Ikigai: il mistero giapponese per trovare la felicità

Ikigai: il mistero giapponese per trovare la felicità

Non c'è alcuna parola nella nostra cultura per definire il significato di ikigai nella cultura giapponese.Secondo il giapponese, ognuno ha un ikigai, una ragione per esistere.Alcuni l'hanno trovato e ne sono consapevoli. Altri ce l'hanno, ma non ne sono ancora consapevoli o non lo raggiungeranno mai.

La società attuale ci sta bombardando con la cultura del materiale. Con l'aspetto positivo di avere più soldi, una macchina migliore o una casa di lusso. Questo ci spinge a lavorare sempre di più per ottenere tutti questi beni. Ma anche per dimenticare noi stessi, per dimenticare il nostro benessere interiore. Anche i lavori sono sempre più precari e spesso siamo costretti ad accettarli, non per vocazione ma per necessità. Questa situazione diventa un cerchio dal quale è molto difficile sfuggire. Questo genera anche grande insoddisfazione.

Nel libroIkigai, i segreti del Giappone per una vita lunga e felice, Hector García e Francesc Miralles hanno catturato le esperienze dei secolari giapponesi nel villaggio di Ogami per una vita sana e felice. Descrivono anche alcune chiavi per ognuno di noi per cercare la ragione della sua esistenza. Così aumenterà l'autostima e cominceremo a essere consapevoli delle attività o forme di vita che conducono ad uno stato di pace interiore.

"La felicità è il significato e lo scopo della vita, l'obiettivo e lo scopo dell'esistenza umana."
-Aristote-
Ecco alcune chiavi che rivelano questo mistero giapponese per trovare la felicità:

Ikigai, la ragione per cui vivo

Il motivo per cui questigiapponese i centenari si alzano ogni mattina sono il fondamento o la ragione legittima che giustifica l'essere o l'esistente. Il termine o il concetto di ritiro non esiste per loro. Continuano a svolgere gli stessi compiti fino alla fine dei loro giorni. In effetti, fare ciò che amano per il bene della comunità è per loro un piacere.

"L'obiettivo è quello di identificare ciò che ognuno di noi è bravo, il che ci dà piacere quando lo facciamo e che, inoltre, ci rende consapevoli di portare qualcosa al mondo. abbiamo più autostima perché sentiamo che la nostra presenza nel mondo è giustificata, la felicità sarebbe la conseguenza ", spiega Miralles.

Incoraggiare le relazioni sociali

Gli anziani giapponesi sono disposti a collaborare con tutto ciò che riguarda il loro ambiente. Loro sonosentire i membri della comunità e aiutare la società.

Incoraggiare e promuovere i rapporti sociali è molto positivo per la qualità della vita. L'umore migliora quando comunichiamo. Deriviamo grandi benefici emotivi.Le relazioni aiutano ad essere più indipendenti, decisive e migliorare le capacità cognitive.

Avere una dieta sana

Il segreto di mangiare questi giapponesi è basato sul consumo di un'ampia varietà di cibi in piccoli piatti.La frutta e la verdura crude sono alla base della dieta.Consumano pochissimo zucchero direttamente e se lo fanno, è la canna da zucchero coltivata nei loro stessi campi.

Mangiano meno calorie. Loropresentare per questo scopohara hachi ubriaco, un principio che ci vieta di smettere di mangiare quando siamo all'80% della capacità dello stomaco.

Pensa in modo positivo

Le persone di Ogami conducono una vita senza stress o ansia. La fretta non esiste per loro.L'ottimismo e un sorriso sono le leggi principali che si riflettono nelle leggi di Ikigai.

Le nostre azioni sono basate sui nostri pensieri. Se cambiamo il modo in cui pensiamo, possiamo iniziare a cambiare le decisioni che prendiamo. L'essere umano è sempre alla ricerca di crescita personale, sia fisicamente che emotivamente. Praticare conversazioni interne positive può aiutarci a condurre azioni che portano a grandi risultati.

esercitare

Fanno esercizi di gruppo ogni mattina prima di iniziare la loro routine. Questi sono esercizi di base che comportano lo stretching dei muscoli e lo spostamento delle articolazioni.Lo scopo di questa attività fisica è rafforzare lo spirito di cooperazione e l'unità di tutti i partecipanti.

"Molto poco è necessario per avere una vita felice, tutto è nel tuo modo di pensare."
-Marc Aurèle-
La ricerca del nostro ikigai può essere lunga e profonda. Ma una volta trovato, avremo la sensazione che la felicità ci invada perché avremo trovato la nostra "ragione d'essere". Quest'ultimo si basa anche su quattro pilastri: passione, vocazione, missione e professione.

Le 5 chiavi della psicologia giapponese

La psicologia giapponese trova le sue radici in un tipo molto particolare di filosofia di vita. Consiste nel razionalizzare le emozioni e canalizzarle da … Per saperne di più "
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: