I benefici della salvia, la pianta delle donne

I benefici della salvia, la pianta delle donne

I benefici della salvia sono innumerevoli.Il nome di questa pianta medicinale deriva dal latino"Salvare" (Guarigione). È considerata una delle risorse naturali più appropriate per la salute delle donne. Attenua i sintomi delle mestruazioni e della menopausa, riduce l'infiammazione, il dolore, la ritenzione idrica e ha anche benefici cardiovascolari.

La medicina di erbe ha un uso quasi tradizionale in tutta la nostra storia. Il mondo vegetale, da un punto di vista chimico, nasconde ancora grandi misteri che la medicina ha cercato di aggiornare quasi dall'inizio della civiltà. Piante come il ginseng, l'erba di San Giovanni, il ginkgo biloba o qualsiasi tipo di tè hanno effetti farmacologici interessanti che, correttamente intesi e ingeriti, possono agire (come già sappiamo) sul nostro benessere.

"La salvia è stata usata in medicina sin dall'antichità, ed era usata per trattare un'ampia varietà di disturbi, oltre a disturbi mentali e disturbi gastrointestinali, e la scienza ha supportato alcune delle sue applicazioni mediche".
suddividere

ilpiante ecome tale, tuttavia, non curare malattie o disturbi psicologici. Infatti, intervengono nell'ottimizzazione di determinati processi grazie ai loro enzimi, olii essenziali, flavonoidi, minerali, ecc … Ci rilassano, stimolano certi neurotrasmettitori. Facilitano la circolazione del sangue, attivano l'immunità cellulare … Il loro uso corretto può servire come terapia complementare molto adatta a certe condizioni.

Quindi, tra tutte queste proposte che la natura offre per il nostro benessere, il saggio è uno dei più interessanti.Vediamo più dati di seguito.

Gli interessanti benefici della salvia

Secondo la rivista Notizie mediche oggimolti dei benefici del saggio sono stati scientificamente provati. Va notato, tuttavia, che la famiglia delle Lamiaceae è piuttosto grande.Quindi, al momento, abbiamo lavori molto rivelatori su due tipi di salvia molto specifici:uge officinale e salvia con foglie di lavanda(il più comune).

Come indica il titolo di questo articolo, la salvia è sempre stata una risorsa quasi quotidiana per la vita delle donne. Ad esempio, è stato utilizzato nell'antica Grecia per scopi cosmetici, culinari e soprattutto terapeutici.La sua infusione, astringente ma piacevole, è ricca di innumerevoli vitamine, minerali e componenti in grado di sgonfiare e regolare gli ormoni femminili.

Salvia e le mestruazioni

Tra i benefici più noti di Sage troviamo la sua utilità nell'alleviare i sintomi della sindrome premestruale.Aiuta a ridurre la sensazione di dolore, gonfiore, mal di testa, ecc. Inoltre, è efficace nell'alleviare i sintomi associati alla menopausa (il suo olio essenziale ha una leggera attività estrogenica).

infiammazione

L'Università di Vienna ha pubblicato nel 2013 uno studio molto interessante sulla salvia.Questa pianta ha una azione antinfiammatoria e antimicrobica molto utile.

Qualcosa di semplice come bere una o due tazze di salvia al giornoridurremo l'infiammazione addominale e persino ridurre le infezioni del tratto urinario o curare la gengivite.

Salvia e depressione

L'infuso salvia è anche noto per le sue virtù per migliorare il nostro umore.La presenza di antiossidanti come diosmetina, apigenina o luteolina è molto adatta a ridurre (non curare) i sintomi associati alla depressione.

Sage è la pianta della memoria

Diversi studi, come quello condotto all'Università di Oxford, hanno concluso qualcosa di rivelatore.L'estratto di salvia può aumentare le capacità cognitive. Non è stato ancora specificato quale sia la dose appropriata per farci notare il suo effetto. Tuttavia, si consiglia di consumare il suo estratto o addirittura consumare direttamente la pianta grezza.

La ragione di questo è nella colinesterasi.È un enzima coinvolto nella catalisi dell'idrolisi dell'acetilcolina. Un basso livello di questo neurotrasmettitore è associato ad una minore agilità cognitiva.

Sage regola l'ormone T3

L'ormone T3 è triiodotironina. È un ormone tiroideo legato a importanti processi fisiologici e metabolici. ille persone con ipotiroidismo sapranno che questa condizione appare quando soffrono di un livello inferiore di ormoni T3 e T4.

È stato anche dimostrato che una donna che entra in menopausa conosce un deficit di questo tipo di ormone. Vi è quindi un maggiore rischio di soffrire di problemi alla tiroide.Inoltre, sarà ridotto anche il livello di vitamina D, essenziale per la salute delle ossa.

Consumare regolarmente un'infusione di salvia può aiutarci.Se manteniamo una dieta sana e non trascuriamo gli esami medici, questa pianta può aiutarci a regolare i nostri ormoni.

Per concludere. Come possiamo vedere, i benefici di Sage sono più che interessanti. Le sue proprietà medicinali e il suo ricco valore nutrizionale ne fanno una risorsa naturale che vale la pena avere a casa. Ricorda, tuttavia, che dovresti mangiarlo con equilibrio e moderazione (1 o 2 tazze al giorno).La salvia non è adatta alle donne in gravidanza o allattamento e ai pazienti con malattie renali.

Facciamo buon uso di questa pianta. Quello che Plinio il Vecchio definisce ai suoi tempi come il rimedio del benessere.


5 rimedi naturali che ci aiutano contro la depressione

L'idea è stata diffusa che l'unico modo per curare la depressione è prendere le pillole, e ci sono medicine tradizionali … Read More "
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: