Bambini con cancro: come aiutarli a migliorare la loro qualità della vita

Bambini con cancro: come aiutarli a migliorare la loro qualità della vita

Ogni anno, 900 nuovi casi di bambini sotto i 15 anni con il cancro viene diagnosticato. Fortunatamente, i progressi della medicina danno loro una vita più lunga. Ma non è solo importante curare la loro malattia, ma anche prestare particolare attenzione alla loro qualità della vita.

Gli effetti collaterali della malattia e il trattamento deve essere il nostro obiettivo. Per ridurre il loro, è importante raccogliere le tecniche psicologiche più efficaci. Inoltre, si consiglia di conoscere gli approcci più appropriati per ridurre l'ansia e la depressione che i bambini possono avere. Per non parlare migliorare la loro qualità di vita, sia durante il processo della malattia e una volta superato.

I bambini con il cancro: come la malattia colpisce

Il bambino oncologico soffre di entrambi i sintomi fisici e psicologici. I sintomi fisici possiamo evidenziare vomito, perdita di peso, stanchezza, ecc Emotivamente, i bambini con sentimenti faccia il cancro come la rabbia, la paura, la solitudine o l'ansia.

A seconda dell'età in cui viene fatta la diagnosi, la malattia si manifesta in un modo o nell'altro. Nei bambini con il cancro, v'è preoccupazione per il dolore e la paura intrinseca di separazione dai genitori. In più anziani, i sentimenti solitudine cominciano ad apparire. Mentre gli adolescenti c'è la paura della morte e stress legati ai cambiamenti fisici.

Tuttavia, ci sono punti in comune. Il dolore è una delle preoccupazioni più comuni. Questo dolore può venire dalla malattia stessa o apparire a causa di procedure mediche. L'aspirazione del midollo osseo per esempio o biopsia sono procedure molto dolorose ma incontrate durante il trattamento.

I bambini con il cancro sono visti anche essere esposti a trattamenti come la radioterapia, la chemioterapia o campioni di sangue, considerato più dolorosa della malattia stessa. Inoltre, disturbi del sonno, stanchezza, problemi di ansia, sintomi depressivi e le relazioni sociali dei problemi sono anche abbastanza comune.

intervento psicologico nei bambini con cancro

La rivelazione della diagnosi ha un forte impatto psicologico sulla famiglia. Dopo di che, si pone la questione di informare o non il bambino. In questo caso, consultare un esperto su cosa fare e come. Può aiutare sia la famiglia e il bambino.

La diagnosi di cancro è una situazione molto delicata che richiede un sacco di comprensione, sensibilità e soprattutto il supporto.
suddividere

Gli effetti della malattia, le caratteristiche del trattamento e l'evoluzione, così come la sensazione di incertezza, spesso provocano molte domande che richiedono risposte. L'intervento psicologico può aiutare a trovare o almeno imparare a gestire le situazioni che si presentano.

Ora elencare una serie di trattamenti che si sono dimostrati efficaci molte volte. Per facilità di comprensione, faremo abbattere i sintomi principali di cui abbiamo precedentemente discusse con i rispettivi trattamenti principali.

  • Ridurre nausea e del vomito : Rilassamento muscolare progressiva con l'immaginazione guidata, l'ipnosi, e desensibilizzazione sistematica.
  • controllo del dolore : Distrazione, uso della fantasia, il rilassamento / Scuole del respiro, rinforzo positivo, musicoterapia e l'ipnosi.
  • riducendo la fatica : La distrazione e la pianificazione in base alle loro attività prioritarie.
  • trattamenti di ansia : Tecniche di rilassamento e di respirazione, visualizzazione di piacevoli scene, rinforzo comportamento appropriato, il rinforzo differenziale e positiva di sé verbalizzazione.
  • Trattamenti per la depressione : L'educazione emozionale, attività divertenti e ristrutturazione cognitiva.

L'adattamento a nuova vita dopo aver battuto il cancro

Il tasso di sopravvivenza attuali dei bambini affetti da cancro è quasi l'80%. Una speranza dato che mira a raggiungere il 100% grazie ai progressi nei diversi tipi di trattamenti. Ma che cosa significa veramente essere un sopravvissuto al cancro?

Il cancro è una malattia caratterizzata, tra l'altro, da lunghi periodi di ricovero in ospedale. I bambini smettono di andare a scuola, riesce a malapena a vedere i loro compagni di classe o insegnanti e il contatto con l'esterno è minima. Questo ha l'effetto di ridurre la loro cerchia sociale, e quando vengono a unirsi a lui, appaiono alcune difficoltà.

Il ritorno a scuola, per esempio, è un processo complesso. I bambini ei loro genitori esprimono paure.Da un lato, i bambini non vogliono essere separati dai loro genitori e possono avere qualche preoccupazione per i cambiamenti nella loro immagine corporea (alopecia, amputazioni, ecc.). D'altro canto, i genitori esprimono il timore che i loro figli vengano rifiutati da altri o che saranno contaminati da una possibile malattia che potrebbe nuovamente influire sulla loro salute.

In questi casi, è consigliabile fornire informazioni utili per il bambino e l'intera famiglia, ma anche per gli insegnanti chi sarà responsabile per la situazione. La reintegrazione della società implica un processo di adattamento che richiede tempo.

Interventi come questi hanno dimostrato la loro efficacia: incontri con il personale scolastico per informarli sulle malattie e il trattamento, condurre attività preliminari per preparare il bambino al suo ritorno a scuola, o fare presentazioni ad altri bambini per capire la malattia e le esigenze del loro compagno di classe che tornerà presto.

In breve, con l'aiuto di un aiuto psicologico e l'intervento multidisciplinare con altri professionisti, possiamo garantire che i bambini con cancro e le loro famiglie godano di una migliore qualità della vita durante il difficile processo di guarigione. .

Dolore cronico: la malattia invisibile

Saperne di più
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: