La paura non scomparirà mai con il tempo

La paura non scomparirà mai con il tempo

L'affermazione che "la paura non andrà mai via" può far battere il cuore più velocemente e farci provare ansia. È naturale e comprensibile. La società in cui siamo cresciuti ci ha insegnato a fuggire dalla paura, non ad affrontarla.Ci ha educato specialmente a prevenirlo, anche quando non sappiamo se si manifesterà o meno.

Questa emozione che abbiamo catalogato come "cattiva"è sempre in noiAnche se desideriamo e cerchiamo di evitarlo, è impossibile farne a meno. Ha una funzione vitale per la nostra sopravvivenza. Con la paura, rimaniamo vigili quando si tratta di affrontare un problema.

Molti millenni fa, questo è stato di grande aiuto se abbiamo affrontato un pericolo reale. Ora, al momento, abbiamo vite molto tranquille ele nostre paure sono cambiate.Non sono più adattivi. In altre parole, appaiono raramente in una situazione in cui siamo effettivamente a rischio.

La nostra vita corre un vero pericolo quando dobbiamo fare un discorso pubblico? Moriremo se il nostro partner ci lascia?Le paure che sorgono in queste situazioni sono disadattive. Queste non sono vere paure. Non siamo in pericolo. Pertanto, questa emozione smette di aiutarci e comincia a limitarci.

Le nostre paure sono cambiate, ma una cosa rimane valida.Ci spingono sempre all'azione, ci motivano a non restare inattivi e a cambiare rotta.Tuttavia, oggi lasciamo che la paura ci paralizzi. Questo, secoli prima, ci avrebbe condotti direttamente alla morte.

I cambiamenti ci permettono di crescere

La paura non andrà mai via perché ci saranno sempre cambiamenti nelle nostre vite,se li abbiamo cercati o no. Ad esempio, quando proviamo a creare la nostra attività, avremo paura di fallire, di non ottenere risultati, di vedere gli altri ridere dei nostri errori. Questa è una buona cosa perché qualunque cosa accada, progrediremo e si evolveranno.

Il grande problema arriva quando ci rifugiamo dietro la paura e non vogliamo affrontarla.Restiamo nella nostra zona di comfort, senza correre rischi, senza osare fare cose che non ci portano sicurezza. Tuttavia, con il tempo, ristagneremo e mancheremo crudelmente degli obiettivi. Immaginiamo cosa potrebbe succedere, ma in realtà non sappiamo se accadrà. Con quel pensiero nelle nostre menti, rimaniamo immobili, preoccupati, senza fare niente e vediamo passare ore, giorni e anni.

La zona di comfort, ammettiamolo, ci offre grande sicurezza. Ci si sente beneMa lei è anche disabilitante; se fosse un giardino, nulla crescerebbe lì. Allora, perché è così allettante? Perché lei ha il potere di farci sentire bene e male allo stesso tempo. Ci sentiamo tranquilli e tranquilli quando siamo lì. Allo stesso tempo, riteniamo di non approfittare del nostro tempo e di perdere molte opportunità.

Le persone che hanno paura del cambiamento invidiano di solito chi si assume dei rischi e esce costantemente dalla propria zona di comfort. In fondo a loro, una vocina grida a loro "fai qualcosa!" Oppure "hai anche sogni e passioni, realizzali!".Per un momento, possono sognare e pensare alla recitazione.Ma continuano a non fare nulla.

Usa la paura a nostro favore

Anche se proviamo a scappare, la paura non scomparirà mai.Ci sarà sempre una situazione per sorprenderci e rompere la nostra routine. La nostra zona di comfort sarà interessata e questa sarà l'occasione per prendere una decisione. Dal momento che la paura non scomparirà mai, perché non usarla a nostro favore?

Quando sei bloccato con le tue paure, dì a te stesso che tutto quello che vuoi è proprio dietro di loro. Hai davvero intenzione di rinunciare ai tuoi sogni?
suddividere

Per raggiungere questo obiettivo, ti forniremo due suggerimenti. Anche se sembrano semplici da mettere in pratica, in momenti importanti,noi non li seguiamo.Tuttavia, se vogliamo porre fine a queste paure così limitanti, l'uso di questi suggerimenti quando appaiono può darci un risultato diverso.

  • Se la paura ti limita, non pensare: agisci.Quando questa emozione ti limita, ad esempio, a parlare in pubblico, devi smettere di rimuginare. La tua mente è molto potente. Blocca quei pensieri e agisci. Una volta fatto, vedrai come la paura scompare.
  • Usa la paura come fonte di superamento.Se qualcosa ti spaventa, usa quell'emozione per motivarti a raggiungere il tuo obiettivo. Se hai paura di mostrare la tua attività, usa quella paura per cercare di allenarti di più e cercare opportunità che ti facciano sentire più sicuro.Ad esempio, parlando con persone che potrebbero aiutarti, trovare partner …

La paura non andrà mai via quindi è meglio pensarlo come un alleato.Anche nei momenti più difficili, questa emozione può aiutarci a cambiare rotta e capire che esistono altre opzioni. Ricorda, se andiamo avanti e cresciamo, la paura sarà sempre lì. Ma dobbiamo essere in grado di iniziare a usarlo per continuare ad andare avanti invece di fermarsi.

3 passi per uscire da una tempesta mentale

Una tempesta mentale è lo stato in cui molte idee negative compaiono allo stesso tempo. La sua forza è tale che ci blocca. È come se … Per saperne di più "
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: