Fare sport con obbligo: ci sono delle conseguenze?

Fare sport con obbligo: ci sono delle conseguenze?

Tennis, corsa, calcio, basket, canoa, ginnastica, atletica, surf, equitazione … Ci sono così tanti tipi di sport che è quasi impossibile non trovarne uno che ci piace. Fare sport offre molti benefici sia per il corpo che per la mente … Ma attenzione! Ci sono alcuni fattori, circostanze e situazioni in cui la volontà può essere trasformata in dovere. Quindi, possiamo finire per fare sport per obbligo e non per profitto della sua pratica.

In generale, quando ciò che ci motiva è l'impegno o il bisogno, la motivazione intrinseca (presente all'inizio e fornita dall'attività) diminuisce. Per questo motivo, a meno che non sia richiesto da uno specialista per motivi di salute, essere costretto a fare attività fisica quotidiana non è né gratificante né raccomandato.

ossessione

Svolgere un tipo di attività fisica due o tre volte alla settimana ha molteplici vantaggi emotivi, psicologici e fisici. Da un lato, può contribuire più facilmente alla disconnessione di obblighi o fonti di preoccupazione rendendoci forti per far fronte ai probabili picchi di stress. Inoltre, è un antiossidante naturale: ritarda l'invecchiamento precoce e migliora la nostra stabilità emotiva.

Il problema sta nell'abusare di qualcosa di sano, trasformandolo in qualcosa di pericoloso. Se lo sport diventa un'ossessione, può essere la causa di gravi disturbi psicologici come la bigoressia o dismorfofobia e altre malattie legate al comportamento alimentare come la bulimia o l'anoressia nervosa. Può anche generare in noi ansia che gradualmente si trasformerà in profonda depressione o perenne malinconia.

Nascondere altri problemi

Una delle principali motivazioni che abbiamo per fare sport è nel nostro specchio. Alcuni hanno chili in più, altri vogliono perdere peso e quelli che vogliono mantenere la loro figura vogliono solo mantenere la loro muscolatura in forma.

Lo sport legato compromette i benefici che offre la sua pratica moderata.
suddividere

Ma in ogni caso, dobbiamo prestare attenzione ai segnali che il nostro corpo ci invia. Se un giorno non puoi praticare sport per mancanza di tempo, energia o desiderio, e ti senti male, soffri di sindrome da astinenza e la tua mente non è in armonia. Quando dipendi da qualcosa per sentirti bene, possono sorgere due situazioni. O questa cosa non ti porta ciò che vuoi veramente, o c'è un altro fatto o fattore nascosto.

Ad esempio, è normale obbligarci a praticare uno sport per liberarci dai nostri problemi. Ma non sono mai lontani dalla realtà: i nostri conflitti continuano ad esserci, indipendentemente dal numero di ore che dedichiamo a questo sport. Non possiamo risolverli evitandoli, fuggendo o rifugiandosi in altre attività. Per quello, quando un giorno fermeremo lo sport, l'ansia che abbiamo provato a mascherare verrà alla superficie.

Cambiamenti di umore

Lo sport è un ottimo modo per generare endorfina e un modo naturale. Questi peptidi oppioidi alleviano il dolore e generano in noi una sensazione di profondo benessere. Lo sport quindi ci serve per mantenere il nostro buon umore, ridurre la nostra tristezza e rafforzare il nostro sistema immunitario.

Quando soffriamo di questa forte sensazione di dipendenza, possiamo notare l'irascibilità, l'irritabilità, il nervosismo e l'ansia. Soffriamo di un vero paradosso: lo sport praticato assiduamente ci rende felici ma da un momento è la sofferenza a prendere il sopravvento.

Cambiamento di priorità

normalmente, le persone che trascorrono molte ore in palestra lo fanno prendendo tempo lontano da altre passioni, amicizie e attività. Questo è qualcosa di caratteristico delle persone in questa situazione. La loro cerchia di relazioni personali è ogni volta più piccola. Inoltre, sono spesso ossessionati dalla nutrizione.

Le opportunità di uscire a mangiare con i loro amici sono quindi sempre più rare. Non si permettono di disconnettere un giorno perché se hanno la sensazione di non farlo, perderanno tutto "hanno vinto". In questo caso, praticare sport per obbligo li immerge in una routine che li renderà prigionieri.

Che succede con i bambini

È molto salutare far abituare i bambini alle attività legate allo sport. Con loro, migliorano le loro abilità e la loro destrezza sociale e motoria. Arricchiscono il loro repertorio di valori e comportamenti autonomi. In questo senso, iscrivere un bambino ad attività extrascolastiche può aumentare la stimolazione sensoriale e polimodale, aiutando così a facilitare lo sviluppo completo e integrale.

Tuttavia, se l'attività fisica che farà non gli farà piacere; diventerà gradualmente una carica emotiva che finirà per influenzare negativamente altre aree della sua vita.

Spesso si pensa che il calcio sia un bene per tutti i bambini e quindi è bello per loro incontrarsi nei fine settimana per giocare con i loro compagni di classe. Ma prima di prendere la decisione per loro, è importante osservare i nostri figli: le loro capacità, il loro coordinamento visuomotorio, le loro passioni … Dobbiamo anche lasciarli esprimere per sapere come si sentono quando giocano in squadra e concretamente se sono felici di praticare questo sport o meno.

Ricorda che lo sport è qualcosa di positivo e sano. Puoi allenarti individualmente o come una squadra. ma è importante non permettergli di dominare la tua vita o definire le tue relazioni con gli altri. Deve essere uno strumento disponibile per la tua felicità giorno dopo giorno.

L'importanza della resilienza nello sport

Lo sport è un modo meraviglioso per affrontare i problemi, eccellere e imparare a essere resilienti ogni giorno. Saperne di più
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: