Energia emotiva

Energia emotiva

Mentre accumuliamo la fatica, iniziamo a sentirci depressi e ci invadono.

Nuovi ostacoli o problemi ostacolano il nostro percorso, il tempo sembra rallentare e un semplice commento può interessarci in modo inaspettato e ingiusto.

Se non controlliamo adeguatamente la nostra energia e la tensione, potremmo essere meno vigili, meno produttivi sul lavoro, meno efficaci nello sport o meno bene di persona.

Questa energia e questa tensione di cui parliamo sono il sentimento di stato mentale che influenza principalmente ciascuna delle nostre azioni. I nostri stati d'animo ci guidano sempre, ci spingono ad agire e ci motivano. Tuttavia, possono anche incoraggiarci ad agire in modo opposto, cioè a chiuderci al mondo esterno e ad accecarci.

Robert E. Thayer, professore di psicologia alla California State University, ha identificato quattro stati fondamentali di energia e tensione che possono influenzare positivamente o negativamente il nostro stato emotivo:

Energia tesa

Alta tensione e alta energia; bella sensazione di attivazione e potenza. Il soggetto è attivato al più alto livello.
Attraverso l'influenza dell'energia tesa, la persona tende a lavorare duramente per raggiungere i suoi obiettivi, ma senza perdere tempo a pensare. Un vero rullo compressore che, col passare del tempo, porta ad una estrema stanchezza.

Calma energia

Bassa tensione e alta energia. Oltre alla serenità e alla tranquillità che fornisce, questa energia porta una sensazione di controllo di sé. Non c'è tensione, ma uno stato di sorveglianza, ottimismo e benessere. Tutto ciò si combina per aumentare la creatività e la vitalità con questo tipo di energia.

Stanchezza tesa

Alta tensione e bassa energia, stanchezza fisica, ma anche mentale. Di solito è accompagnato da nervosismo, ansia e bassa autostima nella maggior parte dei casi.

Calma stanchezza

Bassa tensione e bassa energia, piacevole stato di riposo. La missione di ognuno di noi è identificare il tipo di energia che stiamo vivendo in ogni momento, cercando di fare in modo che l'energia silenziosa e la fatica silenziosa dominino e minimizzando i momenti di tensione e tensione.

In tal modo, miglioreremo la nostra produttività e il nostro benessere. Saremo più competenti e svolgiamo i nostri compiti in modo più appropriato.

Foto per gentile concessione di Nejron Photo

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: