La legge di Illich: la soglia della produttività negativa

La legge di Illich: la soglia della produttività negativa

La legge di Illich dice dopo aver trascorso un certo periodo di tempo a lavorare, la produttività inizia a diminuire in modo significativo. Nello specifico, questa legge fa riferimento a una "soglia di produttività negativa", un punto in cui iniziamo a lottare per mantenere la nostra attenzione e iniziare a incatenare gli errori.

La questione della produttività è stata un importante punto di interesse per i ricercatori. Il mondo del lavoro è stato storicamente organizzato sulla base di obiettivi economici e politici. Tuttavia, noi che facciamo parte della produzione, siamo anche esseri umani. Questo fattore umano non è sempre stato preso in considerazione e, in definitiva, è un fattore determinante della produttività economica.

Le domande sui modi migliori per ottenere la massima produttività hanno dato origine a più teorie che tengono conto di questo fattore umano. Un fattore che comprende il potenziale e i limiti delle capacità cognitive o il valore della motivazione, per esempio. Quindi, la legge di Illich, tra gli altri, fu formulata.

"La complessità è il tuo nemico, qualsiasi idiota può fare qualcosa di complicato, la parte difficile è mantenere le cose semplici".
-Richard Branson-

Ivan Illich, creatore della legge di Illich

Il creatore della legge di Illich era un pensatore austriaco di nome Ivan Illich. Divenne famoso quando pubblicò il suo libro "Una società senza scuola", in cui formulava una forte critica al sistema educativo. Ha sempre promosso l'auto-apprendimento come mezzo di allenamento e conversazione come strumento per incoraggiare l'analisi.

Nel 1980, Ivan Illich ha formulato la legge che porta il suo nome. Era un professore alla Pennsylvania State University e, dopo numerosi studi, arrivò a una conclusione che recitava come segue: "Dopo un certo numero di ore, la produttività del tempo trascorso diminuisce prima e diventa negativa” .

Questo è il testo base della legge di Illich. In altre parole, ciò che questo pensatore sostiene è che il lavoro continuo per molte ore consecutive finisce per non essere produttivo. In altre parole, lavorare più a lungo non è linearmente associato a una maggiore produzione. In realtà, è l'opposto: un orario di lavoro eccessivo può portare alla saturazione che porta a un blocco totale.

La legge di Illich

Secondo la legge di Illich, la chiave è organizzare correttamente i tempi di lavoro e di riposo. Illustriamo questo con un esempio. Una persona produce un paio di scarpe in due ore. Ma se lavora per 12 ore, non produrrà sei paia di scarpe. Dopo un certo periodo di tempo, la sua performance inizia a diminuire fino a diventare nulla.

È quindi probabile che alla fine della giornata produrranno solo 4 paia di scarpe su 6 programmate. Ciò che gli è costato 2 ore all'inizio, alla fine lo porterà 3, poi 4. È anche probabile che i prodotti che verranno prodotti dopo un lungo periodo di lavoro saranno più inclini a errori o difetti.

Con il lavoro intellettuale, la situazione può essere più critica. Ma nel lavoro fisico e intellettuale, il lavoro senza riposo rilascia una stanchezza mentale che riduce le capacità. Se dura a lungo, sintomi emotivi di ansia, depressione, irritabilità, ecc. anche apparire.

Lavora in modo efficace

Per non raggiungere un punto molto alto di fatica, secondo la legge di Illich, è meglio alternare continuamente lavoro e riposo.. A tal fine, Illich propose l'esistenza di "scatole del tempo". Queste "scatole" raccolgono e descrivono modi di organizzare il tempo in modo che le prestazioni siano il meno possibile influenzate dalla fatica.

I tre time box principali sono i seguenti:

  • 2 minuti di pausa ogni 10 minuti di lavoro. Anche se sembra essere molto breve, questa finestra temporale si è dimostrata molto efficace. In dieci minuti, se il carico non è troppo pesante, tutte le abilità cognitive recuperano la loro massima performance.
  • 5 minuti di pausa ogni 25 minuti di lavoro. È una banda di produttività che corrisponde alla nota tecnica Pomodoro. È il più popolare e molte persone lo raccomandano dopo averlo provato.
  • 12 minuti di riposo ogni 12 minuti di lavoro. Questo è un time box che si è dimostrato molto efficace per compiti molto meccanici o di bassa motivazione.

Dato che siamo abituati a lavorare per lunghe ore, all'inizio può essere difficile applicare questi orari. È una questione di abitudine. Se li applichi, li farai rapidamente conoscere.Una buona idea è quella di lavorare un giorno come sei abituato, quindi valutare la tua produttività. Il giorno dopo, applica una casella del tempo e fai lo stesso. Quindi confrontare i due risultati. Sarai sorpreso.

Usa il principio di Pareto per essere più produttivo-ve

Scopri il principio di Pareto, noto anche come legge 80/20, e impara a concentrare i tuoi sforzi per ottenere risultati migliori. Saperne di più
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: