Mangia, ridi, ama

Mangia, ridi, ama

Noi esseri umani siamo fatti di piccoli piaceri di cui noi stessi siamo i creatori. Siamo circondati da attività che riceviamo o generiamo.

Diamo a queste piccole manovre il nome di "verbi". Il verbo è azione, il vita, che muove il mondo (anche se per alcuni, ciò che muove il mondo, è ilamore).

Il titolo di un libro può contenere solo tre verbi che non saranno difficili da indovinare.

Il famoso romanzo Mangia, prega, ama lo mostra, ma la domanda che ti stiamo ponendo oggi è questa: per te, quali sono le tre parole che descrivono una vita appagante?

Alcuni risponderebbero "viaggiare, per lavorare, per osare ", mentre per gli altri potrebbe essere" maturo, perdonare, conoscere "o addirittura" fabbricare, pianificare, ordinare ", e altri ancora ci direbbero che tre verbi sono troppo piccoli e che non si può ridurre un'intera vita a sole tre parole.

Tuttavia, c'è un trio verbale che potrebbe mettere insieme stati, azioni e protagonisti e riassumere una vita appagante: mangiare, ridere, amare. E questo è esattamente il tema di questo articolo …


"Amo i piaceri semplici, sono l'ultimo rifugio per uomini complicati"

-Oscar Wilde-


mangiare

Oltre al fatto che per sopravvivere, l'essere umano non ha altra scelta che mangiare, possiamo dire che dietro questo verbo si nasconde un intero mondo di possibilità, superando sapori e trame. Cosa può portarci questo verbo?

  • Esperimento: l'essere umano è curioso per natura. Gli piace sperimentare, avvicinarsi, scegliere e scoprire.
    il curiosità non perdersi, si trasforma e opta per percorsi diversi a seconda di come si matura.
    Il mondo culinario ci offre molte opportunità di provare, scartare e sperimentare uscendo da ciò che già conosciamo e osando.
  • Condividi: a tavola o in cucina, possiamo trovare momenti per "essere" con gli altri.
    Condividi momenti, esperienze, il piacere di una conversazione o la tranquillità di silenzio. Tutto questo intorno a questo verbo.

  • Disconnessione: basarsi sulla filosofia di mindfulness cercare di connettersi al momento presente: per fare questo, il cibo è un grande alleato.
    La varietà di sapori, consistenze e temperature può aiutarci a concentrarci pienamente quando mangiamo.
  • Mangia il mondo e le parole : ogni mattina, ripeti la frase "Vado a mangiare il mondo", e attiva i tuoi punti di forza.
    Ma commetti anche errori, mangia le tue parole, osa e, se necessario, chiedi perdono. È commettendo errori che apprendiamo.

rit

È stato scientificamente provato che le risate hanno molti vantaggi. Qui, tra gli altri, cosa i risultati di alcune ricerche Medical ci dicono:

  • La risata ha effetti analgesici perché rilascia endorfine
  • Facilita la digestione
  • Migliora la respirazione
  • Riduce l'insonnia
  • Grazie al suo effetto tonificante, rigenera la pelle

La risata ci consente di distrarci e dimenticare i nostri problemi solo per un momento interferendo con i pensieri negativi ; non possiamo avere simultaneamente pensieri negativi e pensieri positivi.

La risata ci dà fiducia in noi stessi di fronte agli altri. Promuove la sensazione di vicinanza con la persona che abbiamo di fronte a noie facilita la cooperazione con gli altri. Sembra chiaro che risate e conflitti sinceri non possono andare di pari passo; risate impedirebbero la predisposizione a tali situazioni e ridurre l'aggressività generale.

Molte persone hanno bisogno che gli altri ridano. Ma le risate non dipendono solo da elementi esterni; l'autoironia nutre la nostra abilità resiliente e garantisce una buona salute mentale. Quante volte hai raccontato un evento disastroso nella tua vita, finalmente ridendo con il tuo interlocutore?

Mi piace

Quante volte abbiamo limitato questo verbo a relazioni amorevoli, familiari e amichevoli? Infatti, se cerchiamo la definizione del verbo "amare", questo è ciò che possiamo trovare:

  • Desiderio o voglia di
  • Amare, mostrare tenerezza, disponibilità verso qualcuno o qualcosa
  • Avere la volontà o la determinazione di fare qualcosa
  • Risolvi, determina
  • Prova, prova
  • Sii il prossimo a essere o controlla qualcosa

"Amare", nel senso più ampio, raccoglie i verbi legati all'impulso di "vivere"esprimere il presente, pianificare il futuro, apprezzare il momento. E questo non riguarda solo le persone, ma anche i libri, il lavoro, i viaggi, in breve, tutto ciò che ai nostri occhi ha un potere di attrazione, soddisfazione e soddisfazione personale.


"L'uomo non può sentirsi a suo agio senza la sua approvazione"

-Mark Twain-


Amore, ci spinge e ci motiva ad essere creativi, per gli altri ma anche per noi stessi. Questo ci permette di andare in una direzione specifica e ci spinge ad agire. Manifestando l'amore e permettendoci di manifestarlo, questo moltiplica i nostri sensi e ci trasporta in stati e momenti di felicità che non possono essere paragonati a nient'altro.

Pertanto, se qualcuno mi chiede quali tre verbi mi piacerebbe vedere accompagnarmi nella mia vita, sceglierei di mangiare, ridere e amare. Trovo in loro un'infinità di elementi che respirano la vita e che possiamo estendere a tutte le aree della nostra vita quotidiana. E tu, quali sceglieresti?

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: