Autostima, un pilastro essenziale nelle nostre vite

Autostima, un pilastro essenziale nelle nostre vite

L'autostima è il punto di partenza per l'adempimento di una persona che si rende conto che è importante essere responsabile della propria vita. (Viktor Frankl)

Cos'è l'autostima?

"Il modo in cui guardiamo a noi stessi ha un grande impatto su tutte le aree della nostra vita, il modo in cui rispondiamo agli eventi dipende da come ci sentiamo su noi stessi." I drammi delle nostre vite sono una riflessione l'autostima è la chiave del successo … ma anche del fallimento.

Di tutte le opinioni che abbiamo, nessuna conta più della nostra. L'autostima positiva è la condizione di sinquanone di una vita soddisfacente. " (Nathaniel Branden)

ilautostimaè il valorizzazione di stesso ; è la capacità di amare se stessi, di rispettare se stessi e di valutare se stessi, il che implica tutta una serie di comportamenti che costituiscono la nostra identità personale; è un percezione valutativa di se stessi, uno dei principali pilastri su cui si basa.

L'autostima è composta da due elementi principali: il sensazione di capacità personale e il sentimento di valore personalevale a dire, la somma di tutta la fiducia che diamo e tutto il rispetto che abbiamo per noi stessi, che condiziona la qualità della nostra vita.

Una forte autostima ci consente di accettare i nostri limiti e le nostre difficoltà, perché amiamo noi stessi come siamo, con i nostri successi e i nostri fallimenti. Si tratta di sentirsi bene perché ci amiamo, ci accettiamo l'un l'altro, ci apprezziamo l'un l'altro e ci rispettiamo l'un l'altro, indipendentemente dagli eventi che possono accadere nelle nostre vite, da ciò che non possiamo fare e quello che non ci piace.

Autostima e gli occhi degli altri

Quale importanza dovrebbe essere data agli altri? Possiamo credere a tutto ciò che gli altri dicono di noi?

La maggior parte dei problemi che sorgono nelle nostre relazioni sono dovuti all'immagine di noi stessi che gli altri ci fanno avere, capire e accettare.
Tuttavia, se non impariamo a giudicare gli occhi degli altri sul suo vero valorela nostra autostima può soffrire molto.

Ogni relazione è diversa; il connessioni che abbiamo con nostra madre non sono gli stessi che potremmo avere con uno dei nostri migliori amici o collaboratori, per esempio.
In altre parole, ci comportiamo in modo diverso con le persone in base ai legami che abbiamo forgiato con ciascuna persona e al ruolo che svolgiamo nella relazione.

La nostra personalità non si manifesta allo stesso modo secondo le persone con cui siamo. Le relazioni con le persone sono solo una parte di noi stessi, una piccola parte, e in nessun caso un tutto.

In effetti, altri possono solo conoscere alcune sfaccettature di noi stessi; non hanno accesso a tutte le nostre reazioni, a tutte le nostre motivazioni intime, né alla nostra storia nel suo complesso. La personalità delle persone non riguarda solo le relazioni con loro.

Il modo in cui gli altri ci guardano è costruito solo da ciò che hanno visto e dall'importanza che ciascuno attribuisce a queste osservazioni in base al loro carattere, e lo stesso vale per lo sguardo che ci concentriamo sugli altri.

A volte, quello che gli altri apprezzano di noi potrebbe non corrispondere a ciò che amiamo di noi stessi. Spesso pensiamo che ciò che diciamo sugli altri sia totalmente vero, e che ciò che gli altri pensano di noi sia altrettanto vero, ma abbiamo torto, perché guardare che gli altri parlano di noi, è soloparte di noi stessi, non un intero.

Sebbene dipenda dalla relazione, dalla quantità di tempo trascorso con la persona e dal comportamento del sé, ma anche dall'altra nella relazione, le persone possono avere più o meno sfaccettature di noi stessi.

Nessuno può conoscerti meglio di te stesso. Quindi, se hai una grande autostima, non ti aspetti nulla dagli altri, poiché la sensazione di autostima dipende solo da ciò che pensi di noi stessi e non dalla visione parziale degli altri. .

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: