Il giorno in cui ho iniziato ad amare me stesso

Il giorno in cui ho iniziato ad amare me stesso

Il giorno in cui ho iniziato ad amare me stesso, ho potuto vedere tutte le cose che stavo attraversando quando non ero a conoscenza di loro. Aspetti che ho tenuto in me stesso, che non sapevo nemmeno. Ho compreso il mio valore e soprattutto il punto in cui è stato importante per me realizzarlo. Il giorno in cui ho iniziato ad amarmi, potevo vedermi allo specchio e, curiosamente, mi è piaciuto il riflesso che mi ha restituito. E da lì, ero consapevole del fatto che io sono importante per me.

Il giorno in cui ho iniziato ad amare me stesso, mi sono reso conto che non avevo bisogno di nessuno e ho scacciato la paura dell'abbandono e del rifiuto. Perché non è che ho bisogno di altri, ma preferisco che siano al mio fianco. Da quel giorno, ho apprezzato tutte le persone intorno a me. D'ora in poi, mi è chiaro che non riempiono alcun vuoto perché se in me manca la collera, non è l'esterno che dovrebbe riempirlo, ma il mio interno. Le relazioni non riempiono i vuoti, accompagnano solo, offrono affetto e creano momenti.

Il mio ritmo di vita è cambiato il giorno in cui ho iniziato ad amare me stesso. Mentre prima, camminavo in punta di piedi, oggi, avanza a tutta velocità, ei miei piedi sono ben ancorati nel terreno. Oggi, approfitto del momento, e piuttosto che non aspettare, vivo l'attesa rendendola più intensa e molto più divertente. È stato in questo giorno che anche la mia visione dell'amore è cambiata; d'ora in poi, so che amare è anche accettare i fallimenti, sapere come correggere gli errori, e che amare se stessi, in un certo senso, implica incoraggiarsi e rendersi conto che non siamo perfetti In effetti, mi sono reso conto che l'autostima richiede un lavoro a lungo termine.

Il giorno in cui ho iniziato ad amare me stesso, ho iniziato a scommettere su me stesso per non lasciarmi solo. Inoltre, quello stesso giorno, ho capito che le mie decisioni sono quelle che mi hanno portato dove sono oggi. Mi piace il posto in cui sono e, quindi, la persona che sono.

Ho iniziato ad amare me stesso e improvvisamente, ho potuto amare e ho trovato la libertà e la pace in me.
suddividere

A volte la soluzione non è esterna

Amare me stesso è la decisione migliore che ho preso. Grazie a lei, so che una volta completata la costruzione, le riparazioni e le riforme interne, potrò uscire e trovare materiali all'esterno. È fondamentale avere tutto ben fornito e che nessuna partizione è rotta. I miei pensieri e le mie emozioni, tutti i miei comportamenti sono quelli che mi rendono la persona che sono. Ecco perché, quando qualcosa va storto, devo guardare prima dentro me stesso e poi fuori.

forse cercare qualcosa al di fuori e non trovarlo è un segnale che sto cercando nel posto sbagliato. A volte è anche necessario rinunciare. Ho imparato questa lezione quando ho iniziato ad amare me stesso. Eppure ho ancora molta strada da fare. Ma non importa, perché ho la migliore motivazione: essere la versione migliore di me stesso, o in altre parole, praticare l'autostima ogni giorno della mia vita.

"Tu stesso, come chiunque altro nell'intero universo, meriti amore e affetto".

-Bouddha-

Amami, non è egoista

Amarmi non è egoistico né narcisistico, ma semplicemente un aspetto fondamentale che mi spinge a capire come sono veramente e questo mi aiuta ad essere felice. Perché se io amo me stesso, non ho bisogno di essere superiore, né di essere in competizione con nessuno; Non ho nemmeno bisogno di essere il migliore, ma semplicemente di migliorare me stesso e muovermi verso i miei obiettivi.

Il giorno in cui ho iniziato ad amare me stesso, ho fatto molti profitti e da allora ho vissuto con invidia. Mi amo e lo dico forte e chiaro. Non mi spaventa, ma mi protegge e mi trasporta. Apprezzo di più fuori, e mi diverto perché mi sento amato. Tuttavia, questo non è un bisogno, ma qualcosa che mi piace e vivo intensamente.

Il giorno in cui ho iniziato ad amare me stesso è stato magico. Tutto quello che voglio è che tu lo faccia anche tu, in modo che tu possa iniziare a sentire quanto sei bella; così che tu scopra tutto ciò che hai in te e che non mostri con la paura e, soprattutto, ciò che puoi godere nella tua stessa compagnia. Ho già iniziato ad amare me stesso. E tu, sei pronto?

I tre migliori alimenti per il tuo bene

La mancanza di autostima è qualcosa che spesso emerge nelle persone. Ti diamo qui alcune chiavi per apprezzare di più.Saperne di più
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: