Il valore del potenziale dell'essere umano in situazioni estreme

Il valore del potenziale dell'essere umano in situazioni estreme

C'è qualcosa di più commovente del vedere il potenziale degli umani in azione in situazioni estreme? Ce ne sono sicuramente alcuni. Incontriamo tante cose commoventi nelle nostre vite …Ma c'è qualcosa di profondamente commovente e commovente nell'atto altruistico dell'essere umano in situazioni estreme.Situazioni di paura, pericolo e temuta incertezza.

Karl Jaspers (1883-1969), filosofo e psichiatra tedesco, ha, a suo tempo, approfondito e scritto su situazioni estreme (Grenzsituationen). Li ha definiti come le situazioni presentate all'essere umano durante le quali si verifica un curioso paradosso.Sono situazioni che assomigliano a labirinti senza problemi, ma allo stesso tempo contengono in sé la possibilità di essere superati.Sono situazioni contraddittorie in base alle quali la vita ci sorprende. Momenti cruciali attraverso i quali possiamo, nonostante l'orrore dell'incertezza, vedere più chiaramente il significato della nostra vita. Tutto ciò dà significato e significato alla nostra esistenza.

In situazioni estreme alloggia le potenzialità dell'essere umano

È normalmente in situazioni estreme che l'essere umano deve affrontare se stesso, senza maschera e senza difesa. Survival ha la precedenza qui. Trova una via d'uscita da questo labirinto che abbiamo di fronte a noi.

Sembra che anche l'essere umano sia in grado di trarre il meglio da se stesso in questi tipi di situazioni. È in grado di collaborare e collaborare con gli altri, con persone che vivono questa esperienza estrema al suo fianco. Le potenzialità dell'essere umano si sviluppano generalmente attraverso un'enorme energia in queste situazioni.

Le persone che salvano gli altri anche quando la loro integrità è davvero in pericolo. Chi, di fronte a un disastro naturale, si unisce per salvaguardare il proprio benessere e quello degli altri. Le persone che vanno nelle aree di conflitto per aiutare con tutto ciò che è necessario.Esseri umani che si mobilitano per proteggere chi è il più indifeso: senza alcun altro interesse o altra volontà.

Troviamo un significato nella vita quando siamo in contatto con il meglio di noi stessi

Ci sono molti esempi che dimostrano che puoi sfruttare al massimo te stesso in situazioni estreme. Che è possibile costruire sull'oscurità e sulle macerie.Essere utili agli altri è una necessità molto preziosa che vive in noi.Essere in grado di aiutare l'altro in ciò che facciamo meglio è una carezza per l'anima che conforta.

Tutto appare più chiaramente in questo tipo di situazione odove c'è incertezzae dove il precipizio guadagna altezza. Le possibili soluzioni e alternative al conflitto (interno o esterno) sono viste con maggiore precisione rispetto a se non ci fosse urgenza di agire.

Anche Viktor Frankl ha parlato della necessità di trovare un significato alla sua esistenza attraverso situazioni avverse. Anche Carl Rogers ha parlato del potenziale dell'essere umano. Entrambi si fidano pienamente del nostro potenziale. Nel nostro prezioso potere di rendere la nostra esistenza più completa, autentica e in armonia con il nostro ambiente.

Dopo i tremori e l'incertezza, il compimento dell'essere umano

È incredibile e incoraggiante vedere come anche le persone danneggiate riescano a prosperare dopo aver vissuto situazioni estreme. Come imparano cosa vogliono nella loro vita e cosa vogliono rinunciare. Come, finalmente, scoprono le loro abilità più autentiche, fino ad ora sconosciute.

È come se, dopo il grande shock dell'esistenza, scoprissero il potenziale più puro e idiosincratico che hanno in loro.E dopo averlo scoperto, decidono di viverlo all'inseguimento. Senza perderlo per strada. Mostrare e condividere con il resto degli umani ciò che è più autentico e bello in loro.

Possiamo facilmente pensare a una persona che rinasce. A qualcuno che si è costruito dopo un'esperienza simile a quelle precedentemente indicate. Questa persona che, seguendo questa esperienza, ha dipinto la sua vita con altri colori. E una sorta di indescrivibile serenità sorge in lei.Una serenità che alimenta e dà senso al suo presente. La cosa positiva è che questa persona è o sarà anche in noi.


La psicologia umanistica di Carl Rogers

La psicologia umanistica di Carl Rogers ha suscitato così tanta ammirazione che è stata definita ai suoi tempi come la rivoluzione silenziosa. Saperne di più
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: