Conoscete i 14 sintomi principali di un attacco d'ansia?

Conoscete i 14 sintomi principali di un attacco d'ansia?

L'ansia trasforma qualsiasi situazione quotidiana che ci permetta di divertirci e imparare in una vera sfida. Essere consapevoli della tua presenza nella tua vita è uno dei primi passi per minimizzare i sintomi.

Prima di continuare, ricorda che quando ti trovi in ​​una situazione in cui ti senti ansioso, è necessario non concentrarsi sui sintomi, per poterli superare.

Dovresti cercare di concentrarti su aspetti più utili e pratici, tra cui attività costruttive, esercizio fisico, rilassamento, ecc.

L'obiettivo è impedire che questi sintomi ti facciano sentire ancora più ansioso dopo averli localizzati correttamente.

Ci sono alcuni che già conosci e altri no. Siamo diversi da un punto di vista biologico, quindi tutti reagiamo in modo diverso durante un attacco di ansia.

Quali sono i sintomi associati ad un attacco di ansia?

1. Sensazione di soffocamento e difficoltà di respirazione. Queste sensazioni sono tra i sintomi più angoscianti, perché abbiamo l'impressione che qualcuno ci soffochi, con un cuscino per esempio.

È importante ricordare che questa sensazione è prodotta solo da impulsi nervosi esagerati. Questi sintomi non possono ferirti e il tuo respiro non si fermerà.

2. Dolore al petto. Questo disagio è dovuto alla tensione muscolare. I dolori al petto possono essere molto spaventosi, perché la prima reazione di una persona che ha un attacco di ansia e dolore al petto è pensare che sia un attacco di cuore .

Durante un attacco di ansia, il dolore non inizia nel petto. Per evitarlo, una respirazione profonda e alcuni esercizi di rilassamento ti aiuteranno a ridurre efficacemente la tua ansia.

3. Palpitazioni L'ansia provoca un aumento dei livelli di adrenalina nel sangue, accelerando il battito cardiaco. Una diminuzione della frequenza cardiaca è meno comune ma può essere osservata durante un attacco di ansia.

4. Pallore della pelle. Sotto gli effetti dell'ansia, il sangue viene deviato verso i muscoli durante la risposta "lotta o fuga” .

Tutto tornerà alla normalità quando il corpo si normalizzerà dopo la crisi. Quando ciò accade, alcune persone potrebbero essere un po 'più pallide del solito.

5. Sudorazione. Durante i periodi di ansia, il corpo si scalda mentre si prepara a fuggire o combattere.

Per ritrovare il nostro equilibrio corporeo, liberiamo il sudore per cercare di abbassare la temperatura corporea e riequilibrarla.

6. Tremando e tremando. Il tremore è una reazione normale in una situazione di paura e / o diminuzione della temperatura corporea.

Quando siamo ansiosi, è perfettamente normale scuotere o rabbrividire. Una volta che la crisi è finita, tutto tornerà alla normalità.

7. Dolore alle spalle e al collo. Queste parti del corpo sono di solito i primi a essere tesi quando sono stressate. Il viso si indurisce a causa della rigidità del corpo, a causa delle contrazioni muscolari.

8. Problemi digestivi. Il nostro sistema digestivo è una delle aree in cui il sangue è maggiormente utilizzato. Infatti, il sangue viene inviato per assorbire i nutrienti dal cibo che mangiamo.

Quando sei stressato, il sangue viene deviato verso i muscoli per rispondere adeguatamente allo stato di fuga.

Di conseguenza, la digestione viene rallentata e i muscoli intorno allo stomaco si uniscono. Seguirà poi problemi digestivi come indigestione, bruciore di stomaco, diarrea o stitichezza.

9. eruzioni cutanee. Questo è un sintomo molto comune durante episodi di ansia e stress. È possibile osservare l'eczema intorno al naso, alle guance e alla fronte. Scomparirà quando inizi a sentirti meglio.

10. Fragilità e formicolio alle mani e ai piedi. La risposta al combattimento e al volo è una reazione molto intensa, con un impatto molto forte sulle sensazioni corporee.

Il formicolio è solitamente dovuto ad un accumulo di anidride carbonica nel sangue, alle estremità. Questi sintomi non sono pericolosi e scompariranno con l'aiuto di esercizi leggeri.

11. bocca asciutta. Quando sei ansioso, i liquidi vengono deviati verso altre parti del corpo. Quindi, probabilmente la tua bocca sarà più secca.

Per evitare questa sensazione, prova a bere acqua per mantenerti idratato e lubrificare la bocca. Questo sintomo non è pericoloso e scomparirà una volta che la crisi sarà finita.

12. Insonnia. Uno degli effetti più importanti e difficili dell'ansia è l'insonnia.È importante recuperare un ritmo e orari di sonno regolari per il proprio benessere personale e per eliminare l'ansia dalla vita quotidiana.

13. Incubi. Gli incubi riproducono generalmente ciò che accade nella tua vita quotidiana.

Se sei rilassato e felice, farai sogni positivi. È certo che gli incubi sono sgradevoli e innocui, ma possono alterare il ciclo del sonno. Per evitarli, fai esercizi di rilassamento durante il giorno e prima di andare a letto.

14. Irritabilità. Le persone ci trovano più irritabili quando siamo stanchi o malati. Uno dei motivi principali per la rabbia è la tristezza. La rabbia è una normale reazione alla paura.

Abbiamo visto i sintomi più comuni di ansia. Tuttavia, altre manifestazioni possono essere osservate :

– Paura di perdere il controllo
– Aumento della depressione e pensieri suicidi
– Distorsione della visione
– Udito alterato
– Problemi ormonali
– Mal di testa e mal di testa
– Dolore negli occhi
– Agorafobia

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: