La sindrome della felicità aggiornata

La sindrome della felicità aggiornata

La sindrome della felicità posticipata (o DHS, sindrome della felicità differita) è una conseguenza della nostra scarsa gestione del tempo. I piani che ci proponiamo vengono costantemente rinviati a causa di vari obblighi che inesorabilmente seguono.

Le emozioni negative che derivano da questa abitudine perversa possono influenzare le nostre prestazioni così come i nostri rapporti personali e professionali.Potrebbero persino finire per cambiare la nostra personalità.È quindi importante sapere come gestire gli obblighi e i piaceri in modo che i primi non schiacciano il secondo.

Felicità e altre emozioni

La felicità è ciò che viene chiamato un'emozione positiva. Perché? Perché in generale, i suoi effetti sul corpo e le relazioni sono positivi. Possiamo dire che ci sentiamofelicità quando ci sentiamo pienamente soddisfatti.Questa soddisfazione, nata dalla realizzazione di un obiettivo o di un'esperienza piacevole, non può essere disturbata.

Tendiamo a pensare, erroneamente, che la felicità sia un'emozione che sarà sempre positiva. Ma attenzione!A priori,i suoi effetti sono positivi ma la nostra mente può ingannarci.

Sentiamo un pizzico di felicità (o, almeno, piacere) quando immaginiamo, ricordiamo o desideriamo vivere momenti felici.Ma questa illusione di felicità non dura a lungo.Di conseguenza, può trasformarsi in frustrazione, stanchezza e stress.

I sintomi della sindrome della felicità sono aggiornati

Per sapere se soffriamo di questa sindrome,possiamo prestare attenzione ai seguenti sintomi:

  • Sei costantemente alla ricerca di qualcosa di meglio.Non sei mai soddisfatto dei tuoi successi e vedi sempre opportunità di miglioramento. Inevitabilmente, questi rimuoveranno qualsiasi interesse nel tuo successo e non li apprezzerai più.
  • Sei ossessionato dai soldie salva tutto quello che puoi, per spenderlo quando ne hai bisogno. Ma questo momento non arriva maiperché nulla è mai abbastanza urgente.
  • La paura del fallimento ti ossessiona così tantopreferisci rimanere nella situazione in cui ti troviinvece di crescere a livello familiare o professionale.

Questi tre sintomi, raccolti o presi singolarmente, sono la prova che hai bisogno di un cambiamento.Ritardare la propria felicità non fa che dare libero sfogo alle emozioni negative.E ci impedisce di essere davvero felici. Molto spesso, alla fine, la felicità non accade più perché l'abbiamo ritardata troppo.

Le conseguenze dello spostamento della felicità

Gli effetti della sindrome della felicità posticipata sono evidenti. Diventeremoapatico, malinconico o irritabile.In realtà, la persona che soffre di questa sindrome aggiorna continuamente la sua felicità proiettandosi costantemente nel futuro. Questo finisce per non arrivare più.

In tal modo,alla fine appare una paura. Una paura del fallimento, ma anche del rischio in sé.Abbiamo paura di mettere in pericolo uno stile di vita considerato ragionevole o stabile. Il fatto è che, molto spesso, questa immagine della vita non è reale. Deriva dall'idea che "non dobbiamo aspirare a più cose".

Come affrontare la sindrome della felicità aggiornata?

Se soffriamo di questa sindrome, potremmo non essere consapevoli del nostro problema. D'altra parte, se sappiamo cosa ci sta succedendo, è importanteagire il prima possibile.

Metti ordine nelle tue priorità

La soluzione èconcentrarsi su ciò che è veramente importante. Questo non sempre coincide con ciò che è urgente.Cosa significa? Se hai bisogno di stabilire delle priorità o dedicare del tempo a ciò che ami. È solo questione di vedere che hai bisogno di uno spazio per apprezzare le cose e non solo per soffrire o sacrificare te stesso. Anche se questo sacrificio può farti sentire bene dopo.

Questo desiderio di essere felice probabilmente ti spingerà a rischiare. Questi sono necessari per avanzare.Se li evitiamo costantemente, alla fine perderemo in qualità di vita … e tutto questo grazie a questi limiti che ci poniamo. Limitazioni che ci lasciano poco spazio di manovra.

Pensa a cosa ti rende già felice

Nessuno è completamente infelice. Abbiamo tutti qualcosa che ci rende felici nella nostra vita ed è un interessante punto di partenza. Invece di continuare a proiettare la nostra felicità, anche se questa proiezione è di riorganizzare le nostre priorità, vivere nel presente ci aiuterà a cambiare.

Se certe abitudini ti fanno sentire bene, come leggere o viaggiare per qualche giorno, cerca di non lasciare che i tuoi obblighi calpestino quei momenti. Alla fine, di fronte alla sindrome della felicità ritardata,il piano dell'ipotesi è molto meno tangibile della realtà.

I tre errori emotivi che limitano la tua felicità

Gli errori emotivi possono limitare la nostra ricerca della felicità e della nostra tranquillità. Saperne di più
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: