Il nostro modo di pensare influisce sul nostro morale

Il nostro modo di pensare influisce sul nostro morale

Il nostro modo di pensare determina le nostre emozioni. Come pensiamo, ci sentiamo. Non sono gli eventi della vita che ci fanno sentire bene o male, è l'interpretazione interiore che ne abbiamo, che ci fa vedere la vita in rosa o in nero.
Persone diverse possono vedere lo stesso successo in modi completamente diversi. Ad esempio, immagina che qualcuno abbia una catena e un ciondolo con un forte valore sentimentale. Lei vorrà tenerlo vicino a lei per tutta la vita.
Ma un giorno un ladro gli strappa la borsa, gli dà un occhio nero e ruba il suo prezioso medaglione. Vedremo cosa succede se questa disavventura accade a tre persone che vedono la vita in modo diverso.

Il primo caso: una persona al 100% negativa

Questa persona vede solo il negativo nelle situazioni che gli capitano. Non riesce a staccare la mente da questa terribile fuga del suo prezioso medaglione e soffre terribilmente dal suo sguardo gonfio …
I suoi pensieri sono totalmente negativi e non è in grado di vedere un'oncia positiva in quello che le è successo. Pensò che se avesse preso un'altra strada, dove aveva fatto altre scelte, nulla di tutto ciò sarebbe accaduto.
I suoi pensieri sono assolutamente neri e le sue emozioni sono estremamente negative. Sente un eccesso di tristezza, totale impotenza e può persino avere attacchi d'ansia.

Il secondo caso: una persona negativa al 60% e positiva al 40%

Questo secondo esempio descrive una persona che ha anche una tendenza negativa. Ha senso che se succede qualcosa di brutto a noi, i nostri pensieri sono negativi. Ma, a differenza del caso precedente, questa persona non è così negativo e ha una personalità più positiva.Non si tuffa in un estremo malessere.
Questa persona arriva a pensare che, anche se ha perso qualcosa di molto prezioso per lei e ora indossa un occhio nero, avrebbe potuto essere molto peggio se fosse stata rubata o altre cose, ma il fatto che sia in buona salute la rassicura un po '.
Non si concentra solo su una visione catastrofica della situazione, come nel caso del primo esempio. Logicamente, lei non si sente molto bene, ma si riprenderà più facilmente rispetto al nostro primo caso.
Ci siamo tutti chiesti: "Come sta questa persona a sostenere ciò che gli sta succedendo?
In realtà, queste persone hanno semplicemente più opportunità di affrontare le avversità durante la loro vita, concentrandosi sulle cose, sulla loro visione ottimistica e sulla speranza di un futuro migliore. Si concentrano sulle piccole cose della vita, sui loro primi bisogni.

Il terzo caso: la persona con lo spirito positivo

In questo caso, prendiamo l'esempio di una persona assolutamente positiva, che è felice ogni giorno di vivere. Ma questa persona ha solo il 70% di pensieri positivi, contro il 30% di quelli negativi.
È triste per aver perso il suo medaglione, soffre del colpo che ha ricevuto, ma è felice di essere vivo.
Lei è una di quelle persone che accettano le cose brutte della vita, ed è già molto felice che sia stata solo presa a pugni, e niente di più serio.
Mentre soffre, è sollevata di essere viva. Queste persone dimenticano il negativo e vivono la vita al massimo. Ciò che conta nell'equilibrio dei loro pensieri è la gioia di essere vivi. Le loro emozioni sono molto più positive rispetto agli esempi precedenti.
Tutto dipende da come pensiamo di avere. Possiamo essere seriamente interessati da questo tipo di evento, o no.
Tutte le cose hanno sfumature, è bene imparare che non sono sempre bianche o nere.
Alcuni problemi non possono essere visti favorevolmente e questa teoria è certamente difficile da applicare. Ma c'è sempre una piccola luce nell'oscurità più oscura.
C'è sempre qualcosa su cui possiamo aggrapparci per vedere le cose meglio.Tutto è nelle nostre menti, abbiamo il controllo su come ci sentiamo. Cerca di trovare la tua natura tranquilla e positiva, e anche se è difficile, metti in pratica questa filosofia.
Vale la pena migliorare la qualità delle tue emozioni e avere il potere di controllarle. E questo è possibile solo attraverso una profonda riflessione e perseveranza.
Immagini di Scott Maxwell e Yanning Van de Wouwer
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: