Cosa ci sta stressando? Ecco un'analisi delle sette principali cause dello stress

Cosa ci sta stressando? Ecco un'analisi delle sette principali cause dello stress

Viviamo in un'epoca in cui lo stress è più presente che mai, ma cosa ci mette in risalto? Perché siamo più stressati di prima?

il ritmo frenetico in cui siamo immersi è la causa principale dello stress che può essere sentito, accoppiato con a mancanza di sicurezza finanziaria che la maggior parte della popolazione sta soffrendo a causa della crisi, che non ci offre non molte opportunità per approfittare del poco tempo libero che ci rimane.

Se la maggior parte delle volte siamo consapevoli del fatto che siamo stressati, non sempre sappiamo perché. In generale, lo stress non è dovuto a un singolo fattore ma all'accumulo di diversi fattori.

Ecco una descrizione di ciascuna delle sette principali cause dello stress.

Le sette principali cause di stress

1. Stress da lavoro

Oggigiorno, molti di noi occupano una posizione che li mette in risalto e li rende più nervosi del solito, solitamente a causa del fretta, eccesso di responsabilità, cattive relazioni con colleghi e / o capi …

Nella maggior parte dei casi, alcuni dei nostri collaboratori sono frequenti, il che significa che i lavoratori hanno più lavoro e un carico mentale più elevato. Inoltre, spesso non osiamo rifiutare quando ci viene chiesto di ridurre un carico di lavoro più grande di quello che ci tocca.
In realtà, rifiutare significa correre il rischio di essere licenziati e, data la difficoltà di trovare un lavoro oggi, preferiamo non rischiare.

Per ridurre al minimo lo stress sul lavoro, chiediti cosa ti piace fare di più, quale attività ti piace di più e provare a farlo goditi il ​​tempo libero che hai Anche se hai poco tempo libero, non rinunciare ai tuoi hobbye soprattutto non trascurare la dieta o il sonno.

2. Persone tossiche

Spesso, l'ambiente in cui ti trovi può spiegare lo stress. Le persone tossiche svuotano la nostra energia e tolgono tutta la nostra positività. Per sapere se queste persone sono intorno a te, hai solo una cosa da fare: ascoltare le tue emozioni.

Se senti odio, stress, dolore, in altre parole se hai dei brutti sentimenti, è perché hai a che fare con persone tossiche.
Le persone sane sono quelle che, quando sono in contatto con loro, ci permettono di stare bene e di stimolare le nostre emozioni positive. Sono come un raggio di sole che esalta le nostre emozioni.

Quando sei in un ambiente privo di stress, il modo migliore per farcela è farlo trascorrere il minor tempo con persone tossiche.
Ma poiché la maggior parte delle volte è impossibile perché possono anche essere membri della nostra stessa famiglia, o colleghi con cui siamo costretti a trascorrere del tempo, dobbiamo fare di tutto per sfruttare appieno il tempo limitato disponibile.Questo potrebbe permetterci di riequilibrare l'equilibrio della negatività a cui non abbiamo altra scelta che essere esposti.

3. Pensieri negativi

Possiamo essere stressati senza che ci siano motivi che ci spingono ad essere. Infatti, pensando solo a ciò che è negativo nelle nostre vite, siamo più facilmente stressati.
Bisogna sforzarsi di pensare a cose piacevolie non essere superato dal pessimismo. Dobbiamo anche coltivare la tolleranza, lascia fuori il desiderio di essere perfetto, la sete di successo o smettere di agire di fretta, perché nulla di tutto ciò può portarci avanti.
Non siamo nati per essere perfetti ed efficaci, ma per essere felici.

Anzi, dice il famoso proverbio"Non conta l'arrivo, ma la strada ha viaggiato".
Anche se sembra pura utopia, è vero, perché la strada percorsa ci offre una moltitudine di cose dalle quali possiamo trarne profitto. Dobbiamo alzare la testa e guardati intorno invece di guardare al futuro.
C'è solo un posto dove possiamo vivere pienamente mentre ci godiamo la vita, e ora è il momento
, quello in cui viviamo qui e ora.

Se pensi solo al passato o al futuro, allora genererai lo stress, che non sarà reale, perché lo avrai creato tu stesso dai tuoi pensieri negativi.

4. Perdite significative

La perdita di persone care, amici o persone care è una delle cause più importanti dello stress. Nella maggior parte dei casi, è necessario un aiuto professionale.
La perdita di una persona cara è un cambiamento irreversibile nelle nostre vite, che è molto doloroso. Quindi attraversiamo tutti gli stadi del lutto, dopodiché il dolore scomparirà calmandosi. Più passa il tempo, più possiamo andare avanti senza troppe difficoltà.

5. Amore e mancanza di affetto

Quando viene dimostrato, l'amore è probabilmente una delle cose che ci rende più felici. Ma quando non è vissuto in modo sano, può farci del male.
Le relazioni conflittuali generano molto stress: dipendenza emotiva, bassa autostima e mancanza di autostima, paura di perdere l'un l'altro, ecc.
Sfortunatamente, molte persone dimenticano il proverbio "meglio stare soli che male accompagnati"che sta causando un carico di stress pesante.

Ma ci sono anche i single, che si illudono ponendo gli occhi su persone che non li abbinano, e che possono abituarsi a soffrire, a rincorrere persone con le quali non riescono a stabilire una relazione sana
Agendo in questo modo, ci si impedisce di essere felici e si accentua lo stress che si può provare.

6. Stress acustico

Lo stress acustico è una forma di stress di cui non si parla molto. Eppure, trovarsi in un ambiente rumoroso regolarmente può causare stresssoprattutto se si è, per un motivo o per l'altro, costretti a trascorrere del tempo in un ambiente di inquinamento acustico. Per compensare, possiamo provare a dedicare un momento della giornata a stare da soli con se stessi ascoltare musica rilassante a basso volume, fare yoga o praticare il rilassamento.

7. La solitudine

Viviamo nell'era delle telecomunicazioni e, di conseguenza, le persone non sono mai state così sole, dal momento che le relazioni umane sono peggiorate.
Ridurre il contatto effettivo per trascorrere più tempo davanti a un computer o ad altri dispositivi elettronici è diventato qualcosa di abbastanza normale.

Molti anni fa, le persone si incontravano e passavano il tempo insieme fisicamente. È importante comunichiamo con gli altri faccia a faccia piuttosto che tramite macchine.

Riequilibrare il tuo equilibrio

Lo stress si accumula in noi stessi, e se non riequilibriamo il nostro equilibrio, alla fine compenseremo sviluppando qualche forma di ansia o contrazione di qualsiasi altra malattia psicosomatica. Ma come riequilibrare l'equilibrio? La prima cosa da fare è capire cosa ci sta stressando. Una volta che lo sappiamo, possiamo quindi vedere le cose da un'altra angolazione.

È importante approfittare del tempo libero a disposizione per distrarci. Ogni persona ha il proprio modo di divertirsi e non esiste una regola universale.
Se non ti prendi il tempo per distrarti regolarmente, allora lasci che la negatività guadagni sempre più terreno in te, e le tue emozioni si deterioreranno.

Immagina per esempio una persona che deve lavorare 12 ore al giorno in un ambiente in cui non si sente bene. Se dopo la sua giornata di lavoro, è in uno stato mentale così negativo che non fa nulla per mancanza di desiderio e guida, lo stress alla fine lo invaderà.
D'altra parte, se fa tutto perché questo lavoro insoddisfacente non le impedisca di continuare a godersi la vita, allora si sentirà bene.

Abbiamo tutti bisogno di trovare una motivazione che ci permetta di sostenere meglio gli aspetti negativi della nostra vita. Trova ciò che ti motiva, pratica i tuoi hobby, fai le cose che ti piacciono, divertiti, rimani in contatto con persone sane, divertiti, prenditi cura delle persone che ti amano e ti sostengono.

Più la tua vita è punteggiata di cose positive, più risorse troverai in te per scavalcare i momenti meno piacevoli.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: