Drammatizzare i tuoi problemi li rende solo peggiori

Drammatizzare i tuoi problemi li rende solo peggiori

Quante volte abbiamo detto, "Fai questo problema un formaggio intero", "Non è così male", "Cambia il tuo modo di pensare e tutto andrà bene"?

Non sappiamo esattamente se queste frasi siano utili o meno, ma le azioni di altri sono a volte così disperate che non sappiamo come reagire.

Vediamo perfettamente che la loro attitudine negativa peggiora i loro problemi e non possono risolverli.

La cosa migliore che possiamo fare quando un problema non ci riguarda è ascoltare.

È il modo migliore per capire perché il problema che questa persona sta avendo è così importante per loro, per sviluppare empatia e aiutarli a far fronte.

Si tratta di un atteggiamento eccellente da adottare quando gli altri sono interessati da un problema. Ma cosa fare quando siamo noi stessi in una situazione spiacevole?

Quando viviamo un periodo complicato nella nostra vita e decidiamo di affrontarlo, è come affronteremo il problema in primo luogo, che dipenderà dal nostro modo di "digerirlo".

Ancora una volta, è ovvio che con il supporto sociale e alcune strategie psicologiche, possiamo tutti impostare tecniche per soffrire il meno possibile, e rapidamente darci piccoli problemi della vita di tutti i giorni.

 

Affrontare problemi vitali

La vita a volte ci colpisce molto. Se non siamo preparati per questo, tutte le nostre risorse personali e spirituali possono scomparire in una sola volta e non avremo nulla per affrontare adeguatamente il dolore.

Sono proprio queste situazioni a generare stress. Dal momento che non sono adeguatamente indirizzati, le emozioni che sentiamo vanno oltre noi e una sensazione di disagio si stabilizzerà a lungo.

Se non siamo in grado di risolvere un problema alla fine giusta alla sua manifestazione, proviamo un senso di perdita di controllo sull'argomento.

Inoltre, lo analizziamo molto negativamente, come se le sue conseguenze fossero irreversibili e le sue conseguenze non potessero mai essere cancellate.

Inconsciamente, stiamo trasformando la situazione che stiamo vivendo in qualcosa di molto peggio di quanto non fosse in origine.

Tuttavia, è sempre possibile trarre da noi le risorse che abbiamo perso quando è sorto il problema, per arginare questo fenomeno. Dobbiamo "smettere".

"Ricorda che sei più grande delle circostanze, che sei più grande di qualsiasi cosa possa accaderti. "
-Anthony Robbins-

Suggerimenti per la drammatizzazione

Prova le seguenti tecniche:

  • Scopri il tuo problema in modo da non cadere nel catastrofismo. Non cadere nella trappola di drammatizzare la tua situazione.
  • Circondati di persone che hanno vissuto la stessa cosa di tee che non sono più interessati da questo problema che è sorto nelle loro vite. Parla con loro e ricorda tutte le cose utili che ti diranno.
  • Cerca la tenerezza, non scappare dal supporto emotivo di cui hai assolutamente bisogno. Non cercare di ingannare te stesso, perché se reprimi il tuo problema, può uscire in qualsiasi momento della tua vita.
  • Senti la gratitudine. Ringrazia coloro che ti circondano per tutte le stimolazioni che ti portano, così come per il supporto che ti danno quotidianamente.
  • Ripensa alla tua storia e alle prove simili che dovevi vivere. Identifica cosa ti ha aiutato e cosa ti ha feritoessere in grado di girare completamente la pagina.
  • Il tempo è tuo alleato, ma questo non significa che devi andare a capofitto. Prenditi del tempo per guarire le ferite, non costringere gli altri a fare ciò che vuoi e fare ciò di cui hai bisogno.
  • Smettila di voltarti indietro. Smetti di pensare a quando il problema è sorto nella tua vita. Non ti porterà nulla e non sarai in grado di cambiare nulla. Hai solo il regalo per agire.
  • Sii umile. Imparerai molto dalle prove che attraverserai, se non adotterai un atteggiamento arrogante o vendicativo.
    Dì a te stesso che dopo aver attraversato tutti questi momenti difficili, arriverà un momento in cui dirai a te stesso: "Dopo tutte queste cose brutte, voglio godermi la vita".

Impariamo dai nostri problemi, non dai nostri drammi

Nessuno è saggio dalla nascita e iniziamo a fare esperienza solo dopo aver vissuto eventi che non sono sempre piacevoli.

È ora che impari dai tuoi problemi attuali, per evitare di farti del male con la stessa pietra in futuro.

Tieni presente che, Non importa quanto tu corra, il tuo vero "io" ti catturerà sempre. Non adottare un atteggiamento fisso nei confronti degli eventi della tua vita e cerca di capirli.

Questa storia del tuo passato ha modellato la tua personalità, i tuoi valori e l'intero funzionamento della tua mente. È comprendendo ciò che sarai in grado di continuare il tuo cammino senza soffrire.

Non cadere nella trappola di drammatizzare o di vittimizzare te stesso, quando affronti i tuoi problemi.

Queste sono due reazioni molto allettanti perché forniscono un sollievo immediato. Ma renderanno il futuro molto più complicato e oscureranno i tuoi sogni di serenità.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: