L'identità e la nave di Teseo

L'identità e la nave di Teseo

Tendiamo a pensare che la nostra identità sia unica e immutabile, che sia sempre la stessa. Tuttavia, la realtà è che la nostra identità è più fragile di quanto sembri. Per capire meglio questo, il paradosso della barca di Teseo può servire da esempio. Questo paradosso ci dice che: "Durante i suoi viaggi, il legno si spezzò o marcì e dovette essere sostituito". Quando Teseo tornò a casa, la nave che attraccava al porto non aveva un solo pezzo della nave che se ne era andatoTuttavia, l'equipaggio non dubitava che fosse la stessa barca.

La storia della barca di Teseo è un paradosso di sostituzione. Se tutte le parti di un oggetto vengono sostituite, è ancora lo stesso oggetto? Questo paradosso può valere anche per noi, per le persone: siamo sempre uguali se la nostra fisica cambia? E se la nostra personalità cambia?

La leggenda della barca di Teseo

Teseo era, secondo la leggenda greca, il re fondatore di Atene. Altre leggende sottolineano che fu lo stesso Poseidone. Una delle leggende che circondano il mito di Teseo riguarda il suo viaggio in barca da Creta ad Atene. La barca usata fu tenuta per 300 anni e le diverse parti della barca furono sostituite. Finalmente, dopo tanto tempo, la barca non sembrava l'originale. Nessuna delle parti della nave corrispondeva alle prime che erano state usate per costruirlo.

La domanda è: se in una barca di 30 vogatori sostituiamo un remo, è ancora la stessa barca? E se 15 remi vengono sostituiti? E se tutti i remi vengono sostituiti? Oppure, se invece di remi, sostituisci le tavole che si rompono? E se alla fine finisci per sostituire tutte le tavole della barca? Il problema e ciò che lo rende un paradossoè che è molto difficile sapere esattamente se una cosa diventa un'altra dal momento in cui sostituiamo l'insieme di ciò che lo compone.

La barca di Teseo in filosofia

Il filosofo Thomas Hobbes ha approfondito questo paradosso affermando che ogni pezzo di legno sostituito dalla nave è stato preservato. Quindi, quando tutte le parti sono state sostituite, è stata costruita una nuova barca con le vecchie parti. Da questa storia, Hobbes ha posto le seguenti domande: quale di queste due navi è la vera barca di Teseo? Quello che è stato realizzato con il materiale originale, si potrebbe dire. Ma non è quello che pensa Theseus, crede che la sua barca sia stata rinnovata e non sostituita.

Lo stesso paradosso si applica all'identità. L'identità è stabile o può cambiare? Il filosofo Eraclito si è posizionato con la sua famosa affermazione: "Nessun uomo può attraversare lo stesso fiume due volte, perché né l'uomo né l'acqua saranno uguali". Ciò solleva la questione se l'identità sia rinnovata o modificata, rimanga la stessa o un'altra.

Cambiamenti nell'identità

Se è applicato alle persone, questo paradosso è molto più semplice da considerare quando si parla di fisica. È abbastanza possibile e sicuro sostituire diversi organi, tramite innesti, ma attualmente è impossibile sostituire l'intero corpo. Resta inteso che la persona rimarrebbe la stessa. D'altra parte, sembra esserci un consenso sul fatto che le persone siano il loro cervello.

Tuttavia, rimane un problema. Con il progredire della scienza, ci avviciniamo al punto in cui il cervello può essere pensato come un organo semplice e può quindi anche essere sostituito – cosa succederebbe allora, se potessimo tecnicamente trasferire i nostri pensieri, ricordi e piani a un altro cervello o un sistema che si comporta come lui – saremmo ancora la stessa persona?

Quando guardiamo allo specchio nel corso degli anni, non vediamo la stessa persona. Il nostro fisico cambia così come la nostra personalità. Tuttavia, le persone non sono solo incarnate dal loro fisico e dalla loro personalità. Le persone sono anche costituite da tutte le loro relazioni con gli altri, dal loro impatto sul loro ambiente, i loro progetti, il loro lavoro e così via. Siamo anche le nostre identità sociali.

Finché tutto ciò rimane lo stesso, anche se la confezione cambia, la persona sarà la stessa, vero? Come tutti i paradossi, la barca di Teseo non ha una risposta univoca. Tuttavia, pensarci può aiutarci a comprendere e accettare meglio il cambiamento.

Scopri il potere dei paradossi per cambiare gli atteggiamenti

Saperne di più
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: