L'altra faccia della solitudine

L'altra faccia della solitudine

in generale, solitudine è considerato negativo e dannoso ed è associato alla tristezza e alla disperazione.

Tuttavia, la solitudine presenta anche un volto positivo e necessario che spesso passa inosservato, oscurato dall'ombra negativa del fatidico concetto di solitudine.

Lo scrittore italiano Carlos Dossi ha dichiarato: "Perché molti di noi cercano di evitare la solitudine perché poche persone si sentono bene con se stesse".

La solitudine è il modo migliore per avvicinarsi a te stesso. Solo quando siamo soli e solo in compagnia dei nostri pensieri possiamo sperare di conoscerci meglio.

Quando siamo in compagnia dei nostri amici o familiari, tutta la nostra attenzione si concentra solitamente sulla loro presenza e sulle conversazioni che abbiamo con loro. Di conseguenza, non menzioniamo molte cose che sarebbero state interessanti se non fossimo stati nel mezzo di tutte queste persone.

Da soli osserviamo ciò che ci circonda e prestiamo attenzione ai dettagli come paesaggi, case, persone che incontriamo e molte altre cose.

È importante imparare a convivere con se stessi se si vuole conoscere se stessi come persona. È un esercizio che ci porterà forza e autostima e che ci insegnerà a rispettare noi stessi.

Charles Baudelaire ha detto: "Chi non sa come popolare la sua solitudine, non sa come essere solo in una folla indaffarata".

In effetti, se non riusciamo a superare la sua solitudine, allora ci dominerà. Ecco perché è importante essere soli, a volte, per conoscersi e isolarsi. In questo modo, uno si rafforzerà come individuo e uno crescerà come persona.

La creatività è qualcosa che si sviluppa principalmente quando sei da solo. Un musicista che non può passare tre ore o tre giorni da solo con se stesso non sarà mai in grado di immaginare le note che vuole esprimere su uno staff o una compagna, dal momento che il processo creativo si sviluppa quasi sempre quando siamo soli

Il romanziere e poeta tedesco Goethe disse della solitudine: "Il talento fiorisce meglio nella solitudine, il carattere si forma specialmente nei tormenti del mondo".

Come possiamo vedere, molti intellettuali hanno evocato il volto positivo della solitudine e i benefici che offre all'individuo.

Ovviamente, le connotazioni negative della solitudine possono diventare serie e dannose, anche molto pericolose. Tuttavia, è importante non dimenticare i benefici che a volte può portare e sapere come gestirlo.

Finiremo con un'altra citazione, questa volta firmata dallo scrittore brasiliano Paul Coelho, che riassume anche l'immagine che volevamo darti solitudine in questo articolo:

"Un guerriero della luce può scegliere la solitudine, ma non ne soffre".

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: