Come superare la paura di essere criticati

Come superare la paura di essere criticati

Ti sei mai sentito criticato? Come ti sei sentito? Forse hai sviluppato la paura di essere criticato a causa di un episodio simile.Essere criticati non rende felice nessunospecialmente quando le critiche sono cattive.

Ci sono diversi tipi di critiche.Non tutti i critici sono negativi. Ci sono critiche costruttive che ci aiutano a migliorare diversi aspetti di noi stessi. Ma anche questo tipo di critica potrebbe non piacere o farci rabbrividire se vengono in un momento in cui non siamo particolarmente ricettivi.

La paura di essere criticato

La maggior parte del tempo,quando riceviamo critiche, lo sperimentiamo come un attacco personale. Alcune persone lo vivono come un commento doloroso e vergognoso. In modo che ci sentiamo feriti o messi sulla difensiva.

Hai mai avuto il tempo di pensare alle ragioni della persona che ha criticato?Ci metteremo sulla difensiva se, ricevendo critiche, non pensiamo al perché questa persona è così arrabbiata e fino a che punto ha ragione o no. In modo che non otteniamo nulla di utile da esso.

Potremmo scoprire che alcuni dei nostri comportamenti disadattivi possono essere modificati se ci calmiamo e chiariamo il problema. illa critica ci aiuterà quindi a imparare e mantenere buoni rapporti con questa persona. Smetteremo di aver paura di essere criticati.

Può anche accadere che la persona abbia torto. Che lei ha un punto di vista che non condividiamo. Possiamo cedere alla paura della critica se non la esprimiamo con fiducia.Potremmo quindi essere oggetto di manipolazione dell'altra persona.Svilupperemo anche una bassa autostima.

Accettare le critiche in modo adeguato è vantaggioso

Il primo passo per non avere più paura di essere criticati è imparare a essere criticati.Raggiungeremo questo imparando a reagire con calma alle critiche. I vantaggi di rispondere con calma alle critiche sono:

  • Per prima cosa impariamo a controllare le emozioni negative.
  • Non ci sentiamo attaccati.
  • Infine, impariamo a dissociarlo dalla nostra autostima. Una critica è solo un'opinione.

Possiamo prendere in considerazione meglio i critici se siamo tranquilli e reagire tranquillamente a loro.I benefici sono numerosi :

  • Possiamo valutare se la critica è buona o se si tratta di un tentativo di manipolazione.
  • Se è buono, possiamo imparare da esso e non rovinare la relazione con quella persona.
  • Se è buono, ma la persona non sa come esprimerlo correttamente, possiamo capirlo e mostrare all'altro il modo di dire le cose.
  • La critica potrebbe essere un tentativo di manipolazione. In questo caso, frustriamo la persona rimanendo calmi e rilassati.
  • Non mostriamo i nostri punti deboli e sensibili non reagendo con rabbia.
  • Noi affermiamo noi stessi, siamo i giudici supremi del nostro comportamento. Sarà anche saggio correggere il nostro comportamento se ci sbagliassimo. Se non abbiamo commesso errori, riconfermeremo tranquillamente la nostra posizione. Se l'altra persona continua, non risponderemo alla provocazione.
  • Questo ci permette di trovare una via d'uscita da una situazione che spesso diventa molto spiacevole.

Quali pensieri negativi interferiscono con il confronto con le critiche?

Ci sono un certo numero dipensieri che non ci aiutano affatto di fronte alle critiche. Smetteremo di avere paura di essere criticati se cambiamo questi pensieri.

Pensieri su di te

"Ho rovinato tutto di nuovo, che disastro, che peccato ho fatto di sbagliato!" Questi pensieri generano il convinzione che dobbiamo essere sempre competenti, che fare un errore ci rende una persona di scarso valore.

In questo caso, il pensiero razionale sarebbe questo: "Ho agito male Prima di tutto, fammi vedere se ho fatto davvero un errore, e se è così, ho il diritto di sbagliare.In che modo un errore mi renderà una persona senza valore?Mi rende solo ciò che sono: umano ".

Pensieri sulla situazione

"Che situazione imbarazzante e umiliante che non posso sopportare, devo andare via" La convinzione dietro questa affermazione è che ille cose dovrebbero sempre essere facili e comode. Che devono essere come vorrei.Quindi il pensiero razionale sarebbe il seguente: "La situazione è scomoda ma sono in grado di supportarla, cosa è meglio fuggire o affrontare situazioni?" Questa è una situazione imbarazzante. Ma possiamo imparare da esso ascoltandolo.

Pensieri sull'altro

"Mi ridicolizza, vuole espormi, lo fa per attaccarmi, ama mettere il dito sui miei errori". La convinzione dietro questi pensieri è checi sono persone cattive che meritano di essere punite. Gli altri dovrebbero sempre essere gentili e darmi ciò di cui ho bisogno. Sono senza valore altrimenti.

Questo pensiero può quindi essere cambiato da un pensiero più razionale. Potremmo dire, ad esempio: "Come posso conoscere la sua intenzione?Non riesco a leggere i pensieri degli altri. E se lo fa da infastidire? Se è così, è che gli esseri umani a volte non sono così buoni come sarebbe desiderabile. Neanche io sono perfetto. "

Come possiamo vedere,la paura di essere criticata può essere superata. Dobbiamo prima accettare di essere criticati e reagire con calma. Dovremo quindi cambiare alcuni pensieri inerenti alla critica.


Come rispondere alle critiche e come sfruttarle

Quando riceviamo una critica, di solito la percepiamo come un attacco personale, un commento doloroso e, in alcuni casi, vergognoso, che ci ferisce e … Per saperne di più "
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: