidio", "Mamma, se mi costringi a fare i compiti, starò male", "Non vieni mai a trovarmi, non mi chiami mai", "Non ti sei mai preoccupato di questa tutta la sofferenza che ho Ho subito in quel momento, "ti aiuto se mi prometti di offrirmi qualcosa", "Mi prenderò cura di te se …".
Siamo oggetti nelle mani delle persone manipolatrici, quando esercitano su di noi il loro dominio.
Se ti trovi a fare o dire cose che non sei completamente d'accordo, ma che hai finalmente accettato, sei la vittima di un ricatto emotivo che manipola il tuo comportamento.
Se rispetti i requisiti dei manipolatori, continueranno la loro manipolazione.
È necessario partire da una base solida, per stabilire i limiti del proprio spazio personale e della propria integrità, in cui preservare i propri bisogni e desideri..
Perché il problema è che se ti circondi con persone con questo profilo, finirai per essere un manipolatore, non solo una vittima.
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: