L'agenzia, l'arte di essere padrone della nostra vita

L'agenzia, l'arte di essere padrone della nostra vita

Per fare riferimento la sensazione di essere a capo della nostra vita, usiamo il termine "agenzia". Essere un agente della nostra vita significa che sappiamo dove siamo, sappiamo come spiegare cosa ci succede, siamo in grado di modellare le circostanze …

Le agenzie fisiche, come le agenzie di viaggio, forniscono servizi che aiutano coloro che li usano per soddisfare i loro bisogni. Abbiamo anche esigenze interne di diversi tipi. Sono soddisfatti in prima istanza solo dalla nostra agenzia, sebbene siano coinvolti anche altri aiuti o servizi. L'importanza della nostra agenzia funziona nel miglior modo possibile.

"La nostra esistenza è unica e i risultati che otterremo dipenderanno da quanto bene lo facciamo".

-Dressel-

L'agenzia inizia con l'interferenza

Parliamo di interocezione per riferirci alla percezione che ogni individuo ha dello stato interno del suo organismo. Questa è informazione che ci aiuta a mantenere il nostro equilibrio corporeo (omeostasi). Corpo, mente, cervello sono intimamente legati, quindi l'interferenza non è qualcosa di puramente fisiologico. L'interferenza è anche legata alle sensazioni soggettive come possono essere le emozioni.

Più importante è la nostra conoscenza personale, maggiore è la capacità e il potenziale che dobbiamo gestire le nostre vite. In effetti, se siamo consapevoli dei cambiamenti che si verificano nel nostro ambiente, all'esterno e all'interno, possiamo adattarci meglio.

"La libertà sta nel controllo della nostra stessa vita".

-Platon-

Gli effetti della perdita dell'agenzia

Nel meraviglioso libro Il corpo prende il punteggio (Bessel Van Der Kolk, M.D.) la perdita dell'agenzia che spesso si verifica tra i veterani di guerra. Molti di questi uomini sono rimasti radicati nel passato, in qualche modo legati a un ambiente in cui hanno imparato a operare secondo regole che si applicano solo in un contesto di conflitto.

Inoltre, per vari motivi, le persone possono sentirsi a rischio all'interno del proprio corpo. Ad esempio, rivivere il passato attraverso il costante disagio interno. Crediamo di essere persone di tradizione, ma molte persone imparano a ignorare i loro istinti ea cullare la loro consapevolezza del loro interno. In questo senso, ignorare il nostro interno aumenta la perdita di controllo.

Molti problemi di salute, come il dolore cronico, la stanchezza, il mal di testa e / o l'emicrania sono esempi di grida interne che richiedono attenzione urgente e possono essere il risultato dell'ignoranza del nostro interno. Non essere un agente della nostra vita ad un prezzo: quello di ignorare o non rilevare ciò che è veramente pericoloso o offensivo per noi, o al contrario di non rilevare ciò che è sicuro o gratificante.

Come possiamo essere più agenti della nostra vita?

"Essere in grado di mettere le parole su ciò che sentiamo, dare un senso ad esso, rispettare i nostri sentimenti ed emozioni, connetterci con i nostri bisogni, queste sono le chiavi fondamentali per l'arte di essere padroni delle nostre vite."
suddividere

La corteccia prefrontale mediale (CPFM), conosciuta metaforicamente come "The Control Tower", è responsabile della supervisione delle sensazioni corporee. Attualmente lo sappiamouna meditazione consapevole e lo yoga possono aiutarci a regolare noi stessi e di essere più consapevoli delle nostre sensazioni corporee, e quindi di gestire con forza i controlli della nostra vita.

Oggi, l'effetto del lavoro somatico o corporeo sul rilascio di energia è stato dimostrato, specialmente tra persone non recuperabili come i veterani di guerra bloccati nel terrore. Lavorare l'introspezione attraverso l'esercizio fisico è un buon allenamento per capire meglio i messaggi che ci manda la nostra organizzazione sui nostri bisogni.

In definitiva, parlare di un'agenzia significa parlare di conoscenza e fiducia nei nostri presentimenti, nel nostro corpo, nei nostri sentimenti, nei nostri sé. Questa agenzia comprende che prendere le redini della nostra vita (di fronte alle altre forze che vogliono governarlo) non è un compito facile. Inizia con il conoscere noi stessi personalmente, accettandoci e comprendendoci. Da lì svilupperemo un progetto personale di vita. Alcune domande possono essere di grande aiuto per noi per riflettere sulla nostra capacità di agenzia: Cosa ti aspetti dalla vita? Quali sono i tuoi sogni e le tue aspirazioni? Chi o cosa può aiutarti a promuovere un piccolo cambiamento da dove sei?

Riferimenti bibliografici

Quirós, P., Grzib, G. & Conde, P. (2000). Neurofisológicas basi dell'interocepción. Revista de Psicolo. Gral. e Aplic., 53 (1): 109-129

Van der Kolk, B.A. (1994). Il corpo mantiene il punteggio: la memoria e la psicobiologia in evoluzione dello stress post-traumatico. Revisione di Harvard sulla psichiatria, 1 (5), 72-73.

Interocezione: oltre i cinque sensi

L'interferenza è un senso piuttosto sconosciuto che ci consente di comprendere i messaggi che il nostro corpo ci invia. Ma come funziona? Saperne di più
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: