Impara a neutralizzare la rabbia

Impara a neutralizzare la rabbia

Esprimere la rabbia è un modo per liberarsi. Alcune persone fanno del loro meglio per sopprimere i loro sentimenti, se non riescono a liberarsi della loro energia.

La rabbia, quando non viene utilizzata a scopi distruttivi, può essere molto utile perché ci aiuta a liberarci dall'energia accumulata. Ma se non lo evacuiamo, a lungo andare ci può influenzare fisicamente.

Per neutralizzare la tua rabbia non devi incanalarla, perché più cerchi di incanalare la tua rabbia, più ti esponi al rischio di perdere il controllo, poiché la rabbia emana dalla paura, e la paura può dare un'altra cosa girare di quello che ci aspettavamo. È quindi la rabbia che ti domina, e non il contrario.

I diversi livelli di rabbia

Ci sono diversi livelli di rabbia che possono essere utili per sapere come identificare:

attivazione

Il ciclo di rabbia è attivato; ti senti arrabbiato e arrabbiato.

riflessione

A questo punto, analizzi le ragioni che ti fanno arrabbiare, ma non vedi nulla se non un leggero fastidio.

arrampicata

La tensione si sta intensificando; il tono della voce cambia, così come le espressioni facciali. il linguaggio del corpolui è più aggressivo. Possono comparire piccole bizze, ma l'espressione della tua rabbia è per lo più interna.

il confabulare

È a questo livello che sappiamo se ciò che seguirà sarà ridotto a un semplice fastidio o se al contrario scoppierà una vera crisi di rabbia.

l'istigazione

A questo livello, inizi a esprimere veramente la tua rabbia, che ti porta a comportamenti che accentuano ulteriormente la discordia.

tristezza

A quel livello, hai completamente perso il controllo. Sei confuso e preoccupato; hai paura, che può farti cadere ancora più in basso e non raggiungere il massimo livello di rabbia.

sterminio

Vuoi annientare la fonte della rabbia, e in un modo molto aggressivo. Non sei necessariamente violento, ma il tuo odio è così grande che puoi facilmente perdere il controllo. Crimini di passione o omicidi fanno parte della violenza che viene perpetrata a questo livello.

Tre modi per neutralizzare la rabbia

Imparare a neutralizzare la rabbia aiuta a compensare le tensioni generate da essa.

Non avere alcuna reazione

L'ideale è non reagire, prendere le distanze dai grilletti della tua rabbia. Non investire te stesso, piuttosto diventare un osservatore imparziale, che ti permetterà di mantenere il controllo; e tu controlli la situazione.

Per vedere la rabbia degli altri

Il secondo modo per neutralizzare la rabbia è riconoscere in altri alcuni dei tuoi comportamenti. Vedi in loro le frustrazioni che hai anche sperimentato prima.

Capire le reazioni negative degli altri può aiutarti a rispondere con più compassione e neutralizzare la tua tendenza ad arrabbiarti facilmente.

Concentrarsi sulle emozioni positive

Il terzo e ultimo modo per neutralizzare la rabbia è concentrarsi su emozioni positivo, o su emozioni contrarie alla rabbia.

Se cerchi davvero di applicare questo consiglio, scoprirai che un tale atteggiamento nei confronti della rabbia può ripagare. Hai il potere di scegliere … e questo potere è incommensurabile.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: