Manipolazione, o l'arte di usare le debolezze degli altri per prendere il potere

Manipolazione, o l'arte di usare le debolezze degli altri per prendere il potere

Camminiamo in una stazione della metropolitana. Torniamo stanchi di una giornata di lavoro estenuante, volendo sdraiarci sul divano e mangiare tutto in frigo. All'improvviso, iniziamo a sentire i pancake accanto a noi e la nostra memoria ci porta la sensazione del loro gusto, che amiamo. Sullo sfondo, un musicista canta una delle tue canzoni preferite con la sua chitarra, potresti dargli un piccolo pezzo?

Lo psicologo Robert Baron di Renssealer Polytechnic Institute da Troy, New York, ha studiato questo fenomeno con la sua squadra. Secondo i loro risultati, sembra che siamo tre volte più propensi a dare una moneta se siamo circondati da odori gradevoli che neutri.

E questo perché gli esseri umani sono intrinsecamente influenzabili. Non abbiamo bisogno di un maestro manipolatore per piegare il nostro cervello alle emozioni molto prima della logica e del pensiero. Quindi, come rilevare la manipolazione? Come facciamo a sapere se ci sentiamo usati? Andiamo oltre!

Piccole manipolazioni quotidiane

È normale che non resistiamo a nessun discorso che soddisfi il nostro ego e ci prometta felicità. Ad esempio, molte delle tattiche delle nostre relazioni sociali e degli attuali discorsi di successo usano sia la persuasione implicita che quella esplicita.

La manipolazione ha un potente effetto su di noi, per natura esseri comunicativi e pieni di emozioni. In effetti, a volte siamo convinti dagli atteggiamenti e dalle azioni più banali. Ad esempio, soccombiamo alla chiamata del nostro gatto che ci chiede di raccogliere qualcosa per il semplice fatto che ha i suoi artigli su di esso.

Siamo certamente parte di coloro che rispondono favorevolmente alle richieste dei bambini di usare un videogioco più a lungo, anche se non pensiamo che dovrebbero. Sono specialisti che giocano con i nostri sentimenti, che ci mettono continuamente alla prova. I bambini sono la prova che la manipolazione e le sue tattiche sono mostrate molto presto.

La manipolazione perversa

Consapevole di questa tendenza naturale, presente in tutti noi, non possiamo sentirci in colpa per cercare di utilizzare tutte le risorse disponibili per ottenere ciò che vogliamo. Maneggiamo tutti più o meno. Tuttavia, i veri manipolatori conoscono i nostri limiti e li usano.

I veri specialisti nell'inganno e nella simulazione nutrirsi dei tasti li mostriamo noi stessi. Quello che facciamo come un atto di generosa sincerità e un intenso esercizio di intimità, lo mantengono come un asso nella manica.

Un alto grado di manipolazione nei confronti degli altri può persino essere un segno di psicopatia. In breve, il manipolatore usa le tue debolezze a suo vantaggio. Usandoli contro di te, ti convince ad agire come vuole che tu agisca.

I manipolatori devono controllare gli altri e coloro che sono gestiti non sono responsabili delle cadute. Tuttavia, ci sono alcune caratteristiche che sono condivise da coloro che sono più facilmente ingannati. Inoltre, il gestore one-time tende a farlo più facilmente in futuro. Questo perché la vulnerabilità viene appresa.

Se riveli ciò che ti manca, sei in balia degli altri

La persona che sta manipolando sta cercando di prometterti ciò che desideri di più. Pertanto, più lui conosce i tuoi bisogni, più armi può usare contro di te.

Inoltre, i manipolatori sono anche esperti nello sfruttamento delle tue insicurezze. Ad esempio, se ti senti goffa per qualcosa o se hai dei dubbi sulle tue capacità, la gente verrà ad insegnarti e ad arrabbiarsi per la ridicolaggine del tuo comportamento, sempre con il pagamento di una somma assurda. In molti casi, i prodotti che acquisti in queste occasioni non sono altro che fumo.

Troviamo anche "la vittima eterna". Questo tipo di manipolazione è più complesso perché, in linea di principio, il manipolatore non cerca di ottenere un vantaggio materiale. Piuttosto, è la persona che ti incolpa solo, ti incolpa e ti dice tutto ciò che vorrebbe dire agli altri. Più tardi, ti sentirai colpevole se esponi anche dei problemi.

Le vittime eterne hanno sempre vissuto il peggio. Sei l'unica persona che mostra mancanza di empatia o maturità per i tuoi reclami. È sempre l'altra parte a essere la più colpita, la più sofferente e la più forte. Non hai motivo di lamentarti o essere ascoltato nel tuo "turno". La manipolazione sarebbe di ottenere un'attenzione illimitata da parte tua.

Tuttavia, ci sono molti tipi di manipolazione, ma sono tutti basati sulla stessa idea. All'inizio, fanno appello ai tuoi sentimenti per ottenere qualcosa da te che non vuoi dargli. Per questo motivo, per evitare di cadere nelle loro trappole, devi stare molto attento.

Come possiamo proteggerci dai tentativi di manipolazione?

La migliore medicina per proteggersi dalla manipolazione è avere una buona stima di sé. Essere sicuri di noi stessi renderà molto più difficile per noi essere mossi da argomenti puramente emotivi. In questo modo, saremo in grado di distinguere quando ciò che qualcuno ci chiede ha un significato e quando non lo fa.

È anche importante chiedersi se la relazione con una persona ci dà qualcosa. Se qualcuno fa più male che bene, perché dovremmo continuare a parlare con lui? La cosa migliore è che siamo in grado di sbarazzarsi di tutti quelli che ci usano, a prescindere dei nostri sentimenti.

Se una delle cose che si desidera è di essere felice senza far male a nessuno, non mi sento male quando sbatti la porta a qualcuno che avrebbe fatto lo stesso con voi … quindi se si vede che qualcuno sta cercando per manipolarti, non esitare ad allontanarti da loro.

La manipolazione emotiva "invisibile"

Sappiamo tutti che ci sono molti modi per manipolare qualcuno: ricatti, insulti, malumore, ecc. Ma c'è un'altra forma di … Per saperne di più "
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: