L'importanza dell'autostima nella scelta del coniuge

L'importanza dell'autostima nella scelta del coniuge

Abbiamo tutti sentito che non possiamo amare gli altri se non amiamo noi stessi. maarrivare ad amare se stessi non è facile. Dobbiamo lavorare per conoscerci bene.Comprende la comprensione del nostro inizio e della nostra storia di vita, imparando da esso e, più difficile, accettandolo. È anche importante tenere a mente l'importanza dei nostri livelli di conoscenza personale e autostima nella scelta del coniuge.

Potremmo essere consapevoli dei benefici dell'amare se stessi. Tuttavia, non possiamo imparare a fare questo senza fare un lavoro personale, senza osservare esempi e modelli che ci permettono di riconoscere diverse forme di legame emotivo.Secondo una ricerca condotta dal neurologo, psichiatra e scrittoreBoris Cyrulnik, dobbiamo cercare di osservare persone e stili emotivi diversi per tutta la vita.

In effeti,i diversi modi di amare ci aiutano a non identificare l'amore, l'indifferenza o l'odio con una specifica forma di comportamento.Una conoscenza che apre la mente e arricchisce la nostra personalità.

"Amare se stessi in modo realistico e sano è una delle principali esigenze della salute, nel senso più ampio del termine, e il modo migliore per esprimere e comunicare l'affetto alle persone che amiamo".
-Walter Riso-

Tipi di coppia

Impariamo a interagire con gli altri fin dai primi anni della nostra vita.Prima di tutto con i nostri genitori e il resto della famiglia. Sono il nostro primo esempio di connessione emotiva. Osserviamo e impariamo come ci trattano e come si relazionano tra loro dal primo minuto.

Stiamo gradualmente espandendo la nostra cerchia sociale. Crescendo, incontriamo più persone finché non facciamo la nostra prima scelta di coniuge e, con lui, la nostra prima relazione.

Boris Cyrulnik dice che la nostra infanzia determinerà il legame emotivo che stabiliremo con i nostri partner romantici.Secondo lui, ci sono diversi tipi di coppie. Possono essere riassunti in tre tipi: la coppia in cui i due si rafforzano a vicenda, la coppia in cui l'una notte l'altra e la coppia in cui i due si feriscono a vicenda.

La coppia formata da due persone che si rafforzano reciprocamente dura più a lungo. Ha una migliore qualità della vita, insieme come separatamente.Inoltre, questo scambio di rinforzi contribuisce positivamente alla salute di tutti. Migliora il loro equilibrio emotivo e il senso dell'umorismo. Quindi questa è l'unica coppia che deve essere riaffermata.

Gli altri due tipi di coppie, in cui il danno è unidirezionale o bidirezionale, dovrebbero essere tentati di trasformarli in un modo o nell'altro. Può essere cambiando atteggiamenti negativi o cercando un nuovo significato per gettare le basi per una relazione più sana. È consigliabile prendere in considerazione la possibilità di abbandonare la relazione se tale riadattamento è impossibile.

È comunque importante menzionarloa volte dobbiamo sentirci sicuri di uscire da una relazione. Ecco perché potremmo cercare supporto dagli altri.Questo può portare a cercare un nuovo coniuge prima della fine della relazione. La persona non trarrà alcun beneficio dall'apprendimento approfondito su ciò che è stato vissuto. Sarà quindi probabile che commetta gli stessi errori nel contesto di questa nuova relazione.

Non abbiamo bisogno di metà

La scelta del coniuge è fatta inconsciamente. Si basa su tutto ciò che è stato appreso attraverso la nostra storia. Il momento personale in cui ci troviamo è anche essenziale.Non saremo in grado di scegliere un coniuge appropriato che ci permetta di vivere una relazione che si rafforza reciprocamente se non facciamo uno sforzo per migliorare e conoscerci.

Un coniuge non può coprire completamente tutti i nostri bisogni. Mantenere questa idea e aspettare che ciò accada è un'utopia, una fonte di costante frustrazione. Dobbiamo anche interagire con altri esseri umani e avere diversi tipi di relazioni arricchenti.

Una delle credenze più pericolose che abbiamo sulle relazioni è che non pensiamo a noi stessi come esseri completi. Questo pensieroporta a un malinteso suamore. Lo consideriamo davvero come un'emozione che può raggiungere tutto. Quindi smettiamo di essere realistici e percepiamo i limiti di ciò che porta all'amore sano. La scelta del coniuge avrà una forte possibilità di diventare un legame supportato da dipendenza e paura.

Distinguere tra sofferenza e amore

Le nostre convinzioni e modi di fare le cose non sono determinati solo da ciò che osserviamo nel nostro ambiente immediato.Siamoesposto anche a un gran numero di stereotipi sociali. Si tratta di stampi rigidi che ci portano a pensare, erroneamente, che il mondo si adatti.

I media influenzano in modo significativo il nostro comportamento attraverso gli stereotipi che rafforzano. Televisione, cinema, musica o letteratura ci danno molte informazioni. Dobbiamo tuttavia considerare se tali informazioni siano complesse, adeguate e adeguate.cosìil mito di Prince Charming che i libri e i film più popolari sfidano l'idea che amore e sofferenza vanno di pari passo.

Sembra che più i membri di una coppia litigano, meno si trattano bene. Inoltre, più il loro amore è impossibile e più incontrano l'opposizione, più si amano. In modo che finiamo per ascoltare ed esprimere fin dalla tenera età frasi come "quelli che litigano picchiettano, vogliono" o "a chi piace punire bene". Sogniamo di vivere amori impossibili o segreti. Amore in cui l'intensità è privilegiata a scapito della qualità. Lo dimentichiamoquesto può portare a una scelta di coniuge basata su fantasie romantiche piuttosto che sulla realtà e sui bisogni quotidiani.

Inoltre, tutte queste idee ci portano ad acquisire un ruolo specifico all'interno della coppia e nelle relazioni in generale.Un ruolo appreso che può opprimere il nostro vero sé, i nostri veri pensieri, sentimenti e desideri. Non è facile rompere con idee preconcette, ricostruire quel ruolo per il quale sembriamo essere programmati. È ancora possibile

Per essere felici con se stessi

I concetti sociali errati insiti in una relazione (sentimentale, ma anche in qualsiasi altro campo, come l'amicizia)può portare a una scelta sbagliata del coniuge e alla dipendenza emotiva. Una situazione in cui dimentichiamo il nostro diritto di essere persone con la loro identità e indipendenza.

È necessario, per rafforzare il nostro "sistema immunitario-emotivo", conoscerci e amarci l'un l'altro. La scelta del coniuge può essere fatta per trovare quella che farà crescere la nostra felicità.Il passo preliminare, prima di cercare di trovare la felicità con l'altro, è trovarlo in solitudine.

"Dobbiamo imparare ad apprezzare la compagnia dell'unica persona che è sicura di accompagnarci per il resto della nostra vita: noi stessi".
suddividere

La scelta del coniuge in base alla maturità

Alla fine, luiÈ importante tenere a mente che le coppie dovrebbero rispettarsi a vicenda. Devono anche essere in grado di scegliere, liberamente e non per ragioni di necessità o dipendenza, di stare insieme.Questa nuova prospettiva farà sì che avremo un coniuge perché costruiremo una relazione, perché anche se possiamo essere soli, preferiamo stare con gli altri, non perché vogliamo riempire il vuoto che proviamo con amore da un'altra persona.

Scegliere un coniuge dal cuore, tenendo conto dei nostri bisogni e desideri, renderà possibile una relazione che si rafforza reciprocamente. Raggiungere questo tipo di dinamiche, tuttavia, dipende da entrambi i membri della coppia.

"La chiave per una buona relazione è di fidarsi l'un l'altro, e per farlo è importante sapere come prendersi cura di se stessi, conoscere se stessi e amarsi l'un l'altro per amarsi".
suddividere

Perché alcune coppie infelici stanno insieme?

è tanto importante quanto vedere più importante del successo professionale o della nostra famiglia. Non è facile vivere una relazione che funzioni … Per saperne di più "
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: