In che modo le arti marziali possono arricchirci?

In che modo le arti marziali possono arricchirci?

Le arti marziali sono per lo più una pratica spirituale.Il fatto che un insieme di abilità e tecniche per il combattimento sia allo stesso tempo un percorso di evoluzione può sembrare contraddittorio. Tuttavia, se osserviamo questo dal prisma corretto, questo è il caso.

Nell'essenza delle arti marziali, troviamo il principio che la mente dirige ogni cosa. Il corpo è in grado di raggiungere determinate abilità e poteri se la mente è stata precedentemente lavorata con dedizione. In tal modo,questa pratica è guidata da un insieme di valori associati alla crescita e al mantenimento della pace interna ed esterna.

Nelle arti marziali,la lotta principale è contro se stessi e contro i propri limiti.L'asse dell'addestramento è nella conoscenza di sé e nell'andare oltre ciò che limita il nostro potenziale. Ogni nuovo successo è il risultato di un processo interno che finisce per dare i suoi frutti.

"Sconfiggere mille nemici è una buona cosa, ma il samurai autodistruttivo è il più grande guerriero."

-El Dhammapada-

La storia e la leggenda delle arti marziali

Non si sa esattamente quale sia l'origine delle arti marziali.Esistono almeno da quando è stata creata la guerra, dal momento che vivono comunità sedentarie. Non sappiamo esattamente perché questa realtà possa dare vita al bisogno di sviluppare tecniche, che poi sono diventate arti.

Tuttavia, in Cina, troviamo una storia che ha caratteristiche di leggenda e sembra dirci l'origine delle arti marziali. Si dice che un monaco indiano, chiamato Bodhidharma, arrivò nel sud della Cina nel 475. Quindi meditò in una grotta per nove anni.Quando finì il suo ritiro, andò in un tempio chiamato "Shaolin" e fu colpito dalla pessima condizione fisica dei monacichi ha vissuto lì.

Questi monaci praticavano la meditazione tutto il tempo ma avevano dimenticato i loro corpi.Bodhidharma Così hanno creato un regime di esercizio. Dovevano migliorare la loro condizione fisicae per aiutarli a difendersi contro i ladri che brulicavano nella zona. Con il tempo, questa dieta si è evoluta e divenne ciò che oggi conosciamo come arti marziali.

Filosofia nelle arti marziali

Il vero valore dello studio delle arti marziali non è l'apprendimento di abilità e capacità di combattimento. Il più fondamentale è l'acquisizione di una serie di virtù interiori.In questo mondo, le abilità fisiche sono acquisite solo dopo aver raggiunto il livello di evoluzione spiritualeche consente l'agilità del corpo.

Ogni tecnica e movimento è associato al mondo interioredella persona che li pratica.

  • Abilità nelle gambe e nei piediassociarsi con il flusso e riflusso di energia, potere creativo e distruttivo.
  • Le abilità delle mani e delle braccia sono legate all'intuizione, alla dinamica e all'equilibrio.

Nelle arti marziali,il combattimento è una situazione estrema in cui sorgono le vere abilità di una persona.È qui che i valori e le abilità apprese vengono messi in pratica, in base all'obiettivo ultimo di preservare la vita. Il suo e quello dell'altro.

Spiritualità e Zen

Anche se ci sono diversi tipi di pratiche di arti marziali,i più tradizionali sono strettamente legati alla filosofia Zen.Pertanto, rappresentano simbolicamente una ricerca della chiave che apre il lucchetto che ci tiene incatenati. È anche un esercizio costante per respingere qualsiasi forma di pensiero e ogni forma di egoismo.

Lo Zen applicato alle arti marziali si basa su quattro livelli di coscienza e azione:

  • Il dominio degli oggetti esterni.Cerchiamo di neutralizzare l'effetto degli oggetti sulla coscienza e di impedire loro di avere alcun potere su di essa.
  • Il dominio del corpo fisicoÈ un apprendistato che spinge il corpo ad obbedire alla mente in ogni circostanza.
  • Il controllo delle emozioni.L'obiettivo è raggiungere l'equilibrio interiore attraverso la pratica della meditazione.
  • Il rifiuto dell'ego.Questo livello è definito come la parte più difficile dell'apprendimento, che suppone una completa dimenticanza del "me" per liberarsi dagli attaccamenti e dai limiti.

Come puoi vedere,le arti marziali sono uno di quei percorsi che sono stati progettati per ottenere un buon sviluppo e pienezza.Nel mondo di oggi, tali pratiche non ci trasformano in eremiti e non comportano una rottura con il resto della società. Pertanto, le arti marziali potrebbero essere una risposta interessante come supplemento per molte persone che soffrono e non riescono a superare le loro difficoltà con la terapia psicologica convenzionale.

I sette principi di adattamento di Bruce Lee

Saperne di più
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: