Le 5 libertà della Virginia Satir per rafforzare l'autostima - I nostri pensieri

Le 5 libertà della Virginia Satir per rafforzare l'autostima

Amare noi stessi è un compito che molti di noi non hanno ancora compiuto. Apprezziamo, apprezziamo e trattiamo con tenerezza non dovrebbero essere aspetti secondari all'interno della nostra routine; dovrebbero essere presenti ogni giorno. Assegnare le priorità è fondamentale se vogliamo raggiungere il benessere oltre che emotivo quanto sociale.

Siamo in grado di esprimere tutto il nostro potenziale e costruire legami sani e saldi con gli altri solo quando ci trattiamo l'un l'altro con rispetto e dignità. La conoscenza di sé è la chiave per connettersi profondamente con gli altri. Come trovare questa chiave? Cosa possiamo fare per iniziare ad amare noi stessi?

Le 5 libertà di Virginia Satir ci aiuteranno in questo. È un insieme di potenti affermazioni sviluppate per avviare un processo di sviluppo personale per migliorare l'autostima. Approfondiamo l'argomento.

"Considerare tutte le difficoltà come opportunità per creare qualcosa di nuovo, imparare e crescere dalla forma creativa con cui rispondi В"

-Virginia Satir-

La libertà di essere

"La libertà di essere e di ascoltare ciò che è lì, invece di ciò che dovrebbe essere, era o sarà."
suddividere

Questa prima libertà di Virginia Satir è correlata a l'importanza dell'autenticità e vivere in questo modo invece di navigare nelle profondità del passato, correnti future o anche sotto-ideali e proiezioni esterne.

Le nostre menti possono guidarci in modi diversi, alcuni di essi ci renderanno schiavi della colpa e perderemo tempo mentre altri creeranno realtà fittizie che ci ruberanno perché loro mostrerà esattamente quello che vogliamo. In realtà, la direzione verso cui guardare e farsi strada dipende solo da noi.

La chiave sta nello stabilire una profonda connessione con noi stessi. Se lo facciamo, le fantasie del passato scompariranno allo stesso modo delle future paure e ideali. Questo è l'unico modo che ci consentirà di focalizzare la nostra attenzione sul presente per avanzare ed essere noi stessi, liberi da filtri, maschere e distrazioni.

La libertà di dire ciò che sentiamo e ciò che pensiamo

"La libertà di dire ciò che sentiamo e ciò che pensiamo, invece di ciò che dovremmo sentire e pensare."
suddividere

Nella maggior parte dei casi, temiamo il fatto che le nostre parole e i nostri pensieri non siano adeguati. Temiamo che non riceveremo l'approvazione degli altri o semplicemente li danneggeremo. Per questo motivo, finiamo per esprimere meno della metà di ciò che sentiamo e pensiamo.

In questo modo, stiamo ingannando noi stessi e invece di creare relazioni autentiche, stiamo costruendo collegamenti instabili e falsa modestia. È un doppio tradimento, prima a noi stessi perché rifiutiamo noi stessi e in secondo luogo agli altri per nascondere la persona che siamo veramente. In effetti, non dimentichiamo che possiamo decidere di non dire nulla finché si tratta di una decisione personale che non è imposta dall'esterno o di dire ciò che gli altri vogliono sentire. .

Non c'è niente di sbagliato nell'esprimere i nostri sentimenti e credenze non appena lo facciamo con rispetto e responsabilità emotiva. Infatti, se vogliamo che gli altri ci conoscano e ci accettino per quello che siamo e desideriamo creare legami nobili con loro, è altamente raccomandato.

Libertà di sentire

"La libertà di sentire ciò che si sente, invece di ciò che dovrebbe sentire."
suddividere

È una delle libertà di Virginia Satir che ci può costare di più dal momento che nessuno ci ha insegnato a identificare ciò che sentiamo. Va tenuto presente che ognuna delle emozioni è valida, non dobbiamo rimproverarli o bloccarli perché ciò ci impedirebbe di approfondire la meravigliosa conoscenza di noi stessi.

Una volta che sappiamo che siamo liberi di vivere e sperimentare ciascuna delle emozioni che possiamo provare, è importante essere in grado di identificare il linguaggio emotivo. A volte, la tristezza si nasconde dietro la paura o la paura viene espressa attraverso la rabbia. È importante ascoltare le emozioni, concentrarsi su come ci sentiamo di conoscere ciascuna di esse e poi gestirle.

Il mondo emotivo che ognuno di noi ha dentro è una mappa che non solo ci aiuta a sapere chi siamo, ma aiuta anche gli altri. Perché se non sappiamo come si sentono gli altri, difficilmente possiamo rispondere adeguatamente al rapporto che abbiamo stabilito e viceversa.

La libertà di chiedere

"La libertà di chiedere ciò che si desidera, invece di aspettare il permesso di farlo."
suddividere

Non possiamo aspettare che le opportunità e le persone bussano alla nostra porta, né possiamo rispettare tutto ciò che accade. Abbiamo la libertà di scegliere e chiedere.

Spesso, le persone con bassa autostima possono agire una volta che hanno ricevuto il permesso, il risultato dell'insicurezza. È come se non fossero in grado di decidere per loro perché qualcuno li aveva privati ​​di questo diritto. Sebbene lo sentissero durante la loro infanzia, non è mai troppo tardi per svegliarsi e alzare la voce, per rendersi visibile.

Una volta che sappiamo chi siamo, cosa proviamo e come esprimerlo; il prossimo passo è esprimerlo per poi andare da lui e rischiare.

Libertà di correre rischi

"La libertà di assumersi dei rischi per conto proprio, invece di scegliere solo ciò che è" V "e" non avventurarsi "."
suddividere

L'ultima delle libertà di Virginia Satir è legata all'assunzione di rischi, al fatto di lasciare la nostra zona di comfort che oltre ad essere a volte scomoda si rivela un vero rifugio.

Se vogliamo crescere, se vogliamo andare avanti, l'unica opzione è agire e quindi assumersi la responsabilità delle conseguenze delle nostre azioni. Saremo in grado di prendere i fatti e imparare da loro. Finché non abbandoniamo questo sentimento di sicurezza e non affrontiamo l'incertezza, è impossibile continuare a conoscerci.

Come vediamo, le 5 libertà di Virginia Satir sono una canzone di autostima. È un insieme di affermazioni che ci invita a riflettere sul nostro valore personale e sull'autenticità delle nostre relazioni con gli altri.

Metti in pratica l'amor proprio per essere felice

L'importanza vitale dell'autostima sopra ogni altra cosa. Per essere felici, è necessario pensare a prendersi cura di sé prima di qualsiasi altra persona. Ulteriori informazioni В "
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: