Eccessiva amabilità, un altro modo per ferirci

Eccessiva amabilità, un altro modo per ferirci

Ci sono diversi tipi di persone. Alcuni ci supportano e ci permettono di andare avanti mentre altri sono come pietre sulla strada fare progressi difficili. Ognuno di noi sceglie quelli che sono al nostro fianco e le persone a cui dobbiamo porre dei limiti per evitare di inciampare. Leggi questo articolo, dove sarà questione di eccessiva amabilità.

Probabilmente ti sei già chiesto: Perché ci sono sempre persone pronte ad aiutare gli altri? Cosa li motiva quando non chiediamo loro aiuto? Queste sono persone che hanno la gentilezza in loro e che sono sempre pronte ad aiutare.

Potremmo pensare che la gentilezza sia sempre qualcosa di buono perché aiuta a mantenere il nostro benessere. Tuttavia, non è quando i limiti sono obsoleti e che agiamo gentilmente in qualsiasi momento. È un'amabilità tossica, un'incredibile forma di comportamento in cui dimentichiamo la nostra persona per favorire gli altri.

A volte siamo così bravi che ci dimentichiamo e lasciamo che gli altri ci superino. Crediamo che dobbiamo essere sempre buoni e iniziamo a diventare invisibili.
suddividere

Eccessiva cordialità, quando svaniamo

A volte diamo così tanto agli altri che smettiamo di pensare a noi stessi. Immagina la situazione tipica in cui la madre fa tutto per il benessere dei suoi figli e si preoccupa così tanto di loro che viene a dimenticare i propri bisogni.

Ciò non significa che fare qualcosa per l'altro sia sbagliato, ma concentrarsi solo sugli altri diventa. In alcune situazioni, vogliamo piacere agli altri perché chiedono aiuto o semplicemente perché crediamo di aver bisogno di noi e vogliamo farli sentire a loro agio, non importa quanto .

Anche se non ci credi, questo eccesso di gentilezza può finire per disagio. Anzi, a volte non lasciamo che l'altra persona capisca ciò che vuole perché facciamo le cose prima di esso. Quindi ci concentriamo tanto su ciò che immaginiamo sia buono per l'altro che dimentichiamo ciò di cui abbiamo bisogno.

In questo modo, svaniamo, iniziamo a diventare invisibili a causa delle nostre stesse azioni. Concentrandoci sempre sugli altri, ci posizioniamo per ultimi. È un modo per dimenticarci e togliere importanza.

Quando non sono in grado di dire di no a causa della mia eccessiva gentilezza

A volte diamo un valore molto forte alla cordialità. In questo caso, poiché crediamo che dobbiamo essere gentili, non segniamo limiti e diciamo sempre sì. Siamo disposti a ricevere tutte le richieste solo per essere una brava persona.

Cosa c'è che non va? Se queste sono cose che non ti infastidiscono, non c'è niente di sbagliato in questo, ma immagina che per essere gentile devi trovarti in una situazione di disagio. Saresti disposto a sentirti a disagio per essere gentile?

Spesso cadiamo nella trappola, crediamo che per essere brave persone sia necessario accettare ciò che ci viene chiesto perché rendiamo felici le persone e ci avviciniamo a loro. Ma per quanto riguarda noi? Nessun estremo è adeguato. Possiamo essere gentili con i limiti in modo da non andare oltre e non permettere agli altri di farlo.

Svantaggi di eccessiva amabilità

L'amabilità tossica porta con sé una serie di ostacoli per noi e per i nostri dintorni. Osserva questi diversi svantaggi per non dimenticarti essendo troppo gentile:

  • insicurezza
  • Bassa autostima
  • Bassa conoscenza di sé
  • Relazioni meno autentiche
  • Feedback dei sensi di colpa
  • Aumento della dipendenza nelle relazioni
  • Ansia più importante
  • Aumento del bisogno costante di approvazione degli altri

Questo elenco include solo alcuni degli svantaggi dell'amabilità tossica. È come un circolo vizioso in cui ci dimentichiamo. Riduce il nostro valore. Creiamo relazioni che possono ferirci perché siamo costantemente in attesa delle reciproche necessità.

Quando l'altro non c'è, non sappiamo cosa fare perché agiamo sempre per lui. Quando si arrabbia è la stessa cosa. In effetti, non essendo abituati a pensare a noi quando l'altro non è disponibile, è difficile per noi trovarci.

"Mi sto allontanando da me dando la priorità a te in ogni momento."
suddividere

Strategia per smettere di essere eccessivamente amabile

Sebbene l'eccessiva bellezza possa diventare parte di noi, ci sono principi per essere gentili in un modo più sano. Quindi, ci diamo il valore che meritiamo e possiamo contare su relazioni più autentiche e fluide.

  • Imposta i limiti. Fai sapere alla gente che non dovrebbero andare oltre. Dì loro le cose che ti infastidiscono, cosa non faresti, cosa ti mette a disagio, ecc. Quindi, le persone conosceranno le cose che possono chiederti o no.
  • Dì addio al senso di colpa. A volte devi dire di no. Smettila di sentirti in colpa per non aver fatto il servizio o non essere sempre presente per gli altri. Non devi farlo. Inoltre, ciò non significa che smetti di essere gentile, ma semplicemente che dai importanza a te stesso.
  • Fai una lista delle tue priorità. Puoi continuare ad essere lì per gli altri senza lasciarti indietro. Organizza te stesso e scegli le cose più importanti della tua vita. Così, saprai quanto tempo devi stare con gli altri e sostenerli.
  • Sai. Così, saprai cosa vuoi e sarà più facile per te imporre le tue priorità e i tuoi limiti agli altri. Capirai più profondamente i tuoi sentimenti e pensieri e capirai perché è difficile per te essere attento.

Importanza della considerazione personale

Come puoi vedere, si tratta di preoccuparsi di te stesso. Non sarà difficile perché sai già come trattare gli altri in modo che tu possa probabilmente fare lo stesso con te stesso. Non dimenticare che la cordialità è importante, ma deve essere misurata.

Il prezzo di un eccesso di gentilezza con gli altri è l'abbandono di se stessi. Per dare un giusto valore alla cordialità, devi credere in te stesso e apprezzare te stesso. Capirai che nessuno è sopra di te solo se ti diverti e sai quanto sei importante.

Inoltre, tieni presente che anche quando le tue intenzioni sono buone, alcuni potrebbero trarre vantaggio dalla tua eccessiva amabilità sapendo che possono ottenere tutto da te. Concentrati su te stesso, stabilisci le priorità e imposta i limiti. Il tuo potere è in te.

Essere gentili è meraviglioso

Essere gentile, riconoscente o generoso può aiutarti non solo a migliorare la vita di chi ti circonda, ma anche … Leggi altro "
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: