L'ansia causa frequenti capogiri: come risolvere questo problema?

L'ansia causa frequenti capogiri: come risolvere questo problema?

L'ansia, tra i suoi molti sintomi, è stata trovata per causare vertigini.Questi sono particolarmente inquietanti: la persona può sentire di non avere alcun controllo sul proprio corpo, che la debolezza li sta invadendo e che possono svenire in qualsiasi momento.

L'ansia è uno dei problemi più comuni. E lei ha pochissimi confini.L'ansia è diventata il compagno permanente di molte persone. Oltre a tutto il disagio emotivo che provoca, anche tutti i pesi fisici che crea sono preoccupanti.

Provoca vertigini che, molto spesso, sono accompagnate da nausea e vomito.Inoltre ostacola il corretto funzionamento del sistema digestivo. Per non parlare della sua influenza sul sistema respiratorio e del sangue. Il problema è che non ci rendiamo sempre conto che questi inconvenienti sono il risultato di ansia e non di malattia. Siamo quindi in errore riguardo alle misure da adottare per risolverli.

"Nessuna passione come la paura è così efficace nel rimuovere la capacità di agire e ragionare dalle nostre menti".

-Edmund Burke-

Le caratteristiche di vertigini derivanti dall'ansia

Prima di sapere perché l'ansia provoca vertigini, definiamo prima questo concetto.Il nome di vertigini è dato a uno stato complesso che ci fa sentire come se fossimo su onde.Ciò significa che ci sentiamo come su una superficie mobile. Come una piccola barca al mare.

Questa sensazione di vertigine include un'improvvisa sensazione di vorticoso, come se stessimo perdendo il nostro equilibrio. È come se la nostra coscienza fosse confusa. Siamo in una specie di mondo irreale. Non siamo pienamente presenti ma siamo come in una sorta di sogno.

Tutto questo di solito è accompagnato da una percezione di debolezza nei muscoli.Molto spesso, troviamo anche una visione offuscata, una lentezza nei nostri pensieri e una sensazione di malessere generale. Vertigo può portare a svenimenti.

L'ansia provoca vertigini

Ricordiamoci che l'ansia è uno stato mentale che è anche fisiologicamente manifesto.È una reazione che si verifica quando sentiamo di essere esposti al pericolo. O quando abbiamo l'impressione che possiamo essere vittime di una crisi. Tale reazione appare senza che questo pericolo o minaccia esistano realmente. Tuttavia, pensiamo che sia reale.

In generale, gli attacchi d'ansia del mondo di oggi avvengono perchéaffrontiamo richieste stressanti.La persona non può dare tutto ciò che gli viene chiesto.

È necessario adeguarsi acondizioni o parametri che compromettono la sua capacità di risposta o sono troppo alti.La persona si sente sopraffatta dall'ansia. Vuole fare ciò che le viene chiesto di fare, e per questo deve fare uno sforzo enorme. E qui è dove sorge l'ansia.

A volte, le vertigini indicano che l'ansia è presente e attiva.Appaiono dopo un tempo relativamente lungo, durante il quale siamo stati esposti a situazioni stressanti.In generale, sorgono improvvisamente, senza preavviso. E non sono necessariamente collegati a un evento stressante corrente.

Identificare e risolvere questo problema

La difficoltà di tutto questo risiede nel fatto che le vertigini sono un sintomo di diverse malattie.È quindi complicato identificare l'ansia. Come fai a sapere se provoca vertigini o se ne è responsabile un altro fattore?

Le vertigini di origine nervosa hanno alcune caratteristiche che consentono di identificarle.Normalmente, la prima cosa che appare è una sensazione di tensione muscolare.Il ritmo della respirazione e della circolazione aumenta notevolmente.

In seguito a ciò, il corpo reclama una maggiore quantità di ossigeno. Se questo problema fisiologico dura, il corpo si indebolisce rapidamente. I muscoli perdono la loro forza, il cervello rallenta e appaiono le vertigini.

Di conseguenza, quando questo stato di grande tensione muscolare e agitazione si manifesta senza una ragione apparente, è il segno della vertigine indotta dall'ansia.Il modo migliore per prevenire questo tipo di disagio o gestirlo è controllare la respirazione.È molto utile usare la respirazione diaframmatica.

Allo stesso modo, è bene elaborare i propri pensieri per dissipare questa tendenza a definire ogni situazione in termini catastrofici. L'ansia causa vertigini quando è molto alta. Se ne hai mai sofferto o ne soffri ancora, non esitare a leggere il seguente articolo.

5 rituali per superare l'ansia

I rituali per superare l'ansia possono agire come autentici antidolorifici quotidiani. Sono scudi comportamentali e cognitivi per controllare l'incertezza attraverso … Per saperne di più »
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: