Cosa riserva il futuro? L'arte di ridurre l'incertezza

Cosa riserva il futuro? L'arte di ridurre l'incertezza

Cosa succederà domani? Cosa accadrà tra una settimana? E tra un anno? O a venti? Cosa riserva il futuro? Domanda difficile, per non dire impossibile da sapere. Per definizione,il futuro è ciò che non è ancora successo. È quindi irto di incertezza, questo dubbio generale che ci impedisce di essere sicuri di qualcosa. Questa incertezza può essere ridotta?

Certo,l'incertezza può essere ridotta anche se non può sempre essere completamente eliminata. Sebbene esistano pseudo-scienze e altre arti che pretendono di conoscere il futuro, tendono a fare vaghe interpretazioni del futuro per non commettere errori. Se ci assicurano che domani sarà una buona giornata, è più probabile che sia così dato che il nostro atteggiamento sarà positivo di fronte all'incertezza. Ma oltre a cambiare il nostro atteggiamento e ridurre l'incertezza, non corrisponde a una previsione realistica del futuro.

Ridurre l'incertezza con un piano B

Se supponiamo che il futuro sia imprevedibile, non sappiamo esattamente cosa accadrà – perché il futuro è incerto –l'opzione migliore per sapere che quest'ultimo è quello di ridurre questa incertezza. Per questo, un'opzione è di fare varie previsioni. Immagina di non sapere quale sarà il tempo domani, ma sulla base del nostro intuito, arriviamo alla conclusione che andrà bene. Anche se non pioveva da molti mesi, potrebbe piovere e dobbiamo annullare il nostro viaggio in spiaggia.

Se avessimo un piano B: se è bello, andrò in spiaggia; se piove, al museo; i nostri piani non sarebbero stati infranti (non avremmo questa sensazione).Immaginare opzioni diverse per il futuro è un modo per ridurre l'incertezza.Riducendo l'incertezza, saremo più preparati ad affrontare l'ignoto, qualunque cosa accada.

Non è necessario determinare cosa accadrà per prevedere il futuro e ridurre l'incertezza.Dobbiamo solo pensare a cosa potrebbe accadere.Immagina tutte le possibili opzioni che potrebbero verificarsi e escludi le più improbabili in base alle prove. Ad esempio, potremmo immaginare che il tempo potrebbe essere soleggiato, piovoso, nevoso, nuvoloso, ecc. Anche così, in base alla temperatura, all'umidità, alla posizione, ecc. Attuali, potremmo mettere da parte alcune opzioni e assegnare più o meno probabilità agli altri.

Creare modelli per ridurre l'incertezza

Una pratica comune, a volte inconscia, che usiamo per ridurre l'incertezza è l'uso di modelli.L'esperienza ci dice che alcuni eventi tendono a ripetersi quando sorgono circostanze favorevoli.E, più esperienza abbiamo, più questi modelli sono confermati.

Questi modelli sono in linea di principio utili. Soprattutto quando conosciamo le cause e gli effetti. Sappiamo che se gettiamo un sasso su un'altra persona, lo faremo male. Ma se, inoltre, sappiamo che il danno dipenderà dalla dimensione della pietra e dalla forza con cui lo gettiamo, possiamo modulare queste variabili secondo i nostri interessi. Certo, la norma sociale è che non gettiamo pietre a nessuno, è solo un esempio.

"Sono interessato al futuro perché è dove passerò il resto della mia vita".
-Woody Allen-
Questi modelli servono anche a spiegare il nostro comportamento. Tuttavia, quest'ultimo è così vario e così suggestivo che è difficile conoscere tutte le variabili modulanti. Fare uno scherzo a qualcun altro può farli ridere o renderli arrabbiati. Se facciamo la battuta e la persona ride, è probabile che lo faranno anche battute simili. Ma stai attento! Cosa succede se questa persona ha avuto una brutta giornata? Forse non riderà.I modelli potrebbero non essere buoni predittori perché l'euristica e i pregiudizi possono giocare brutti scherzi.

Lungimiranza per ridurre l'incertezza

La disciplina è sorta di fronte al problema di prevedere il futuro, la prospettiva.La lungimiranza è la disciplina che studia il futuro per capirlo e influenzarlo. Di tutto ciò che possiamo sapere sul futuro, il meno interessante è ciò che accadrà, ciò che conta davvero è come e soprattutto perché. La prospettiva può essere vista come uno strumento per gestire l'incertezza, riducendo l'incertezza.

La lungimiranza cerca di capire quali sono le cause e la sequenza di eventi che possono portare a una possibilità, tra tutte quelle previste, che alla fine emergerà in futuro. Questo è il motivo per cuiLa prospettiva non fa previsioninon serve a predire il futuro, serve a spiegare. Non quello che accadrà, ma perché sarà così e non altrimenti. E, alla fine, cambia quel futuro prima che accada. Sebbene il futuro sia incerto, l'incertezza può sempre essere ridotta in modo da non essere colti alla sprovvista.

4 atteggiamenti che possiamo adottare nei confronti del futuro

Ci sono diversi modi per comprendere la vita e per questo possiamo adottare atteggiamenti diversi verso il futuro. Saperne di più

Lettera al mio io futuro

Scrivo questa lettera al mio io futuro perché sto vivendo sensazioni che non vorrei dimenticare … Per saperne di più "
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: