Educate male i vostri bambini?

Educate male i vostri bambini?

"Il futuro dei nostri figli sta ora emergendo. Domani sarà troppo tardi. "

– Gabriela Mistral –

Quando decidi di avere un figlio, non pensi veramente a tutto il lavoro e alla responsabilità che ne deriva.

Daremo alla luce una persona che dovremo educare e crescere. Questo è il vero lavoro, quello che richiede il massimo sforzo, ma questo ci rende così felici.

Cosa stiamo sbagliando? Questa è una domanda che dobbiamo sempre chiederci.

È necessario correggere gli erroriperché l'educazione che i nostri figli riceveranno definirà ciò che sarà dopo.

Rinforzi positivi e negativi

Naturalmente, riproduci con i tuoi figli le cose che hai vissuto nella tua infanzia.

Ma quando presti attenzione ai tuoi figli quando feriscono le cose, per esempio, quando piangono, sappi che non sono responsabili … Ti perdi tutte le cose positive che fanno.

Non mettere in evidenza gli aspetti positivi significa che tuo figlio non si sentirà utile o soddisfatto quando farà qualcosa di buono.

Il tuo bambino deve sentire che il suo buon comportamento può avere una ricompensa. Tuttavia, non stiamo parlando di ricompensa materiale, ovviamente.

Una piccola parola positiva dei genitori renderà felice il tuo bambino vedendo l'orgoglio negli occhi dei suoi genitori.

Anche se non te ne rendi conto, incoraggi inconsciamente le azioni negative.

Quindi, non sei solo consapevole delle azioni positive, ma ti stai concentrando su quelle che ti ricompensano.

Se presti attenzione al tuo bambino solo quando sta piangendo, arrabbiato o messo alla prova, gli mandi un messaggio sbagliato perché saprà esattamente cosa fare per attirare la tua attenzione. La domanda è: cosa succede se un giorno fallisce?

Standard e limiti

Le regole sono necessarie. Dobbiamo insegnare ai nostri figli a rispettarli, così come dovranno farlo più tardi a scuola o nel mondo del lavoro.

Alcuni genitori non sono d'accordo con l'impostazione di standard minimi.

Gli standard non dovrebbero solo applicarsi ai tuoi figli. Se non li rispetti da solo, i tuoi figli non capiranno perché dovrebbero rispettare qualcosa che non fai.

Non insegnerai le cose ai tuoi figli correttamente in questo modo … Gli standard sono gli stessi per tutti, altrimenti non avrebbero senso.

Pertanto, è ovvio imporre limiti. I bambini non nascono avendo già imparato tutto e noi dobbiamo insegnare loro fino a che punto possono andare in determinate situazioni.

Inoltre, non è necessario tagliare le ali perché causerebbe l'effetto opposto.

Tuttavia, è necessario insegnare loro gli standard per evitare che siano troppo alti o che manchino costantemente di rispetto.

I bambini imparano velocemente, quindi prima agisci, meglio è. Nell'educazione, è ora o mai più.

Diventeranno adulti molto più velocemente di quanto pensi e tutto ciò che non hai insegnato a loro si rivolterà contro di te. Soprattutto, essere fermi, responsabili e coerenti. I tuoi figli ti ringrazieranno un giorno.

I tuoi figli non sono il centro del mondo

Certo, è importante prestare attenzione ai tuoi figli, ma non confondere questo considerandoli come il centro del mondo.

Spesso ci critichiamo per il centro dell'universo, quindi non far credere ai tuoi figli che tutto intorno a lui avvenga.

Considerare te stesso come il centro del mondo impedirà a tuo figlio di essere generoso con gli altri, soprattutto emotivamente.

Ha bisogno di essere empatico e che capisce che non può essere sempre al centro dell'attenzione, perché anche gli altri occuperanno quel posto.

"Non importa se dici di 'no' di tanto in tanto."
(Emma Jenner)

Non devi sempre rispondere alle loro piccole crisi, ai loro bisogni o alle loro paure … I tuoi figli devono imparare a difendersi.

Il fatto che si considerino al centro dell'attenzione e che ti hanno accanto a loro in ogni momento per soddisfare i loro bisogni, impedirà loro di sapere come combattere le avversità che possono sorgere senza preavviso.

Un'educazione in cui cedete ai loro capricci e in cui non siete né fermi né coerenti con le regole e i limiti non darà frutti.

In tal modo, chiediti se stai facendo bene le cose, chiedi un secondo punto di vista. Non è per te che lo fai, è per i tuoi figli, perché diventeranno ciò che oggi insegni loro.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: