Le 10 migliori frasi di Virginia Woolf

Le 10 migliori frasi di Virginia Woolf

Le frasi di Virginia Woolf rivelano un'animatormentato che non ha mai saputo che sembra la pace. Esprimono chiaramente un grande talento, ma anche un enorme scetticismo. Ciò non sorprende se si tiene conto del fatto che è stata testimone degli orrori della prima e della seconda guerra mondiale. Questi eventi hanno influenzato profondamente la sensibilità degli artisti del tempo.

Virginia Woolf è nata a Londra (Inghilterra) nel 1882. Lei erauno dei personaggi più importanti del modernismo nel campo della letteraturae una femminista intransigente. Ha perso sua madre all'età di 13 anni, e poco dopo, sua sorella e suo padre. Alcuni dei suoi biografi suggeriscono che sia stata sessualmente abusata dai suoi fratellastri.

” Lo faccio e mi svelo continuamente. Persone diverse mi portano parole diverse. “

-Virginia Woolf-

Questo grande scrittore ha tuttavia sempre mantenuto una produzioneletterariocostante. Le frasi di Virginia Woolf che abbiamo selezionato qui mostrano la sua preoccupazione interiore, ma anche il suo talento impressionante. Questo è un romanziere da leggere e rileggere, ieri e oggi.

Amore, un tema ricorrente delle frasi di Virginia Woolf

Le frasi sull'amore di Virginia Woolf hanno una sfumatura esistenzialista. La verità è che non ha guardato a questo sentimento con ingenuità o romanticismo. Qui, ad esempio, dimostra un brutale realismo: "ilamour è un'illusione, una storia che costruiamo nella nostra mente, consapevoli in ogni momento che non è vero, così che ci prendiamo cura di non distruggere l'illusione ” .

Nonostante abbia sofferto successive crisi nervose ed esperienze traumatiche durante l'adolescenza, possiamo dire che questo scrittore è stato fortunato nell'amore. Si sposò all'età di 30 anni e si dichiarò 25 anni dopo, nella sua autobiografia, ancora felice con suo marito. Non era il suo unico amore. Ha formato altre coppie, controverso. Lei dice a riguardo: "Niente è così strano da essere innamorato dell'indifferenza totalealtro . “

Per essere te stesso

Diverse frasi di Virginia Woolf si riferiscono all'autenticità. Per esempio dice: "Sii sincero e il risultato sarà sicuramente incredibilmente interessanteQuesta è una dichiarazione molto profonda, che attira l'attenzione sul fatto che la cosa più singolare di tutti è anche la più sorprendente.

Tuttavia, le era chiaro che il compito di essere autentico non è affatto facile. Questo è quello che lei dice nella seguente frase: "Perché al di là della difficoltà di comunicare con se stessi, si trova la suprema difficoltà di essere se stessiPer stabilire questa connessione con noi stessi, attraverso la comunicazione, dobbiamo prima essere veramente noi stessi, il che non è facile.

Questa idea è rafforzata in un'altra frase di Virginia Woolf, che afferma: "Non c'è bisogno di sbrigarsi. Non c'è bisogno di brillare. Non devi essere qualcuno diverso da te stesso"L'autenticità, quindi, ha un valore preponderante per lei, perché è il suo punto di vista di valore supremo, ma non solo: è anche un compito titanico.

La cultura

Molto in linea con l'idea di autenticità, Virginia Woolf chiede anche di ripensare all'origine delle nostre idee. La seguente frase allude a questo: "Non smettere di pensare:cos'è questa "civiltà" in cui ci troviamo? Quali sono queste cerimonie e perché dovremmo partecipare?Quali sono queste professioni e perché dovremmo fare soldi con loro? “

Questa è una chiamata a ripensare a ciò che può sembrare ovvio per noi.Un modo per tornare alle ragioni originali, perché possiamo trovare indizi che ci permettono di scoprire il nostro essere più autentico. Ci invita a riflettere su come viviamo quotidianamente, a volte meccanicamente.

Virginia Woolf ha anche una frase molto incisiva sulla cultura. Lei afferma: "L'umorismo è il primo dono che perisce in una lingua straniera. "Specifica che la lingua è più della sintassi o della grammatica: è anche e soprattutto cultura, è cultura che dà significato a qualsiasi affermazione. vulnerabile di quest'ultimo è quello dell'umorismo.

Carceri e il segno della gioventù

Attraverso questa bellissima frase, Virgina Woolf descrive in modo molto poetico il contrasto tra l'aspetto e ciò che indossiamo realmente in noi stessi. Lei dice "Ognuno aveva il suo passato rinchiuso in se stesso, come le foglie di un libro imparato da loro a memoria; e i suoi amici potevano solo leggere il titolo” .

Questa altra frase si riferisce al condizionamento imposto da altri e lo confronta con una prigione. Lei riferisce: "Gli occhi degli altri sono le nostre prigioni; i loro pensieri le nostre gabbieSiamo prigionieri degli occhi e delle opinioni degli altri, e non siamo liberi finché non siamo sfuggiti alla loro influenza.

Quest'ultima frase è molto interessante. Virginia Woolf descrive una delle caratteristiche più toccanti della gioventù: la fraternità. Lei dice così: "Uno dei segni della giovinezza che si manifesta è la nascita di un senso di cameratismo con altri esseri umani mentre prendiamo il nostro posto tra loro ".

Questo scrittore inglese ha un posto pulito nel mondo della letteratura. Nel tempo, inoltre il fattoconquistareSono sempre più lettori, è anche diventata una delle voci più riconosciute nel movimento femminista. La sua stampa persiste e sicuramente sopravviverà, come il suo lavoro, per molti secoli.


Le 5 migliori frasi di Alejandra Pizarnik

Le frasi di Alejandra Pizarnik rivelano un poeta con una sensibilità impressionante e lucidità fuori dall'ordinario. Questo artista, figlia di immigrati russi e nato … Per saperne di più "
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: