I 7 grandi vantaggi del pianto

I 7 grandi vantaggi del pianto

Quando vediamo un'altra persona che versa lacrime, di solito ci sentiamo male. Ma devi tenere a mente questopiangere non significa solo mostrare nostalgia, tristezza, dolore, tristezza o rabbia:ci consente anche di esprimere gioia o felicità. Molti studi evidenziano i molteplici benefici del pianto nel benessere fisico ed emotivo delle persone.

Sappiamo che piangere ci permette di manifestare il modo in cui ci sentiamo in ogni momento. Ma questi sentimenti non devono essere negativi.Piangere è naturale, utile e più comune di quanto si pensi.Non è perché versiamo meno lacrime che siamo più forti o stabili a livello psicologico. In effetti, i benefici delle lacrime sono molti e ora parleremo dei più importanti!

Tutte le lacrime non sono le stesse

Ci sono tre tipi di lacrime.Ognuno ha una composizione diversa e dipende dalla funzione che svolgono e dalla loro origine. Le lacrime basali sono principalmente proteine ​​e aiutano a mantenere gli occhi umidi dopo ogni battito di ciglia. Le lacrime riflesse sono causate da agenti esterni come fumo o vento. La loro missione è proteggere dall'irritazione.

Infine,le lacrime emotive fluiscono in risposta a una serie di emozionie questi sono quelli a cui ci riferiamo quando diciamo che stiamo piangendo. Contengono elementi neuro-modulatori (prolattina, ormoni adrenocorticotropo e leucina-encefalina) che funzionano come antidolorifici naturali.

Le lacrime hanno un effetto calmante

Piangere ci aiuta a calmarci, rilasciare emozioni e liberarci, ma ci permette anche di cambiare e ridurre una condizione sottostante molto più profonda: episodi di ansia. Vale a dire quellohanno un effetto diretto e partecipano alla cura delle persone.

Questo perchéil pianto attiva il sistema nervoso parasimpatico (SNP),l'unico responsabile per mantenere o promuovere il rilassamento e il riposo del corpo dopo uno sforzo. L'attivazione dello SNP innesca una serie di reazioni nel nostro corpo; possono quindi agire sul livello di stress e partecipare alla regolazione metabolica.

Il pianto allevia il dolore e migliora l'umore e il sonno

Uno studio condotto nel 2014 ha dimostrato chelacrime emotive rilasciano due sostanze essenziali per far star bene le persone: ossitocina e endorfine.In questo modo, il nostro disagio fisico ed emotivo scompare perché questa esplosione ormonale genera una sensazione di piacere e profondo benessere.

A volte, dopo aver pianto, ridiamo forte o sorridiamo di nuovo. Com'è possibile che il nostro umore cambi così tanto che, pochi secondi prima, stavamo usando tonnellate di tessuti? Questo è dovuto al fatto che L'ossitocina e le endorfine rilasciate aiutano a migliorare l'umore. I loro effetti tranquillizzanti, il loro effetto positivo sull'umore e il sollievo dal dolore possono aiutare le persone a dormire meglio e ad addormentarsi più facilmente.

Le lacrime ci aiutano a sbarazzarci dei batteri

Il lisozima, un enzima presente nelle lacrime, svolge un ruolo vitale per le persone. Agisce come una barriera batteriostatica perchéaltera e sconfigge le pareti dei batteri.Pertanto, fisicamente, è un modo molto efficace e naturale per combattere questi organismi e tenere gli occhi puliti.

In effetti, le scoperte fatte su questo argomento dimostrano che aiuta anche a proteggere sostanze come l'antrace e a superare la resistenza che i batteri hanno sviluppato contro gli antibiotici.

Piangere riduce l'ansia e lo stress: è un tranquillante naturale

Ecco uno dei migliori vantaggi del pianto! Abbiamo già visto che quando piangiamo, espelliamo una serie di sostanze attraverso le lacrime. Pertanto, quando vengono pagati in risposta allo stress, rilasciano una serie di sostanze chimiche che sono "responsabili" dello stesso stress. Paradossale, no?

Ad esempio, quando piangiamo, i nostri livelli di manganese diminuiscono; è un minerale correlato a stati di ansia, nervosismo o aggressività. Eliminiamo anche adrenalina e norepinefrina, sostanze che rilasciamo in quantità maggiori di fronte a stress o situazioni di pericolo.

Piangere è una richiesta di empatia

Normalmente, quando una persona vede piangere un altro dei suoi dintorni, si identifica con lei e le offre le spalle. Di solito pensiamo che abbia bisogno di aiuto o che una tragedia le sia accaduta, che qualcosa le faccia male o che sia profondamente angosciata.In ogni caso, il suo pianto funziona come una calamita.

Un altro dei vantaggi del pianto è che le lacrime possono aiutare a ottenere conforto e supporto da parte delle persone che ci circondano. Questo risponde a un comportamento di base dell'allegato.In effetti, da questo punto di vista, il pianto è una sorta di richiesta di attenzione o un modo per ottenere un beneficio sociale o interpersonale.

Piangere ti aiuta a conoscerti meglio

Alcuni autori come Michael Trimble assicurano che luiC'è un'intera "scienza delle lacrime".Questo potrebbe spiegare, per esempio, perché alcune persone hanno più probabilità di piangere rispetto ad altre. Altri esperti come Ad Vingerhoets assicurano che il numero di volte in cui una persona piangedipende da due tratti di personalità concreta: empatia e nevroticismo.

In entrambi i casi,conoscersi a vicenda è uno dei grandi vantaggi del pianto.A volte, le lacrime sono considerate un segno di debolezza, ma in realtà possono essere un segno di forza emotiva. Le lacrime dicono molto di noi. Ci permettono diper sapere quali sono i nostri punti deboli o vulnerabilità,per realizzare il momento in cui abbiamo bisogno degli altri, per diventare consapevoli di ciò che ci colpisce più o meno e dei nostri bisogni.

Per tutti questi motivi, possiamo dire che piangere fa bene alla salute. Se proviamo a trattenere le lacrime, impediamo la pulizia emotiva di cui abbiamo tanto bisogno. Quindi, non avere paura o vergogna di esprimere ciò che sentiamo profondamente dentro. Liberiamo la nostra angoscia, il nostro dolore o la nostra gioia!

Lacrime emozionali: cura per "prosciugare" l'anima

Saperne di più
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: