Eccessivo sogno ad occhi aperti: quando sognare da sveglio diventa un problema

Eccessivo sogno ad occhi aperti: quando sognare da sveglio diventa un problema

L'eccessivo sogno ad occhi aperti è un disturbo in cui le persone trascorrono gran parte della propria vita a subire le fantasie più complesse e varie. Questa disconnessione, questa distanza assoluta dalla realtà, interferisce completamente con l'adesione alle responsabilità personali come il lavoro, l'igiene e persino il cibo.

Sogniamo tutti svegli, non c'è dubbio. Durante il giorno evitiamo i nostri problemi di routine e di pressione attraverso la fantasticheria, queste porte che possiamo attraversare tra le cinque e le sei volte al giorno secondo i nostri bisogni. Facendo così, permettendoci queste perdite puntuali ma gratificanti, lungi dal rispondere a qualcosa di patologico, è in realtà un esercizio sano e necessario.

"L'eccessivo sognare ad occhi aperti è spesso un meccanismo di difesa, una strategia da utilizzare per sfuggire a un evento traumatico".
suddividere

Il nostro cervello ha bisogno di queste fantasie, questo mondo immaginario che a volte può essere usato per alleviare lo stress e trovare spazi per riflettere ed espandere la sua creatività. La mente ama vagare. Va ricordato che abbiamo diverse aree cerebrali come la corteccia cerebrale e il sistema limbico, che ci fanno sognare in modo da poter gestire meglio le nostre emozioni e permetterci di prendere decisioni migliori.

Generalmente, la maggior parte di noi sa come controllare quei momenti in cui la mente è instabile. Tuttavia, una piccola parte della popolazione non è in grado di regolare questa pulsione di sognare ad occhi aperti. Queste persone trascorrono buona parte del giorno separate dalla realtà, essere soggetti a un mondo interiore e incapace di assumersi la responsabilità delle loro vite. Siamo di fronte a una condizione clinica che è meglio conoscere.

Eccessivo sogno ad occhi aperti, colto da fantasie compulsive

Fantasizzare non è male, ma quando quel comportamento si trasforma in qualcosa di compulsivo, diventa così. Per fare ciò, praticare questa pratica basata sulla fantasia e sul sogno ad occhi aperti spesso risponde a un disturbo sottostante che è importante chiarire. Per raggiungere questo obiettivo e vivere con questo tipo di condizione non è facile. Per questo, ci sono molti forum e gruppi di aiuto come "Rete di menti selvagge "in cui molti pazienti condividono le loro esperienze, informazioni e consigli.

D'altra parte, è importante precisarlooggi, il Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali (DSM-5) non tiene ancora conto del disturbo dell'eccesso di sogni ad occhi aperti. Tuttavia, in considerazione della documentazione e dei casi descritti, è molto probabile che questo disturbo compaia nel manuale nei prossimi anni e questo, in modo definitivo grazie al lavoro di una persona: il Dr. Eliezer Somer, del Haifa University in Israele.

Impostazione clinica

Dal 2002, questo psichiatra ha descritto casi, sintomi e approcci terapeutici positivi. Diamo un'occhiata all'ambientazione clinica che sembrano avere pazienti con eccessivi sogni a occhi aperti.

  • Le persone con eccessivo sogno ad occhi aperti creano complesse narrazioni interneal punto da dare vita a personaggi concreti e ben definiti nelle loro fantasie.
  • Queste fantasie vivono in un modo molto realistico. È anche comune che le persone gestiscano o presentino espressioni facciali in accordo con ciò che sentono di vivere, in armonia con i loro sogni ad occhi aperti.
  • Gran parte del tempo è dedicato a questo, sognando, creando un mondo parallelo. Spesso, queste persone non si occupano di problemi di base come cibo o igiene.
  • Come possiamo dedurre, i pazienti con eccessivi sogni ad occhi aperti non sono in grado di assumersi la responsabilità dei loro studi, il loro lavoro o le relazioni sociali, ecc.
  • Queste fantasie agiscono quindi come autentici processi di dipendenza. Quando i pazienti devono interrompere o interrompere un momento della loro fantasia per tornare alla realtà e svolgere un compito, si arrabbiano e si sviluppa un alto tasso di ansia, associato al malessere.

Come viene trattato l'eccesso di sogni ad occhi aperti?

Il Dr. Eliazer Somer precedentemente citato ha sviluppato una scala per diagnosticare questo tipo di condizione clinica. Questo è il "Maladaptive Daydreaming Scale (MDS)" che è tanto valido quanto efficace per fare una buona diagnosi. Non dimentichiamo che questo disturbo può a volte essere confuso con altre condizioni come la schizofrenia o la psicosi, malattie in cui appaiono anche fantasie costanti associate alla sensazione di irrealtà.

D'altra parte, prima di decidere sul trattamento utile per una persona con eccessivo sognare ad occhi aperti, è necessario sapere cosa lo ha causato. Spesso, la reverie eccessiva è legata a realtà psicologiche molto complesse che devono essere prese in considerazione e delimitate.

  • il Le persone che hanno sofferto di eventi traumatici spesso usano il sogno ad occhi aperti come via d'uscita.
  • La depressione è anche associata a questa condizione.
  • Le persone con Disturbo dello spettro autistico (ASD) possono anche fantasticare molto spesso.
  • Anche il disturbo ossessivo-compulsivo e il disturbo di personalità borderline mostrano questa sintomatologia.

Una volta che il professionista della salute ha delimitato questa condizione comprendendo gli antecedenti e le esigenze di ciascun paziente, opterà per un approccio farmacologico e / o psicoterapeutico. in generale, buoni risultati sono stati osservati con fluvoxamina, un tipo di antidepressivo. Per quanto riguarda la risposta psicologica, anche la terapia cognitivo-comportamentale è stata utile.

I punti lavorati dallo psicologo con il paziente saranno quindi i seguenti:

  • Promuovere nella persona nuovi interessi, motivando gli obiettivi per risvegliare l'illusione e il contatto con la realtà.
  • Stabilire i programmi schematizzando ciò che ci si aspetta da ogni momento per imparare a controllare e gestire il tempo.
  • Identifica i trigger che causano sogni a occhi aperti.
  • Migliora la capacità di concentrazione.

Per concludere, anche se questo disturbo può sembrare strano per noi, niente può essere più fragile per una persona che vivere lontano dalla realtà. Non essere parte della vita ci porta anche lontano da noi stessi e nessuno merita di vivere in quel modo.

10 curiosità sui sogni che amerai

Sin dagli albori del tempo i sogni sono stati fonte di enigmi per l'essere umano. Le curiosità inerenti ai sogni sono sempre esistite. Saperne di più
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: