David Eagleman, Leonardo da Vinci del cervello

David Eagleman, Leonardo da Vinci del cervello

iDavid Eagleman è conosciuto come Leonardo da Vinci del cervello.Oltre ad essere un neuroscienziato e uno scrittore, si è distinto per un lavoro eccezionale come inventore. Ha sviluppato dispositivi per diagnosticare la schizofrenia. Per rilevare danni cerebrali. E anche per migliorare la qualità della vita dei sordomuti. Tuttavia, il suo vero interesse è decifrare ciò che chiamiamo "coscienza".

È nel 2015quale nuovo programma televisivo presentato da David intitolatoIl cervello(Il cervello).L'obiettivo era quello di trasmettere al grande pubblico le informazioni più importanti che abbiamo sul cervello umano. Più o meno allo stesso modo di Carl Sagan con la sua serie leggendariaCosmos.

"C'è un abisso incredibile tra ciò che il tuo cervello conosce e ciò che la tua mente scopre che può fare".

-David Eagleman-

È vero che siamo sempre più interessati all'autoconoscenza. Se Sagran è riuscito a garantire che tutte le generazioni siano appassionate di tutto ciò che accade oltre il nostro piccolo punto blu nel firmamento, David Eagleman sta anche adempiendo alla sua missione.

La neuroscienza ci offre affascinanti intuizioni sull'essere umano, su chi siamo e su cosa possiamo ottenere.Il viaggio in questo universo sinaptico, profondo e iper-connesso non potrebbe essere più interessante.

David Eagleman e le neuroscienze alla portata di tutti

Le voci più critiche dicono a David Eagleman che ha semplificato la neuroscienza rendendola disponibile a tutti. Che usasse la sua immagine di giovane e le sue buone capacità comunicative per fare un buco nel mondo editoriale e televisivo. Potrebbe essere vero maquelli che conoscono la sua carriera conoscono bene David Eagleman.Nomi come il suo ed Elon Musk ora assumono un balzo drammatico nel mondo della scienza.

L'influenza della sua infanzia e il suo obiettivo

David Eagleman aveva poco più di otto anni quando cadde da un edificio in costruzione. Le conseguenze non erano serie ma ha comunque vissuto qualcosa che lo ha segnato per tutta la vita. Si rese conto che il tempo passava molto lentamente quando cadde.

Perché la percezione del tempo è più lenta nel cervello quando abbiamo paura? Perché soffriamo di questo tipo di tortura così strana e angosciante? Questo dubbio lo ha accompagnato per anni.Oggi ha già pubblicato diversi lavori sull'argomento dopo aver condotto diversi esperimenti aNeoSensory,il suo laboratorio a Palo Alto, in California.

Dal momento in cui ha iniziato i suoi studi di neuroscienza, il suo obiettivo era molto chiaro: voleva portare cose pratiche e dimensioni utili alla società.L'idea di generare questo tipo di conoscenza e risorse che sarebbe vantaggiosa per tutti noi è un principio quasi morale che era già stato affermato da un'altra figura nella scienza: Nikola Tesla. David Eagleman è membro dell'Institute of Ethics and Emerging Technologies. Ha sviluppato diverse invenzioni che suppongono un grande progresso in vari campi della scienza.

 "È il cervello umano che mi interessa, non il topo, non hanno costruito civiltà".

-David Eagleman-

I progressi del dottor Eagleman

  • Una giacca che usa il senso del tatto per permettere alle persone non udenti di sentire di nuovo(un progresso che si basa sulla teoria della sostituzione sensoriale).
  • Un dispositivo che consente di sapere se gli atleti hanno subito un tipo di danno cerebrale dopo un impatto o una caduta.
  • Un dispositivo che può diagnosticare presto la schizofrenia.
  • Un rilevatore che aiuta a vedere l'abuso di sostanze.
  • Un altro rivelatore per diagnosticare le persone con sinestesia.
  • Lo sviluppo del fMRI o del dispositivo di risonanza magnetica funzionale, per valutare in che modo centinaia di cervelli elaborano le informazioni.

D'altra parte, c'è un'altra area in cui David Eagleman è un pioniere: la neuroscienza etica e legale.Ha ora sviluppato una serie di linee guida basate su questo campo scientifico per generare nuovi metodi di riabilitazione del trasgressore. Il suo scopo? Secondo lui,"riparare, addestrare e trattare"il cervello umano per smettere di trasgredire le leggi.

Eagleman, il prossimo premio Nobel

David ha 47 anni e ha sognato il premio Nobel per quasi dieci anni.Il suo nome è ancora un favorito. I suoi libri sono tra i più venduti al mondo. Il suo volto mediatico riempie il pubblico e porta al successo qualsiasi programma televisivo. Era un bambino prodigio, un bambino che, a soli 7 anni, abbagliava già i suoi insegnanti.All'età di 20 anni, abbandonò la sua carriera come fisico spaziale a Houston per studiare neuroscienze.

Sia che riceva il premio Nobel o meno, una cosa è certa:Il dottor Eagleman ha rivoluzionato il mondo accademico.Gode ​​del riconoscimento del pubblico, di buona parte della comunità scientifica e della Silicon Valley, che ha sempre osservato da vicino le sue invenzioni sorprendenti.

Condivisione per una maggiore conoscenza di sé

Per lui, la scienza deve raggiungere un obiettivo: offrire benessere, progresso, saggezza. Non esita mai a criticare il lavoro del mondo scientifico:l'unica cosa che possono fare è perdere tempo a discutere e contro-argomentare. Si concentrano su cose insignificanti che non portano a nulla.Dobbiamo espandere le prospettive. Metti tutto ciò che sappiamo ora a tutti.

Uno dei suoi libri più eccitanti è senza dubbio "Incognito: le vite segrete del cervello ".In questo libro attraente, semplice ed estremamente rivelatore, mette al nostro servizio tutti i segreti di questo organo, in modo lucido ed efficiente. Leggere è più che un piacere. È come fare un viaggio attraverso gli spessori delle nostre regioni cerebrali. Mente e coscienza per imparare molto di più su noi stessi.

Leonardo da Vinci del cervello ha percorso solo una parte del suo percorso. Lo vedremo sicuramente, nel corso dei prossimi anni, rivelerà molti misteri e ci porterà molte più invenzioni.

Antonio Damasio, il neurologo delle emozioni

Scopri il lavoro del neuroscienziato e neurophilosopher Antonio Damasio sul cervello, emozioni e sentimenti. Saperne di più
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: