Insegna ai bambini di essere autonomi

Insegna ai bambini di essere autonomi

La specie umana è probabilmente la più dipendente dalla nascita, dal momento che ci vuole tempo per imparare a camminare e per affrontare correttamente le cose che ci circondano.

Sentiamo molti genitori dire che vorrebbero che il loro bambino fosse più indipendente, anche se tendono a proteggerlo eccessivamente. Tuttavia, se vogliono che il loro bambino si sviluppi correttamente, è fondamentale insegnargli come essere indipendente.

Cosa si intende per "inculcare l'autonomia"?

Il livello di autonomia che può essere richiesto a un bambino dipende ovviamente dalla sua età e dal suo sviluppo cognitivo.
Un bambino si evolve come segue:

– Quando lui tra un anno e mezzo e tre annipuoi iniziare insegnandogli a camminare e a muoversi da solo. Per quanto riguarda la lingua, deve sapere come esprimere i suoi bisogni primari (sete, voglia di fare pipì …)

Tra tre e cinque anni, il linguaggio si sviluppa enormemente. Dobbiamo quindi insegnare al bambino ad esprimere i suoi desideri e comunicare i suoi bisogni a persone al di fuori della cerchia familiare. Bisogna anche cominciare a insegnargli a mangiare, dormire e vestirsi da solo, oltre ad acquisire le regole basilari dell'igiene. E 'anche il momento di lasciare che metta da parte i suoi giocattoli da solo.

Tra i cinque e gli otto anni, il bambino diventa più responsabile a scuola e nelle relazioni sociali. È anche a questa età che può mangiare, dormire e lavarsi senza alcun aiuto.
Possiamo quindi insegnare al bambino a organizzare il suo tempo libero e fare i compiti a casa in modo indipendente. A casa, puoi anche coinvolgerlo nelle faccende domestiche chiedendogli di riordinare la sua stanza e aiutare a mettere il tavolo sul tavolo.

Tra otto anni e l'adolescenzail bambino inizia a conoscere se stesso, ad essere consapevole dei suoi successi e dei suoi fallimenti, e a considerare le conseguenze delle sue azioni.
È a questa età che si può cominciare a renderlo più responsabile per pianificare il suo tempo libero e partecipare alle faccende domestiche.

Regole da mettere in atto per insegnare al bambino ad essere autonomo

Anche se a volte può essere estenuante, Tuttavia, è necessario introdurre regole che consentano al bambino di essere indipendente e responsabile.
Ecco alcune semplici regole per stabilire:

Raggiungimento degli obiettivi: Come abbiamo detto prima in questo articolo, ogni età corrisponde a un livello specifico di autonomia, ma ogni bambino ha anche le sue condizioni.

perseveranza: quando si educa un bambino, è necessario essere coerenti nei compiti che devono svolgere.

Il gioco: specialmente riguardo all'educazione dei bambini piccoli, è più una questione di imporre loro che di incoraggiarli, e questo può essere fatto attraverso il gioco.

abitudini: perché un bambino mangi, dorma e si lavi, deve acquisire abitudini che gli consentano di guadagnare in assicurazione.

Riflessioni su successi e insuccessi: più il bambino cresce, più è importante stabilire un clima che porti alla comunicazione.

Supporto morale: è fondamentale aiutare i bambini a superare le loro paure, riprendersi dalle loro frustrazioni quando falliscono e congratularsi con loro quando hanno successo.

In breve, l'autonomia è un aspetto importante della personalità che deve essere instillata nel bambino se deve svilupparsi correttamente.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: