Lutto dopo una rottura

Lutto dopo una rottura

Come tutti i processi in cui perdi una persona cara, il lutto dopo una rottura può essere complicato. Molte persone, alla fine di una relazione, sono invase da una serie di emozioni che non possono controllare, soprattutto se la decisione è unilaterale o semplicemente, se l'altra scompare senza alcuna spiegazione.

Tuttavia, il lutto dopo una rottura è molto simile ad altri tipi di lutto. E questo ha un grande vantaggio: gli psicologi hanno trascorso decenni a studiare come superare le perdite. pertanto, ci sono una moltitudine di strumenti che possono aiutarci a migliorare dopo una separazione. Approfondire.

Le fasi del lutto dopo una rottura

Il processo di lutto dopo una rottura in amore attraversa principalmente cinque fasi. La particolarità è che possono presentarsi in un modo diverso rispetto a quando sorgono dopo la morte di una persona cara. Tuttavia, la struttura di base è la stessa.

Quindi, quando il nostro partner rompe con noi, è normale per noi seguire i seguenti cinque passaggi:

  • negazione
  • rabbia
  • mercanteggiare
  • depressione
  • accettazione

Queste fasi non devono necessariamente sorgere nello stesso ordine per tutti. Quindi, qualcuno potrebbe iniziare con rabbia, quindi passare alla negazione e poi alla depressione. Un'altra persona, forse, sarà bloccata tra contrattazione e depressione, passando da una all'altra per un lungo periodo.

La chiave è ricordarlo tutte queste emozioni sono perfettamente normali. Inoltre, dobbiamo tener conto del fatto che dopo un amore di rottura, il lutto sembra quasi inevitabile se i sentimenti fossero molto forti. Pertanto, la semplice comprensione di ciascuna di queste fasi può alleviare notevolmente la sofferenza emotiva.

Vediamo ognuno di loro:

1. Passaggio negato

La prima fase che attraversiamo dopo una rottura è la negazione. La persona interessata non è in grado di credere che la relazione sia finita. Pertanto, lei continua ad agire come se in qualsiasi momento, l'altro sarebbe tornato.

A seconda della persona, questo può accadere in diversi modi. Per alcuni, la rottura sembrerà essere nient'altro che un normale argomento di routine. In questi casi, la persona interessata ritiene che in breve tempo si riconcilierà con la sua ex. Per gli altri, tuttavia, sarà ovvio che questa è una vera rottura, ma penseranno che con qualche sforzo, potranno recuperare la loro ex.

Se pensi di essere in questa fase, è necessario che inizi a guardare ciò che è successo di fronte a te. Negare la realtà ti farà soffrire di più a lungo andare.

2. Passo della rabbia

Una volta che la persona accetta che la relazione è finita, di solito appaiono sentimenti di ostilità e rabbia. Questi svolgono una funzione fondamentale: permettono alla sofferenza emotiva di perdere intensità.

Alcuni dei pensieri tipici di questa fase sono:

  • "Lui / lei non mi meritava davvero"
  • "Sto meglio senza di lui / lei"
  • "Lui / Lei non sa cosa sta perdendo"

Tuttavia, questo dialogo mentale nasconde grandi quantità di risentimento e sofferenza. Per avanzare nel processo di lutto, è necessario capirlo l'ex è una persona normale che agisce solo nel modo in cui pensa di essere la migliore. Solo allora sarà possibile calmare la rabbia e passare alla fase successiva.

3. Fase di contrattazione

In questa fase, la persona che è in lutto Cerca di riconquistare la sua ex in ogni modo possibile. Quindi, possono apparire gesti romantici, richieste o anche atti di ricatto emotivo. Ciò è particolarmente vero per le persone con determinati tipi di personalità, come le persone istrioniche o depresse.

L'unico modo per superare questo passo è accettare che l'ex non ritorni. Solo così possiamo avanzare alla fase successiva del lutto.

4. Passo della depressione

Durante questa fase, la persona accetta infine che il suo ex non tornerà. Tuttavia, il processo di superare il dolore dopo la rottura non è ancora finito. In questa nuova fase, quella della depressione, la convinzione predominante è che non si può vivere senza l'altro.

Quindi, alcuni dei pensieri più comuni in questa fase sono:

  • "Non incontrerò mai più una persona come lui / lei"
  • "Sto per morire da solo"
  • "Non andrò mai più bene"
  • "Nessuno mi amerà come lui / lei mi amò"

I messaggi che la persona invia a se stesso sono per lo più pensieri irrazionali.Per finire di superare il dolore, è necessarioaccetta che si possa essere buoni senza l'altroe che perdere quella relazione non è qualcosa di così terribile.

5. Passaggio di accettazione

L'ultima fase del dolore si verifica quando la persona accetta finalmente ciò che è successo. Più, si rende conto che non ha bisogno che l'altro sia buono. A questo punto, la persona colpita può ricostruire la propria vita o addirittura iniziare una nuova relazione in modo sano.

Il tempo che sarà necessario per queste cinque fasi di scorrere dipende da ciascuno di essi. Se ora stai cercando di superare una pausa, devi essere paziente. L'unica cosa fondamentale è progredire lentamente e lavorare attivamente per alzarsi.

Come possiamo affrontare una rottura?

Una pausa è un momento estremamente difficile da vivere. Ecco alcuni suggerimenti per cercare di superarlo al meglio. Saperne di più
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: